Syrian Christians targeted politics

Jews will must release, surrendered monetary sovereignty against us, if they wont, no build the third Temple to Satan
Erdogan SAUDI ARABIA ] [ i vostri sharia islamici, si sono fatti scudo umano, della popolazione civile siriana, ed ONU non ha detto niente per non condannare a morte i santoni USA Bildenberg Trilaterale, dei sacerdoti della CIA dietro l'altare di satana! niente panico! C'è ANCHE, è stata scritta, UNA ORA PER LA VOSTRA DISPERAZIONE!
Bush 322 Kerry 666 Rothschild ] voi potete vomitare tutto il sangue che avete bevuto sull'altare di satana, prima di scendere all'inferno, così, per la rabbia. MA, I MIEI EBREI SARANNO SEMPRE CON ME!
=========
Zerubbabel Second, is Elisabeth second: ie, Pharisees Illuminati Bildenberg system S.p.A. World Bank masonic occult satanic system, that will remove Israel, of course!
Zerubbabel Second, is Elisabeth second ] forse che, i tuoi sciacquini [ Rinse bla bla bla] loro risolveranno qualcosa stando dietro al computer a gridare? ma, SE, loro HANNO UNA nuova RIVELAZIONE DI SATANA DA FARE AL MONDO? loro la POSSONO DISCUTERE CON ME!
ok! voi adesso fatemi vedere le 239 persone a bordo, sull'altare di satana: il dio gufo di Bush 322 NWO, CIA i cannibali! ] Pezzo d'ala è 'con certezza' dell'aereo  malese MH370. Scomparveo nel marzo 2014 con 239 persone a bordo.
my Holy JHWH ] infatti, io non mi sono mai meravigliato, che, i miei 110 blogger non sono visibili a tutti, ecco perché adsense non mi può pagare la pubblicità che vedono soltanto i computer degli alieni: li in qualche base della CIA.

SALAFITI sharia, E FARISEI talmud AIPAC, STANNO SOFFOCANDO A MORTE L'UMANESIMO BIBLICO DI ISRAELE ] la nostra ultima speranza: in una morsa mortale! [ cioè, PRIMA CHE SATANA POSSA ESSERE TUTTO IN TUTTI! Infatti sanno tutti, che i nostri poteri istituzionali sono: occulti esoterici massonici e soprannaturli, cioè, simbolici cabalistici! ed ogni simbologia è religione! Loro hanno già da deceni il potere assoluto politico e finanziario ed il controllo monopolistico delle risorse, quindi il loro obiettivo non può essere economico o politico, loro vogliono possedere: in satana, tutte le anime di tutti gli uomini del pianeta! NON IN CONTROLLO GLOBALE, MA IL CONTROLLO ASSOLUTO! Ovviamente, ERDOGAN lui pensa di uscirne vincitore, perché ARABIA SAUDITA gli ha detto: "tu non ti preocupare, saremo noi a metterla in culo a tutti!"

my holy JHWH ] ma, lei la mia piccina ISRAELE? lei non potrebbe mai farcela senza di me!

a MERKEL TROIKA ] [ smettila! l'INFERNO è pieno di leggi buone che i poveri non potranno mai utilizzare! ] è INDISPENSABILE AGIRE IN MODO STRUTTURALE SIA SUL DEBITO PUBBLICO CHE SUL DEBITO PRIVATO! incomincia a bruciare i tuoi titoli bancari, per non far morire di disperazione i popoli!

a MERKEL TROIKA ] [ ma, è proprio questa la tragedia nella tragedia! in tempi di recessione, come i nostri, molti inquilini non possono pagare l'affitto, e ti devi accontentare di quello che, loro ti possono dare, perché le spese di sfratto, e la vandalizzazione dell'immobile, per atto di sfregio, sono onerose, e non più recuperabili! INOLTRE I LOCALI COMMERCIALI RIMANGONO SFITTI! ma, tu alla Banca, che, ti ha dato il mutuo e che è piena di prodotti derivati finti? tu queste cose alla Banca, non le puoi andare a dire! Per legge devono essere immediatamente dimezzate, al 50%, tutte le rate dei mutui! Questa è la dimostrazione matematica della estorsione del sistema bancario: azionisti privati farisei SpA Banche CENTRALi ] gli interessi a 25 anni, di un mutuo ipotecaro, superano del 100% il denaro avuto in prestito, e nel caso degli immobili prima casa, questa rata, non può essere recuperata dagli utili (affitti) neanche, per il 50% della rata che si deve versare alla Banca, se a questo si aggiunge la tassazione, di una seconda casa, che per 200 mq è pari a 1600 euro l'anno, da questo si capisce come la nostra struttura sociale è destinata a collassare sotto il debito.. è per nascondere questo crimine, di usura e satanismo e predazione dei popoli, che il sistema massonico Bildenberg, Banche Centrali ci farà uccidere tutti dalla guerra mondiale!
a MERKEL TROIKA ] [ smettila! VOI AVETE APPROFITTATO DI MARIO MONTI, che per le cose che ha dette in Internet e soltanto a guardarlo in faccia? lui non sembra una persona che sta proprio bene! ] tu CON LA INVENZIONE DELL'EURO, per la prima volta, voi vi siete svegliati in enorme surplus di bilancio, e noi ci siamo svegliati poveri, perché, noi abbiamo pagato l'euro: il 40% in più del suo valore, infatti, non poteva essere conteggiata la nostra economia sommersa, che è nel sommerso, proprio per sfuggire ad una disonesta tassazione soffocante usurocratica e devitalizzante! RESTITUISCI, AI POPOLI EUROPEI IL MAL TOLTO O QUESTA EUROPA ANDRà IN FRANTUMI!
a MERKEL TROIKA ] [ smettila di dire che in internet io sembro molto più pazzo di Mario MONTI! ] IO IN INTERNET SONO UN PERSONAGGIO VIRTUALE, E NON UNA PERSONA reale! .. E poi, a me: "è la sete di giustizia" che mi fa sparlare, non il tuo club Rothschild Bildenberg, che non ha votato nessuno, e che con il ricatto della magistratura massonica, tiene in pugno, terrorizzati, tutti i nostri politici!
lo sanno tutti Maometto aveva la buona intenzione di essere un bravo musulmano, ma, di fatto lui ha finito per fare ISIS sharia in Arabia Saudita Al-Quaeda Allah akbar, Obama Sodoma culto l'anticristo, alleato, per fin di bene: la conquista del mondo Califfato Saudita MECCA Caba! .. e tutti vissero felici e contenti! Islam spread by all the word sharia nazism terror coercion by satana: STOP THIS EVIL ISLAM SAUDI ARABIA AGENDA TERRORISTS JIHAD SALAFIS CULTO MECCA CABA! STOP SHARIA

Emanuele Callioni  Data:  03/09/2015 12.54 Da: Emanuele.Callioni@mediaset.it Letto: https://www.youtube.com/user/noahNephillim  Allegati: ] LUI NON MI RISPONDERà MAI, E NEANCHE BERLUSCONI MI RISPONDERà, PERò IL SUO COMPUTER CONTRO LA COSTITUZIONE E CONTRO IL DIRITTO UNIVERSALE E NATURALE DELLA LEGITTIMA DIFESA MI HA MINACCIATO UGUALMENTE! [ Le informazioni trasmesse sono destinate esclusivamente alla persona o alla societa' in indirizzo e sono da intendersi confidenziali e riservate. Ogni trasmissione, inoltro, diffusione o altro uso di queste informazioni a persone o societa' differenti dal destinatario e' proibita. Se ricevete questa comunicazione per errore, contattate il mittente e cancellate le informazioni da ogni computer.
SILVIO BERLUSCONI MI HA DETTO, IN MODO SOTTINTESO: "FOTTITI TU, IL TUO ISRAELE, IL TUO CRISTIANESIMO, IL TUO GENERE UMANO, E FOTTITI CON IL TUO SITO DI DENUNCIA FARISEI MASSONI COMPLOTTISTI BILDENBERG NUOVO ORDIME MONDIALE!" INFATTI, LUI MI HA FATTO CHIUDERE https://www.youtube.com/user/noahNephillim [CHE ERA QUESTO IL SUO VERO OBIETTIVO ] MI RICORDA LA STESSA RISPOSTA DI ROTHSCHILD AD UN GIORNALISTA: "SE TU HAI LE PALLE VIENI AL CONGRESSO!" CIOè PER FARE UNA LEGGE CHE MI DICHIARI COME CRIMINALE INTERNAZIONALE s.P.a. NWO 322 BUSH 666 KERRY OBAMA LA ABOMINAZIONE MERKEL TROIKA DELL'ANTICRISTO!!
The information transmitted is intended only for the person or entity to which it is addressed and may contain confidential and/or privileged material. Any review, retransmission, dissemination or other use of, or taking of any action in reliance upon this information by persons or entities other than the intended recipient is prohibited. If you received this in error, please contact the sender and delete the material from any computer.

OK! LIBERA CHIESA IN LIBERO STATO! GIù LE MANI DALLA CHIESA! ] L'UNICO POSTO DI UNA NOTA LOCALITà TURISTICA DOVE NON SI PAGA IL PARCHEGGIO? è PROPRIO INTORNO ALLA CHIESA! ORA CI FANNO PAGARE ANCHE L'ARIA CHE RESPIRIAMO! QUESTO NON è PIù UN MONDO DOVE I POVERI, schiacciati dalla grande usura Banche Centrali s.p.A., POSSONO VIVERE: ancora! [ Il Vaticano ha stabilito che le persone transgender non possono essere padrini nella Chiesa cattolica, il che ha sollevato un polverone nei media secolari e tra gli attivisti, soprattutto in Spagna, dov’è esploso il caso. Alex Salinas, della città spagnola di Cadice, è nato donna, ma ora ha una carta d’identità maschile ed è in […]

IDF Rescues US Jews from Arab Lynch Mob in Hevron ] IDF Rescuse 5 American Boys From Lynch Mob in Hevron [ Five Jewish tourists from the US mistakenly entered the Arab-controlled section of Hevron Thursday, where they were attacked by a mob that threw firebombs and rocks at them, the IDF and police spokesman said. A local Arab took them into his home, where they awaited rescue by the IDF. Forces from the Hevron District police and Judea and Samaria police, assisted by an IDF force, entered the neighborhood and rescued them. Two of the men are in moderate to light condition. They have been taken to receive medical attention. Photos from the scene show a pair of tefillin [phylacteries - ed.] lying on the road, belonging to one of the victims who escaped during the attack. According to reports from emergency service ZAKA in Hevron / Kiryat Arba, a firebomb was hurled at their vehicle, which went up in flames.
Watch Here. A report from the Hatzala emergency service of Judea and Samaria said that one of them is bleeding from the face. The latest reports said that the IDF has reached the men and that they are being taken to Israeli-controlled territory. They have been alternately described as haredi and as yeshiva students. Large IDF forces are combing the area where the attack took place and investigating the event. Source: Arutz Sheva

FARISEI MASSONI SALAFITI GENDER S.p.A. Banche Centrali, voi senza i cristiani "luce del mondo e sale della terra?" voi vi godrete un pianeta trasformato in un inferno, perché è dall'inferno che voi siete nati! [ NON VI PREOCCUPATE NOI CRISTIANI ANDIAMO TUTTI IN PARADISO E VI LASCIAMO QUESTO INFERNO DI PIANETA.. NON VI PREOCCUPATE, NOI TOGLIAMO IL DISTURBO! ] 2015_8_Dossier Macroanalisi [ Dunque il nostro focus si allarga e prende in esame molte realtà in questo ultimo dossier del 2015. Ecco cosa troverete:
1) Olanda: Tensioni fra cristiani e musulmani nei centri di accoglienza [ la marea nera maomettana sharia uccide tutto ]
2) India: L’Alta Corte dichiara che i cristiani convertiti hanno ancora una casta [ INDIA nega in modo formale la sua costituzione ]
3) Europa: L'islam politico è una minaccia per la democrazia?
4) Nigeria/Camerun/Ciad/Benin/Niger: La violenza dei Boko Haram si intensifica e diventa regionale
5) Repubblica Centrafricana: un conflitto complesso
6) Russia: Gli ortodossi diventano più aggressivi
7) Asia Centrale: sempre meno libertà religiosa
8) Messico e America Latina: Dati allarmanti. Buona lettura! 1 settembre 2015 | N. 08
Macro-analisi: allarghiamo la prospettiva
================
https://www.youtube.com/watch?v=dHCAyJag_94 Iran is about to attack Israel and just tried to 3/25/2014 ] SE, ISRAELE NON FOSSE VIOLENTO? SI SAREBBE GIà ESTINTO, COME, ANCHE AFRICA, EUROPA SONO DESTINATE A DIVENTARE UN CALIFFATO! QUESTA STORIA EMOTIVA DEI BAMBINI PALESTINESI, CHE, in realtà, SONO LE VITIME DELLA EGOMONIA SAUDITA SUL MONDO, è UN FUMO NEGLI OCCHI DEGLI STUPIDI CHE NON RIESCONO A VEDERE TUTTI I GENOCIDI CHE LA LEGA ARABA, HA FATTO, STA FACENDO E FARà IN FUTURO, PERCHé L'ISLAM SHARIA è IL NAZISMO AUTORIZZATO SOTTO PROTEZIONE ONU USA! Russia e Cina, in questo scenario, non possono perdere i loro alleati islamici, che, è perché, la guerra mondiale: in Siria ed Ucraina, ormai è già iniziata!
OBAMA GENDER è IL PIù GRANDE TERRORISTA ISLAMICO DELLA STORIA DEL GENERE UMANO! WATCH: How Will Iran Spend Over $150 Billion? The next time someone tells you that Iran will use the money from the nuclear deal to support its economy and improve the country, make sure you show them this video.
Prior to the nuclear deal, Iran was suffering from crippling economic sanctions imposed by the P5+1 powers aimed at getting the Islamic Republic to suspend its uranium enrichment program.
Still, Iran managed to allocate funds in order to promote terror around the world, and especially against Israel.
Can you imagine what Iran will do another $150 billion? Watch this video and see for yourselves. Iran's Intercepted Weapons Shipment Unloaded in Israel Pubblicato il 09 mar 2014 Iran's Intercepted Weapons Shipment Unloaded in Israel
On March 9, 2014, the IDF completed the unloading and inspection of the weapons containers uncovered onboard the Klos-C. This concluded Operation Full Disclosure, aimed at preventing the smuggling of advanced weaponry from Iran to terrorist organizations in the Gaza Strip.

IMAM OBAMA SHARIA GENDER L'ANTICRISTO, HA DECISO DI BOMBARDARE IL MONDO, AL POSTO DI BOMBARDARE IL NUCLEARE IRANIANO! ED ORA SOTTO RICATTO DI OBAMA, bUSH 322 kERRY, anche, ISRAELE è COSTRETTO A DIVENTARE UN SATANISTA,  complice di usurai massoni Merkel Troika, PER POTER SOPRAVVIVERE!  Ecco perché l'EUROPA verrà annientata! ed Erdogan si sta preparando per fare il suo massacro sharia in Europa! ] [ Palestinian Authority aims to unite with Iran against Israel ] [ In a renewed effort to bolster anti-Israel activity, PA Chair Mahmoud Abbas will visit Iran and is working to consolidate ties with the Islamic Republic. By: Palestinian Media Watch (With files from Atara Beck, World Israel News)
Palestinian Authority (PA) leader Mahmoud Abbas will be visiting Tehran in the near future in order to strengthen bilateral ties. Abbas Zaki, a senior official of Fatah, the PA’s ruling party, who is traveling to Iran to arrange Abbas’ visit, said the ties are “an inevitable step if we [the Palestinians] want to confront the Israeli occupation,” as reported this week in Al-Hayat Al-Jadida, the official PA daily. http://worldisraelnews.com/proof-found-irans-destabilization-middle-east/ Iran has been a significant supplier of weapons used in terror against Israel. For instance, it was behind the shipping of 50 tons of weapons to the PA on the ship “Karine A” that Israel intercepted in 2002 as well as the Iranian weapons-laden “Klos C” that the IDF captured in March, 2014. Earlier this month, Abbas had already sent a senior official to Tehran to deliver a personal letter to Iranian President Hassan Rouhani concerning “Israeli offensives against ‘our people and its holy places,'” according to the Jordanian online Watan News Agency. Ironically, it is the Jordanian Waqf (Islamic religious trust), which controls the Temple Mount in the Old City of Jerusalem, that abuses non-Muslims visiting the site.
PLO Executive Committee Member Ahmed Majdalani was sent “to repair its relations with Iran… and it was agreed to determine actual steps to bring the occupation to an end, in addition to Palestinian participation in resolving the Syrian crisis. This is due to the fact that http://worldisraelnews.com/abbass-fatah-party-to-hezbollah-we-are-resisting-the-same-enemy/ and the Iranian initiative to end the war taking place there intersect,” says independent Palestinian news agency Ma’an.

ma ISIS sharia [ grazie al supporto di IMAM USA, sharia Turchia e sharia ARABIA SAUDITA, sgozza tutti i cristiani, e trasforma: sotto pena di morte, in terroristi tutte le popolazioni locali! QUESTO CRIMINE DI GENOCIDIO E PULIZIA ETNICA è QUALCOSA DI ABNORME, RISPETTO A TUMANO, SALAFITI E FARISEI DEVONO SCHIAVIZZARE IL MONDO, E SE ISRAELE SI ALLONTANA DA ME, IL SUO RE LORENZOJHWH, SI TRASFORMERà UTTI I DELITTI CHE, ASSAD POTREBBE FARE! IN SIRIA SI COMBATTE LA ULTIMA BATTAGLIA, PER LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE DEFINITIVAMENTE IN UN SATANISMO! .. CHI DEVE AGIRE? è IL MOMENTO DI AGIRE! IO STO FACENDO SEMPRE BRUTTI SOGNI LA NOTTE! ] The spiraling crisis spurred the Security Council — usually paralyzed by divisions on Syria — to pass three resolutions last year aiming to increase humanitarian aid. The latest resolution, approved unanimously in December, extended cross-border aid deliveries to Syrians in rebel-held areas without approval from Damascus. La crisi a spirale ha spronato il Consiglio di Sicurezza - di solito paralizzato da divisioni sulla Siria - per passare tre risoluzioni dell'anno scorso volte ad aumentare gli aiuti umanitari. L'ultima risoluzione, approvata all'unanimità in dicembre, esteso consegna degli aiuti transfrontalieri ai siriani nelle zone controllate dai ribelli senza l'approvazione da Damasco.
perché si guarda al moscerino(armi chimiche) e non si guarda al Cammello di galassia jihadista ( USA, Turchia e ARABIA SAUDITA ) per il mondo? Istigazione e finanzimento del terrorismo islamico internazionale è di gran lunga il deliggio peggiore! ] NESSUNO HA SIMPATIA DEI DITTATORI ISLAMICI, MA, VOI CON CHE COSA LI AVETE SOSTITUITI? è CHIARO: ONU, USA, UE, e LEGA ARABA sharia, IN SE STESSA sono un CRIMINE DI GAN LUNGA SUPERIORE AI DITTATORI ISLAMICI! [ The UN Security Council has delayed action on Ban Ki-moon’s request to establish an investigation into chemical weapons use in Syria – thanks to Russia.
WATCH: When Iran Repeats ‘Death to America’ – It Means It! Iran has made it abundantly clear time and again that it hates America and seeks its destruction. With that in mind, here is a video that demonstrates Iran’s intransigence.
President Obama now has the necessary support in the US Senate to push forward the nuclear deal.
The majority of Congress, and the majority of the American people, oppose the deal. But the president is still pushing it forward. https://www.youtube.com/watch?v=RvMMglwjlnw America vs Iran - who is going to be-head?
Pubblicato il 02 set 2015. The "deal" with Iran. אנימציה: הנחומים איור ואנימציה.
So what has the US given up? Who is the sacrificial lamb? The answer appears to be Israel.
Despite the humorous content in this video, the message is painfully real. Israel and the West MUST fight against the deal.

Vescovo in campo contro il ddl Cirinnà scrive ai parlamentari della sua regione. «Cari parlamentari piemontesi, non firmate la legge sulle unioni civili» Gelsomino Del Guercio and Aleteia. 3 settembre 2015. «Egregio Onorevole, non voti la legge Cirinnà». Monsignor Pier Giorgio Micchiardi, vescovo di Acqui (Alessandria), invita i parlamentari piemontesi e liguri, espressione del territorio sul quale insiste la sua Diocesi, a non approvare il ddl sulle unioni civili, il cui iter è ripreso in Commissione Giustizia di Palazzo Madama, per la discussione e l’esame degli emendamenti.
COSA DICE IL DDL CIRINNA’
Con questo disegno di legge si prevede l’equiparazione di fatto dell’unione omosessuale alla famiglia naturale fondata sul matrimonio, riconosciuta come tale dalla Costituzione (art. 29). L’unione omosessuale, infatti, verrebbe sancita di fronte all’ufficiale di stato civile alla presenza di testimoni e l’atto che ne fa fede contenuto in apposito registro. I due partner godrebbero degli stessi diritti delle coppie sposate, ad eccezione dell’adozione, ma con garanzia della step child adoption, cioè la possibilità di adottare eventuali figli avuti da uno dei due partner dell’unione (Notizieprovita.it).
“LA CHIESA NON E’ CONTRO NESSUNO”
Monsignor Macchiardi, che rinnova la sua ferma contrarietà al ddl, cita ai parlamentari della sua regione le parole del Cardinale Angelo Bagnasco, Presidente della Cei: «La Chiesa non è contro nessuno. Crede nella famiglia come è riconosciuta dalla nostra Costituzione e come corrisponde all’esperienza universale dei singoli e dei popoli: papà, mamma, bambini, con diritti e doveri che conseguono il patto matrimoniale».
FAMIGLIA E ALTRE RELAZIONI SONO COSE DIVERSE
«Applicare gli stessi diritti della famiglia ad altri tipi di relazione – prosegue Bagnasco – è voler trattare allo stesso modo realtà diverse: è un criterio scorretto anche logicamente e quindi un’omologazione impropria. I diritti individuali dei singoli conviventi, del resto, sono già riconosciuti in larga misura a livello normativo e giurisprudenziale».

all Unione EUROPEA fuck you, bich: Merkel la cogliona troika! ] io pensavo che, tu non dovresti spaventarti troppo, solo perché: Obama IMAM, sharia USA, ARABIA SAUDITA sharia, ONU sharia, e Turchia sharia, tutti loro Boko Haram, ecc..  ecc.. tutti gli stramorti di Maometto all'inferno di allah akbar, loro hanno deciso di sterminare tutti i cristiani di Africa: anche, dopotutto tu hai lo spazio per accogliere la metà di tutti gli abitanti della AFRICA: io ho pensato!

è vero quello che ha detto ERDOGAN, cioè che, un tempo lontano, noi eravamo in Europa la più antica umanistica e grande civiltà, cioè, prima di cadere come vittime della MERKEL TROIKA, usurai Rothschild di farisei satanisti massoni Bildenberg Trilaterale, ecc. ecc. tutte Banche Centrali culto S,p.A. ] MA, NESSUNO HA CAPITO QUELLO CHE, ERDOGAN VOLEVA DIRE VERAMENTE .. allora, cosa ha pensato un maniaco religioso come lui? ecco cosa pensa Erdogan: "dopotutto, anche voi siete degli assassini come me! Anche le vostre mani sono macchiate di sangue innocente, io non sono peggiore di voi!" MA LA SUA INTENZIONE NON ERA SOLTANTO QUELLA DI FARCI DIVENTARE COME LUI COLPEVOLI DI DELITTI DI GENOCIDIO: no! ma, di renderci collettivamente, in modo corporativo degni di genocidio: di voto di sterminio, perché è scritto che: su colui che è colpevole di sangue innocente, su di lui pesa l'IRA di Dio.. ecco perché, lui si ritiene adesso, in diritto di fare il genocidio di tutti noi! LO SO CHE è UN RAGIONAMENTO DA COGLIONI, MA, I MANIACI RELIGIOSI ISLAMICI FARISEI IN SPECIE, E TUTTI GLI ALTRI IN GENERE? sono molto malati, e posseduti da demoni di religione!

Dear 666 Rothschild S.p.A. parassita! ] da quando io ho detto, che nel giorno del giudizio universale, io non lascerò disintegrare i demoni e le anime punite all'inferno, cioè tutti coloro che, vorranno fare i bravi ragazzi, per essere i miei sudditi? bene da quel momento il mio sito https://www.youtube.com/user/Noahthenephilim/discussion è diventato il canale più famoso all'INFERNO! [ L'account NoahTheNephilim è stato chiuso, perché abbiamo ricevuto diversi reclami di terze parti relativi a violazioni del copyright riguardanti materiale postato dall'utente. ] e nessuno si deve stupire di questa scritta minacciosa, questo canale è già stato aperto, e chiuso troppe volte! infatti, presto, questo canale verrà riaperto di nuovo, dai sacerdoti di satana, in qualche modo! [ non ha importanza il numero e la gravità dei delitti, coloro che vorranno ritornare a JHWH holy io non li respingerò, e non li riterrò colpevoli di nulla!
===================
IN QUESTI ARTICOLI C'è UNA APPARENTE, RAZIONALE FORMALE INCONGRUENZA, PERCHé IO  HO CONFUSO IL CANALE DI https://www.youtube.com/user/Noahthenephilim/discussion  [ CHE è stato chiuso ] con il canale https://www.youtube.com/user/noahNephillim  [CHE NON è STATO ANCORA CHIUSO] chiedo scusa, e comprensione ai miei lettori!
io divento cattivo! ] [ oggi stesso: i 5, oppure: 7, motori di ricerca: gli indicizzatori, che scannerizzano in automatico il mio blog http://blasphemy-shariah-genocide.blogspot.com/ hanno smesso di lavorare, oggi stesso, nei miei ultimi 44 articoli? non mi ha seguito più nessuno! E SE, I VOSTRI ALIENI DEMONI, SACERDOTI SATANA, E ZOMBIES CIA, DI GOOGLE DATAGATE, LORO NON MI VENGONO DIETRO? io divento cattivo!
==========
perché con i sequesti King Salman Saudi ARABIA, LUI si vuole rifare circa, il calo politico del prezzo del greggio, che gli USA hanno imposto per danneggiare la Russia? ] [ ROMA, 4 SET - Padre Jacques Murad e i circa 270 cristiani e musulmani presi in ostaggio dalle milizie jihadiste durante la loro offensiva a sud est di Homs sono vivi, e la loro condizione è al momento considerata abbastanza "stabile e sicura". Ma tutti rimangono in stato di privazione della libertà, mentre alcuni responsabili delle locali comunità ecclesiali stanno conducendo trattative anche attraverso mediatori per ottenere al più presto la loro liberazione. Lo scrive l'agenzia Fides.

si, è VERO, alcuni ragazzi sono stati uccisi dalle nostre mine, bla bla bla, LA QUIETE PRIMA DELLA TEMPESTA! ] I NAZISTI BILDENBERG MERKEL, PRAVY SECTOR CIA, NON MOLLANO L'OSSO CHE è RAPPRESENTATO DALLA SOVRANITà DEL POPOLO RUSSOFONO NEL DONBASS! [ MOSCA, 5 SET - Nell'ultima settimana, la tregua sancita dagli accordi di Minsk-2 dello scorso febbraio è stata complessivamente rispettata. Lo ha detto il presidente ucraino Petro Poroshenko, citato dall'agenzia Interfax. "Si' - ha ammesso Poroshenko -, alcuni ragazzi sono stati uccisi da mine, incluse le nostre, e altri sono rimasti feriti. Alcuni sono morti in incidenti stradali. Ma nessuno - ha sottolineato - viene ucciso oggi in scontri armati e bombardamenti".

HEI, Petro Oleksijovyč Porošenko, Presidente dell'Ucraina, IMPRENDITORE CIOCCOLATA INSANGUINATA ] ma, a te quale diritto internazionale nazista Merkel CIA terrorismo NATO, ti ha dato il permesso ONU sharia pravy sector, di mettere mine Mogherini giocattolo, di pochi centimetri, per uccidere i bambini?
my HolY HOLY HOLY JHWH ] quaNDo quel proverbio dice che:  " il diavolo fa le pentole, ma non fa i coperchi!", questo vuol dire che: Bush 322 KERRy è il coglione cancerogeno di Satana, il fallito caduto all'Inferno? NO! le lucertole NON HANNO NESSUNA SPERANZA DI FARCELA CONTRO DI ME!

my HolY HOLY HOLY JHWH ] about califfato allies Nuovo Ordine Mondiale? [ Rothschild, Spa, FMI, Saudi Arabia, sharia CABA MECCA, CIA Obama Califfo GENDER ONU Amnesty, sistema massonico Bildenberg Merkel la troika? si! sono una sola abominazione del falso profeta Maometto!
Benjamin Netanyahu is friend with Vladimir Putin ] of course [ IRAN is friend with SAUDI ARABIA: one only sharia cospiracy
[Saudi Arabia: imperialism: Syrian Christians targeted for their faith]  In an act of courage 43 year old Father Fadi Haddad set off by car to negotiate the release of one of his parishioners, who had been kidnapped. A week later, it became clear that the parish priest from Qatana, some 20 kilometers south-west of Damascus, had paid the highest price. On Oct. 25th, his lifeless and mutilated body was found on the side of a road. Qatana had been terrorized by radical fighters, locals told Catholic Charity Aid to the Church in Need (ACN). “‘Extremists went through the streets shouting ‘Alawites to the grave, Christians to Beirut’. They want to kick us out”. A pastor who often provided Haddad with Bibles and who met him a few days before he was kidnapped told us ‘Father Fadi’s superiors had asked him why he kept traveling back and forth between Qatana and Damascus. He responded: ‘I cannot not serve Jesus, I need to help people, that is why I have to move around.’

[Saudi Arabia: imperialism: Syrian Christians targeted for their faith]  Christians in Syria say the particularly gruesome death of Father Fadi - his eyes had been gouged out - marks a turning point for them. Before, Christians were caught up in the war in the same way as Kurds, Druze, and all other ethnic groups. Also, a part of the Christian community in Syria has been actively supporting President Assad, thus being an actor in the civil war. But some Syrian Christians say a series of incidents recently points to a trend of violence against Christian civilians, including priests. Particularly worrying, they say, is the growing presence of foreign radical Islamic fighters in the country, and the many Islamist brigades within the opposition Free Syrian Army.

[Saudi rabia: imperialism: Syrian Christians targeted for their faith] Yet there is fear of government forces as well. On Nov. 14, four missiles struck the Christian village of Tel Nasri in northeast Syria. St. Mary’s Church was severely damaged, as were many houses. As the Assyrian International News Agency reports, a 14-year old boy was killed and many were wounded, apparently by Assad’s fighter planes, though that is not confirmed. Before that, on Oct. 21st, a car bomb exploded near the gate of Bab Touma, the historical Christian neighbourhood in Damascus. The car was parked next to two churches, a Maronite and a Latin church in Bab Touma street, which emerges into ‘the straight street’ mentioned in the Bible. The explosive detonated at a time when local Christians were heading to church for Sunday Mass. At least 10 people were killed and more than 16 injured.

[Saudi Arabia: imperialism: Syrian Christians targeted for their faith] While the nearby police station may have been the target, the timing of the explosion meant that churchgoers would be hurt. Also, another bomb is said to have been found before it detonated near two churches in the residential district.  The two churches were warned and they told all their parishioners to go home, in case the authorities were unsuccessful in disabling the bomb. A month before this week’s twin car bombs, on Oct. 29, a bomb in Jaramana killed 11 people and wounded 69. Except for one victim, all belonged to the Christian part of the population. On Sep. 3rd a car explosive took the lives of at least 5 residents of the same locality. A clear distinction is often hard to make between violence specifically aimed at Christians on the one hand, and on the other hand the reality of war which Christians,

[Saudi Arabia: imperialism: Syrian Christians targeted for their faith] like other groups, get caught up in. Christian support and aid agency Open Doors received a letter from a Christian in Aleppo, telling about a hundred insurgents who came into the Christian area and infiltrated a main street. The Syrian army quickly retook the zone and no lives were lost. Many Christians in war zones left their houses behind and are staying elsewhere with family- like their Muslim neighbours. That is how much of the city of Homs became a ghost town. But 84-year old Elias Mansour refused to leave and on October 30th, the war took his life. He was the last Christian in Homs, as media worldwide reported. Maybe less devastating but of high symbolic value are the stories about destroyed, battered or desecrated churches. In Homs and Aleppo, and many other cities and towns, historical church buildings have been damaged as a result of the war.

[Saudi Arabia: imperialism: Syrian Christians targeted for their faith] There are two more reasons why Syrian Christians may find themselves targeted at this lawless time, beyond the indiscrimination of a country at civil war. First, Christian communities in Syria don’t arm themselves in any organized way, which makes them vulnerable to criminal groups. This is particularly the case in those regions where the police and the military are almost absent due to war efforts elsewhere in the country. On July 19th, Staefo Malke was trying to make some extra money for his family as a taxi driver. When several men got into his car and started arguing about the deal they wanted to make with him, a row started. Knowing he was a Christian and not protected by any police or armed group, they shot him dead on the spot, as a family member told Dutch public radio.

[Saudi Arabia: imperialism: Syrian Christians targeted for their faith] The same principle may have been applied on Sep 25th to 150 - 240 unarmed Greek-Catholics who were kidnapped from their village of Rableh, and released the next day.Second, many Syrian Christians are relatively prosperous and are considered to have family in the West – making them an attractive objective for kidnapping for money. In the case of an Assyrian Christian from the Aleppo area, his family paid a lot of money before he was dropped off in a deserted area, alive but in shock. He and his wife and children then joined the 400,000 plus refugees from Syria, according to latest figures from the UNHCR, including at least 150,000 in Turkey.





Cristiani siriani mirati per la loro politica o la loro fede?
Le strade di Bab Touma, il quartiere cristiano di Damasco historial.
Le strade di Bab Touma, il quartiere cristiano di Damasco historial.(Foto: Eli Showk, sotto licenza Creative Commons)
Episodi di violenza anticristiana sembrano aumentare la guerra si intensifica
Mercoledì 28 bombe di due auto mortali nel sobborgo cristiana e drusa di Jaramana nella capitale siriana Damasco sembra aver di mira due comunità che finora non hanno aderito alla rivolta contro il presidente Bashar governo al-Assad. I media di stato ha detto che "terroristi" erano dietro le esplosioni, che hanno ucciso almeno 38 e ferito almeno 83, e il governo dice che protegge queste due minoranze da "estremisti terroristi". La posizione non era in prossimità di obiettivi strategici quali gli edifici militari o statali. Tuttavia, la zona è conosciuta per la sua lealtà al governo del presidente Assad, che lo rende un bersaglio per i gruppi armati di opposizione. Nessun gruppo ha ancora rivendicato la responsabilità. Questi non sono i primi attacchi a Jaramana di essere stati accusati di coloro che cercano di rovesciare il governo. Ma in passato, l'opposizione armata ha negato ogni coinvolgimento e più volte ha detto che prende di mira le forze di Assad e non gruppi di minoranza. Siria sembra essere in direzione di ripartizione approfondimento, con la frammentazione settaria paragonato alla guerra civile, il suo vicino Libano. Inevitabilmente, i cristiani sono stati catturati nel caos nel corso degli ultimi mesi, come riportiamo qui - a partire da un sacerdote siro-ortodosso che è stato deliberatamente ucciso. In un atto di coraggio 43 anni Padre Fadi Haddad partì in macchina per negoziare il rilascio di uno dei suoi parrocchiani, che erano stati rapiti. Una settimana più tardi, è diventato chiaro che il parroco di Qatana, circa 20 chilometri a sud-ovest di Damasco, aveva pagato il prezzo più alto. Il 25 ottobre, il suo corpo senza vita e mutilato è stato trovato sul ciglio di una strada. Qatana era stata terrorizzata da combattenti radicali, gente del posto ha detto Catholic Aid Carità alla Chiesa che Soffre (ACS). "'Gli estremisti ha attraversato le strade gridando' alawiti alla tomba, cristiani a Beirut '. Vogliono cacciarci fuori ". Un pastore che spesso fornito Haddad con la Bibbia e che lo ha incontrato pochi giorni prima di essere rapito ci ha detto 'Padre Fadi i superiori gli aveva chiesto perché continuava a viaggiare avanti e indietro tra Qatana e Damasco. Egli rispose: 'Non riesco a non servire Gesù, ho bisogno di aiutare le persone, è per questo che hanno bisogno di spostarsi.' cristiani in Siria dire la morte particolarmente raccapricciante di Padre Fadi - i suoi occhi erano stati strappati - segna un punto di svolta per loro.Prima, i cristiani sono stati coinvolti nella guerra allo stesso modo come i curdi, drusi, e tutti gli altri gruppi etnici. Inoltre, una parte della comunità cristiana in Siria ha sostenuto attivamente il presidente Assad, in modo da essere un attore durante la guerra civile. Ma alcuni cristiani siriani dire una serie di incidenti indica di recente per un trend di violenza contro i civili, tra cui dei sacerdoti cristiani.Particolarmente preoccupante, si dice, è la crescente presenza di stranieri combattenti islamici radicali del paese, e le brigate molti islamici all'interno dell'esercito dell'opposizione siriana gratuito. Tuttavia, vi è la paura delle forze governative pure. Il 14 novembre, quattro missili ha colpito il villaggio cristiano di Tel Nasri nel nord-est della Siria. Chiesa di Santa Maria è stato gravemente danneggiato, così come molte case. Come riporta l'agenzia di stampa internazionali assire, un ragazzo di 14 anni è stato ucciso e molti sono stati feriti, a quanto pare da aerei da combattimento di Assad, anche se questo non è confermato. Prima di questo, il 21 ottobre, un'autobomba è esplosa vicino alla porta di Bab Touma, il quartiere storico cristiano a Damasco. L'auto era parcheggiata accanto a due chiese, un maroniti e una chiesa latina a Bab Touma strada, che emerge in 'strada dritta' menzionato nella Bibbia. L'esplosivo fatto esplodere in un momento in cui i cristiani locali si stavano dirigendo in chiesa per Domenica Messa Almeno 10 persone sono state uccise e più di 16 feriti. Mentre la vicina stazione di polizia potrebbe essere stato il bersaglio, i tempi dell'esplosione ha fatto sì che fedeli sarebbe male. Inoltre, un'altra bomba si dice che sono stati trovati prima di esplodere nei pressi di due chiese nel quartiere. Le due chiese sono stati avvertiti e hanno detto tutti i suoi parrocchiani di tornare a casa, nel caso in cui le autorità non hanno avuto successo nel disabilitare la bomba. Un mese prima autobomba singoli di questa settimana, il 29 ottobre, una bomba in Jaramana ha ucciso 11 persone e ne ha ferite 69. Tranne che per una vittima, appartenevano tutti alla parte cristiana della popolazione. Il 3 settembre un esplosivo auto causò la morte di almeno 5 residenti della stessa località. Una chiara distinzione è spesso difficile fare tra la violenza specificamente i cristiani da un lato, e dall'altro la realtà della guerra che i cristiani, come altri gruppi, farsi prendere trovi sostegno cristiano e Porte Aperte agenzie umanitarie ha ricevuto una lettera da un cristiano ad Aleppo, raccontando un centinaio di insorti che sono venuti nella zona cristiana e infiltrati in una strada principale. L'esercito siriano ha ripreso rapidamente la zona e non la vita sono stati persi. Molti cristiani nelle zone di guerra hanno lasciato le loro case alle spalle e si alloggia altrove, con la famiglia, come i loro vicini musulmani. È così che gran parte della città di Homs è diventata una città fantasma. Ma 84 anni, Elias Mansour ha rifiutato di lasciare e il 30 ottobre, la guerra è tolto la vita. Era l'ultimo cristiano a Homs, come i media in tutto il mondo riportato. Forse meno devastante, ma di alto valore simbolico sono le storie di chiese distrutte, battute o profanato. In Homs e Aleppo, e molte altre città e paesi, chiese storiche sono stati danneggiati a causa della guerra. Ci sono due ragioni per cui i cristiani siriani possono trovare nel mirino in questo momento senza legge, al di là della indiscriminazione di un paese civile a guerra. In primo luogo, le comunità cristiane in Siria non si armano in alcun modo organizzato, che li rende vulnerabili a gruppi criminali.Questo è particolarmente vero in quelle regioni in cui la polizia e le forze armate sono quasi assenti a causa di sforzi bellici in altre parti del paese. Il 19 luglio, Staefo Malke stava cercando di fare qualche soldo extra per la sua famiglia come tassista. Quando alcuni uomini salì in macchina e ha iniziato a discutere l'affare che voleva fare con lui, una fila iniziata. Sapendo che era cristiano e non protetta da alcun polizia o gruppo armato, lo hanno ucciso sul posto, come un membro della famiglia ha detto alla radio pubblica olandese. Lo stesso principio può essere applicato il set 25 al 150 -. 240 disarmato greco-cattolici che sono stati rapiti dal loro villaggio di Rableh, e rilasciato il giorno dopo In secondo luogo, molti cristiani siriani sono relativamente prospera e sono considerati avere la famiglia in Occidente - che li rende un obiettivo attraente per rapimento per soldi. Nel caso di un cristiano assiro dalla zona di Aleppo, la sua famiglia ha pagato un sacco di soldi prima di essere lasciati in una zona deserta, vivo ma in stato di shock. Lui e la moglie ei figli poi si unì ai 400.000 rifugiati più dalla Siria, secondo gli ultimi dati dell'UNHCR, di cui almeno 150.000 in Turchia.

09/02/2013 14:24
INDIA - VATICAN
Card. Gracias: Millions of Indian children in prayer with the Pope for Syria
by Card. Oswald Gracias
The president of the Bishops' Conference of India (CBCI) responds to the Pope’s call for a day of prayer and fasting to end the Syrian conflict, which will be held on September 7. "Our children pray for their peers in Syria."


Mumbai (AsiaNews) - The Church in India is responding to Pope Francis appeal and September 7th will observe a day of fasting and prayer for peace in Syria, the Middle East and throughout the world. Card. Oswald Gracias, archbishop of Mumbai and president of the Bishops' Conference of India (CBCI) tells AsiaNews that on that day, the eve of the Nativity of Mary Queen of Peace, "the children, girls and all the youth of India will pray for their Syrian brothers and sisters", so that "through the intercession of Our Lady they may find the strength to have faith and not lose hope". Below, the cardinals complete reflection.
I am writing to  all our  Bishops in India  asking them to have the Day of Prayer and Fasting on the 7th Spet in solidarity with the Holy Father.  Also for Peace in Syria, Middle East and All over the World and Peace in our own country.
On the 7th Septemebr  India's almost 2 million Catholic faithful will be  in solidarity  with the Holy Father Pope Francis, and the Universal Church pray and fast for the suffering s in Syria- the peoples in Syria as they face potentially pernicious situation, which could have damaging consequences.  War and violence is never an answer anywhere and anytime.  Violence only begets violence and all are aware that the innocent, the poor and the marginalized have always to face the worst brunt of these man-made catastrophes.
Our beloved millions of children of India  will offer prayers  for the children of Syria on 7th Sept 2013 in response to the Holy Father's  appeal.
Today's fourth day of the novena in preparation of the  Feast of the Nativity of Mary and Catholic children of India, bring flowers and candles to offer to our Blessed Virgin Mary, singing sweetly songs of Praise to the Blessed Mother.  So this year, our children on the Vigil, special Prayers and Rosary and hymns of peace will be sung for the Children of Syria.
Our Syrian children, who are innocent victims, children are orphaned or lose their homes and are forced to seek refuge in other countries-these children will be the ones left to rebuild their lives and their country..we assure them of the love and prayers of the Children of India, who petition our and their Maternal Mary , who Sang the Magnificat. 
For  decades, the Church in Bombay,  celebrates girl child day, this year on the vigil of the Feast we pray for the girl child in Syria,  the women and mothers  in Syria and for the  thousands more are ripped from their homes and schools, left with painful memories of violence and confusion over what they've lost.   For the children of Syria, who  live in constant fear and uncertainty and have lost hope for the future- the children of India prayers for them
The Feast of the Nativity of Mary, is a very special day for the Church in India and for all people of Good Will.  A Novena precedes this great Feast, and  peoples of every caste and creed and people from all walks of life, attend the Novena services praying to the Mother of Us All- the Blessed Virgin.   Every Church, and chapel, Monastery and  Seminary, Novitiate and religious Institutions have Novena services, will now pray on the 7th Sept for the volatility in Syria as announced by the Holy Father Pope Francis
The overwhelming devotion of Mary in India .Mary is venerated, loved and petitioned by all generations and peoples in India .  The Maternal protection of Mary is sought by everyone
We all belong to the Mystical Body of Christ and their intense suffering of our Syrian, and the Church in India suffers intensely as we witness, current crisis the tragedy unfold in Syria, but will also have disastrous consequences for humanity as well.
India has a youthful face,  and our youth are agonising over the sufferings of the Syrian Youth, youth of Syria are losing their homes, their family members and their futures...our Catholic Youth in India, will have a Prayer Vigil for the youth in Syria,  that they may not loose HOPE, and through the powerful intercession of Mary, they have have reason to Hope
war and violence is never an answer anywhere and anytime.  Violence only begets violence and all are aware that the innocent, the poor and the marginalized have always to face the worst brunt of these man-made catastrophes.
Dialogue is the only way forward and peace negotiations are the only hope for avoiding yet another worst-case scenario of humanitarian crisis.
The Church in India intercedes also to our own Mother Teresa of Kolkata, and what she said in Beirut, Lebanon in 1982: "I have never been in a war before, but I have seen famine and death. I was asking (myself), 'What do they feel when they do this?' I don't understand it. They are all children of God. Why do they do it? I don't understand".


Syrian Christians targeted for their politics or their faith?
The streets of Bab Touma, the historial Christian neighborhood of Damascus.
The streets of Bab Touma, the historial Christian neighborhood of Damascus.(Photo: Eli Showk, under Creative Commons license)
Incidents of anti-Christian violence appear to increase as war intensifies
Damascus, November 30 (World Watch Monitor) —Wednesday 28th’s twin deadly car bombs in the Christian and Druze suburb of Jaramana in the Syrian capital Damascus appeared to target two communities which so far have not joined the uprising against President Bashar al-Assad's government.

State media said "terrorists" were behind the blasts, which killed at least 38 and injured at least 83; the government says it is protecting these two minorities from "terrorist extremists". The location was not near any strategic targets such as military or government buildings. However, the area is known for its loyalty to President Assad’s government, making it a target for armed opposition groups. No group has yet claimed responsibility.

These are not the first attacks in Jaramana to have been blamed on those seeking to overthrow the government. But in the past, the armed opposition has denied any involvement and repeatedly said it is targeting Mr Assad's forces and not minority groups.

Syria appears to be heading towards deepening breakdown, with sectarian fragmentation likened to its neighbour Lebanon’s civil war. Inevitably, Christians have been caught up in the chaos over the past months, as we report here - starting with a Syrian Orthodox priest who was deliberately killed.

In an act of courage 43 year old Father Fadi Haddad set off by car to negotiate the release of one of his parishioners, who had been kidnapped. A week later, it became clear that the parish priest from Qatana, some 20 kilometers south-west of Damascus, had paid the highest price. On Oct. 25th, his lifeless and mutilated body was found on the side of a road. Qatana had been terrorized by radical fighters, locals told Catholic Charity Aid to the Church in Need (ACN). “‘Extremists went through the streets shouting ‘Alawites to the grave, Christians to Beirut’. They want to kick us out”. A pastor who often provided Haddad with Bibles and who met him a few days before he was kidnapped told us ‘Father Fadi’s superiors had asked him why he kept traveling back and forth between Qatana and Damascus. He responded: ‘I cannot not serve Jesus, I need to help people, that is why I have to move around.’

Christians in Syria say the particularly gruesome death of Father Fadi - his eyes had been gouged out - marks a turning point for them. Before, Christians were caught up in the war in the same way as Kurds, Druze, and all other ethnic groups. Also, a part of the Christian community in Syria has been actively supporting President Assad, thus being an actor in the civil war.

But some Syrian Christians say a series of incidents recently points to a trend of violence against Christian civilians, including priests. Particularly worrying, they say, is the growing presence of foreign radical Islamic fighters in the country, and the many Islamist brigades within the opposition Free Syrian Army. Yet there is fear of government forces as well. On Nov. 14, four missiles struck the Christian village of Tel Nasri in northeast Syria. St. Mary’s Church was severely damaged, as were many houses. As the Assyrian International News Agency reports, a 14-year old boy was killed and many were wounded, apparently by Assad’s fighter planes, though that is not confirmed.

Before that, on Oct. 21st, a car bomb exploded near the gate of Bab Touma, the historical Christian neighbourhood in Damascus. The car was parked next to two churches, a Maronite and a Latin church in Bab Touma street, which emerges into ‘the straight street’ mentioned in the Bible. The explosive detonated at a time when local Christians were heading to church for Sunday Mass. At least 10 people were killed and more than 16 injured. While the nearby police station may have been the target, the timing of the explosion meant that churchgoers would be hurt.

Also, another bomb is said to have been found before it detonated near two churches in the residential district.

The two churches were warned and they told all their parishioners to go home, in case the authorities were unsuccessful in disabling the bomb.

A month before this week’s twin car bombs, on Oct. 29, a bomb in Jaramana killed 11 people and wounded 69. Except for one victim, all belonged to the Christian part of the population. On Sep. 3rd a car explosive took the lives of at least 5 residents of the same locality. A clear distinction is often hard to make between violence specifically aimed at Christians on the one hand, and on the other hand the reality of war which Christians, like other groups, get caught up in. Christian support and aid agency Open Doors received a letter from a Christian in Aleppo, telling about a hundred insurgents who came into the Christian area and infiltrated a main street. The Syrian army quickly retook the zone and no lives were lost. Many Christians in war zones left their houses behind and are staying elsewhere with family- like their Muslim neighbours. That is how much of the city of Homs became a ghost town. But 84-year old Elias Mansour refused to leave and on October 30th, the war took his life. He was the last Christian in Homs, as media worldwide reported.

Maybe less devastating but of high symbolic value are the stories about destroyed, battered or desecrated churches. In Homs and Aleppo, and many other cities and towns, historical church buildings have been damaged as a result of the war.

There are two more reasons why Syrian Christians may find themselves targeted at this lawless time, beyond the indiscrimination of a country at civil war. First, Christian communities in Syria don’t arm themselves in any organized way, which makes them vulnerable to criminal groups. This is particularly the case in those regions where the police and the military are almost absent due to war efforts elsewhere in the country. On July 19th, Staefo Malke was trying to make some extra money for his family as a taxi driver. When several men got into his car and started arguing about the deal they wanted to make with him, a row started. Knowing he was a Christian and not protected by any police or armed group, they shot him dead on the spot, as a family member told Dutch public radio. The same principle may have been applied on Sep 25th to 150 - 240 unarmed Greek-Catholics who were kidnapped from their village of Rableh, and released the next day.

Second, many Syrian Christians are relatively prosperous and are considered to have family in the West – making them an attractive objective for kidnapping for money. In the case of an Assyrian Christian from the Aleppo area, his family paid a lot of money before he was dropped off in a deserted area, alive but in shock. He and his wife and children then joined the 400,000 plus refugees from Syria, according to latest figures from the UNHCR, including at least 150,000 in Turkey.