satana Gmos

solo chi ha vissuto, sulla propria pelle la tirannia dell'ISLAM, ci può fare capire, quale minaccia mortale l'islam e la sharia rappresentino per la nostra civiltà occidentale!
===================
TUTTO IL MALE CHE GLI USA STANNO FACENDO AL MONDO. perché è obbligo di ogni saudita turco e islamici TUTTI, di sterminare, soprattutto ebrei e, in conseguenza di sottomettere in schiavitù i cristiani, perché sono tutti idolatri, i non islamici! Ma per i salafiti tutti i popoli del modo sono idolatri, anche i musulmani laici son idolatri. CORANO sura 5,82 Troverai che i più acerrimi nemici dei credenti sono i Giudei e politeisti e troverai che i più prossimi all'amore per i credenti sono coloro che dicono: «In verità siamo nazareni», perché tra loro ci sono uomini dediti allo studio e monaci che non hanno alcuna superbia. E QUINDI NON è UN PROBLEMA IL SOTTOMETTERLI ALLA CONDIZIONE DI DHIMMI SCHIAVI, CORANO sura 5,60. Say, "Shall I inform you of [what is] worse than that as penalty from Allah ? [It is that of] those whom Allah has cursed and with whom He became angry and made of them apes and pigs and slaves of Taghut. Those are worse in position and further astray from the sound way." Italian. Di': «Posso forse annunciarvi peggior ricompensa da parte di Allah? Coloro che Allah ha maledetto, che hanno destato la Sua collera e che ha trasformato in scimmie e porci, coloro che hanno adorato gli idoli, sono questi che hanno la condizione peggiore e sono i più lontani dalla retta via.
=============
che Turchia e ARABIA SAUDITA con la copertura di USA sovvenzionino i terrorismo internazionale? questo è nella logica dei fatti! QUINDI NON ESISTE PIù UNA SPERANZA PER LE NAZIONI del pianeta! ... L’Arabia Saudita fa i conti delle sue guerre, 30.12.2015 La guerra in Yemen è costata all'Arabia Saudita 5,3 miliardi di dollari. I 260 miliardi di dollari investiti nella difesa dal Paese nel 2015 rivelano il sotegno anche a Daesh in Siria.
La guerra in Yemen è costata all'Arabia Saudita 5,3 miliardi di dollari. Secondo i dati del ministro delle Finanze, Adel Fakeih, la petromonarchia guidata dalla famiglia Saud ha aumentato nel 2015 il budget della difesa del 13%, raggiungendo i 260 miliardi di dollari.
La cifra rivela il sostegno che Ryad ha fornito a Daesh e agli altri gruppi terroristici in Siria, inviando denaro, armi, uomini, supporto logistico.
Nel 2014 — rileva lo Stockholm International Peace Research Institute — solo Stati Uniti, Cina e Russia avevano speso di più dell'Arabia Saudita nella difesa.
Cambio di linea? Niente affatto, il ministro degli esteri saudita, Adel al-Jubeir, incontra a Ryad il suo omologo turco, Mevlüt Cavusoglu, per la creazione di un consiglio di cooperazione strategica bilaterale in ambito militare, politico ed economico, cioè per continuare come prima: http://it.sputniknews.com/mondo/20151230/1811384/Arabia-saudita-guerra-in-yemen.html#ixzz3vrgYRbPf
CIA 666 NAWO ] grazie per avermi aggiornato alcune ore fa, windows10 CIRCA, 31/12/2015. IL TUO NUOVO AGGIORNAMENTO DI WINDOWS10, perché In "gestione attività", io ho notato due vocy di telemetria windows, e poi come, tu hai intuito, che, io ne avrei parlato le hai fatte sparire entrambe. tu prendi il controllo della posizione geografica, e della videocamera del PC, in questo modo? CHI TI DA IL PERMESSO DI PRENDERE il CONTROLLO DELLA TELEMETRIA?
==========================
YOUTUBE ] come è questa storia che: 1. in questo mio canale il commento più recente risale a tre mesi fa, e proprio sulla tua pagina di: https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion tu mi hai fatto trovare questo commento di due mesi fa? [ politicalUniusREI 2 mesi fa le lodi di Dio è sulla loro bocca, MENTRe la spada a due tagli è nelle loro mani, per compiere la vendetta tra i popoli e per punire le genti per stringere in catene i loro capi, e i loro nobili in ceppi di ferro! QUESTO è IL GIUDIZIO GIà SCRITTO PER TUTTI I SUOI FEDELI! AMEN ALLELUIA]
e, 2. NON è LA PRIMA VOLTA CHE, TU TI PERDI LA MEMORIA DELLE MIE STESSE AMICIZIE! come è possibile che sulla mia pagina non avevo dato la amicizia al mio stesso canale di [ drinkYpoisonJHWHwins 3 mesi fa OK, SE AVETE FATTO Snowden premiato dall'accademia norvegese? ADESSO PUNITE OBAMA! CHIUDETE SUBITO TUTTE LE BASI USA IN EUROPA! La cerimonia si è svolta a Molde e la "talpa" del Datagate vi ha partecipato in collegamento video dalla Russia. Gb: accogliere 15.000 siriani e bombardare l'Isis. Secondo il Sunday Times, Cameron l'ingenuo, vuole anche un'offensiva militare e d'intelligence contro i trafficanti di esseri umani. ] ma ISIS SHARIA NON ESISTE è UNA UTOPIA, e tu non puoi bombardare una utopia! per fermare questa infestazione demoniaca, di complotto contro il genere umano, è necessario bombardare: USA, Turchia e Arabia Saudita!
politicalUniusREI
NATO TU SEI IL DEMONIO! TUTTO UN SOLO COMPLOTTO USA CIA TURCHIA ARABIA SAUDITA [ The Free Syrian Army (Arabic: الجيش السوري الحر , al-Jaysh as-Sūrī al-Ḥurr, FSA) is a group of defected Syrian Armed Forces officers and soldiers, No-comment Prigioniero Isis: "Sono stato reclutato e addestrato in Turchia" in un campo millitare del "free syrian army" https://youtu.be/1F7pwo1B2uc PandoraTV Pubblicato il 30 dic 2015. Abdurrahman Abdulhadi, militante ISIS siriano, è stato imprigionato dalle Kurdish People's Protection Units (YPG) l'1 novembre 2015 nel villaggio di Heresta, nei pressi di Al-Hasakah, in Siria. L'intervista è stata condotta da un giornalista. accreditata da Sputnik in un prigione nel Rojava, in cui Abdurrahman Abdulhadi è attualmente detenuto. Video diffuso da Ruptly.
politicalUniusREI
Ambasciatore Siria all'ONU svela piani di Erdogan per far rinascere Impero Ottomano, [se USA sono sotto il controllo dei sacerdoti di satana, poi, assassini maniaci religiosi, mostri infernali islamici ipocriti come demoni farisei, poi, tutto questo si chiama IRAN TURCHIA e LEGA ARABA MECCA CAABA! sharia geocidio a tutti ] [ 12:24 30.12.2015(Il presidente turco sogna "di far rivivere l'eredità coloniale dell'Impero Ottomano." In molti modi Ankara interferisce negli affari interni della Siria e favorisce l'ingresso dei terroristi nel Paese, ritiene il rappresentante permanente della Siria alle Nazioni Unite. Damasco ha chiesto alla comunità internazionale di porre fine alle "violazioni e crimini" commessi dalle autorità turche nei confronti della Siria e dei rifugiati siriani, così come ha parlato dei piani del presidente turco Erdogan per far rinascere l'Impero Ottomano. Il rappresentante permanente della Siria presso le Nazioni Unite Bashar Jaafari ha detto che i gruppi armati che a partire dal 2011 conducono "una guerra terroristica senza precedenti" contro la Siria sono appoggiati dagli Stati della regione e di altre parti, in particolare dal regime di Erdogan." La lettera indirizzata al segretario generale delle Nazioni Unite e al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite è stata diffusa all'interno dell'ONU martedì.
"Durante la crisi, l'ingerenza turca negli affari interni della Siria ha preso una varietà di forme, tra cui il coinvolgimento diretto del regime di Erdogan e delle forze armate turche in operazioni militari offensive a sostegno dei terroristi," — si legge nella missiva di Jaafari.
Ha inoltre affermato che la Turchia ha contribuito alla penetrazione dei terroristi in Siria assicurando "fuoco di copertura durante il passaggio dei terroristi in Siria lungo il confine."
"Per quanto riguarda il caccia russo abbattuto dalle forze armate turche, abbattuto nello spazio aereo siriano dopo aver bombardato le posizioni del Daesh (ISIS), non servono ulteriori chiarimenti in proposito perché il fatto stesso parla da sé," — è scritto nel testo.
Il rappresentante diplomatico della Siria ha inoltre sottolineato che Ankara sta commettendo crimini contro i profughi siriani in Turchia, "in fuga dal terrore e dalla tirannia di organizzazioni terroristiche come il Daesh," Al-Nusra ","Esercito di Conquista" e "Fronte Islamico", che il governo della Turchia copre nel suo territorio."
Secondo Jaafari, la tratta di esseri umani in cui sono impegnati i terroristi avviene "con il placet e la partecipazione diretta di organizzazioni controllate dal regime di Erdogan".
Jaafari ha osservato che qualche anno fa Erdogan aveva "sollevato la questione della tutela dei popoli di origine turca, nonostante il fatto siano cittadini di Stati sovrani": è la prova che indica come Erdogan voglia "far rivivere l'eredità coloniale dell'Impero Ottomano."
La Siria ha esortato la comunità internazionale a "prendere una posizione forte per porre fine a queste violazioni e crimini" di Ankara.
In Siria dal marzo 2011 è in corso un conflitto armato in cui, secondo le Nazioni Unite, sono rimaste uccise più di 220mila persone. Le truppe governative si oppongono a diversi gruppi armati islamici radicali, tra cui i terroristi del Daesh e del "Fronte Al-Nusra": http://it.sputniknews.com/mondo/20151230/1807271/Jaafari-Turchia-Daesh-AlNusra-terrorismo-Medioriente-profughi-Assad.html#ixzz3voEcmnx0
politicalUniusREI
GRANDE FRATELLO, NON è SOLTANTO, RETRO INGEGNERIA ALIENA, E NON SOLO, LA CIA COLLABORA CON GLI ALIENI ed USAre LA INGEGNERIA ALIENA PER LE TELECOMUNICAZIONI NEuRONALI! E QUESTO è UN FATTO CHE IO HO DIMOSTRATO SU DI ME! lui il GRANDE FRATELLO, lui sa sempre dove sei ] A.I. BIOLOGIA SINTETICA, ENTITà SIMBIOTICO COLLETTIVA ALIENA. LUI SA SEMPRE COSA HAI DECISO DI FARE! lui sa sempre cosa tu stai facendo, EPPURE, LA CIA PERMETTE CHE I DELITTI SI COMPIANO: ugualmente! PARIGI, 30 DIC - Il ministro della Difesa francese, Jean-Yves Le Drian, ha confermato la notizia dell'uccisione dell'estremista islamico francese Charaffe Al Mouadan (nome di battaglia 'Souleyman'), legato agli attentati di Parigi, annunciata ieri in un briefing della coalizione anti-Isis. "Sì, posso confermarlo", ha detto Le Drian, interpellato durante un incontro con un gruppo di militari a Parigi, aggiungendo di non avere "altri commenti" sulla vicenda.
politicalUniusREI
LA TURCHIA, COME TUTTI GLI ISLAMICI FANNO DI TUTTO, PER AUMENTARE LE CONDIZIONI SFAVOREVOLI, E PER POTERLI AMMAZZARE! PERCHé POI, DICONO ALL'EUROPA, IN FONDO IN FNDO ANCHE VOI SIETE ASSASSINI COME NOI! ED IN QUESTO MODO FANNO LA INVASIONE ISLAMICA, BOMBA DEMOGRAFICA, CHE PRETENDERà LA SHARIA ANCHE DA NOI E POI, NOI MORIREMO, E SUBIREMO IL GENOCIDIO CHE LA LEGA ARABA HA FATTO SUBIRE A TUTTI I POPOLI PRECEDENTI! Turchia, traffico di uomini: traversate a prezzi stracciati con il mare grosso. 30.12.2015
=========================
BISOGNA RIMUOVERE A SOGGETTI, SPA, PRIVATI, AZIONISTI, DI IMPOSSESSARSI DELLA SOVRANITà MONETARIA DI UN PAESE, PERCHé è IN QUESTO MODO, CHE LA DEMOCRAZIA DIVIENE UN DELITTO DI ALTO TRADIMENTO! Referendum in Svizzera contro la rendita frazionata. 18:23 30.12.2015. Il referendum mira a impedire che le banche private creino credito, cioè debito in quantità superiore a quello che hanno in cassa. Un referendum per consentire alla sola Banca centrale di emettere moneta: è quello che accadrà in Svizzera, entro sei mesi, dopo la raccolta di oltre 110mila firme. Attualmente il 90% del denaro è moneta elettronica che le banche private creano quando aprono linee di credito. Il referendum mira a impedire che le banche private creino credito, cioè debito in quantità superiore a quello che hanno in cassa. Le banche private, attraverso i prestiti, di fatto concorrono alla creazione di moneta poiché sono tenute a mantenere un rapporto solamente frazionario fra i propri depositi e i crediti che erogano.Tale rapporto in Europa è del 2%. Il risultato è che gran parte della moneta, quella elettronica, non è emessa direttamente dalla banca centrale, bensì dal sistema bancario privato attraverso il fenomeno del moltipliplicatore monetario. Fautore del referendum è il Movimento svizzero per la moneta sovrana, che intende togliere il potere di speculazione da parte delle banche private imponendo un rapporto di riserva pari al 100%. Precludere alle banche private questa possibilità, secondo i promotori, impedirebbe il presentarsi di bolle conseguenti a flussi abnormi di credito. L'Islanda ha già preso una tale decisione. Negli anni Trenta alcuni economisti, tra cui Irving Fisher, erano dello stesso avviso: http://it.sputniknews.com/economia/20151230/1811616/svizzera-contro-rendita-frazionata.html#ixzz3vpC60Blu
COSA è LA SHARIA? ECCOLA! Il sultano del piccolo Stato del Borneo mette al bando i festeggiamenti per il Natale. Cinque anni di carcere a chi festeggia il Natale in Brunei. E' questa la decisione del sultano del piccolo Stato del Borneo per il 25 dicembre, giorno in cui non si potranno "indossare simboli come croci, accendere candele, addobbare alberi di Natale, cantare inni religiosi, montare decorazioni". La nuova legge, era stata annunciata un anno fa al momento della reintroduzione della Sharia, la legge coranica, da parte del sultano Hassanal Bolkian. Il ministro degli affari religiosi del Paese ha spiegato che la scelta di vietare i festeggiamenti del Natale è dettata dalla necessità di "preservare il credo della comunità musulmana", adducendo come motivazione la prevalenza della fede musulmana sulle altre nel piccolo Stato, diffusa nel 65% della popolazione: http://it.sputniknews.com/mondo/20151222/1770325/brunei-divieto-natale.html#ixzz3vpDRXHHi
2016: nuovi rischi finanziari globali, La Federal Reserve, come previsto, ha chiuso il 2015 con un aumento del tasso di interesse dello 0,25%. Evidentemente si intenderebbe dare il messaggio di fine della crisi negli Stati Uniti: http://it.sputniknews.com/mondo/20151222/1770325/brunei-divieto-natale.html#ixzz3vpDtd24x
Trentatrè motivi per lasciare la Turchia fuori dall'Europa
Ogni Paese candidato a diventare membro dell'Unione Europea ha dovuto rispettare determinate condizioni per essere ammesso e in tutto sono trentatré i "capitoli" che vanno approfonditi e negoziati tra i Governi e i rappresentanti della Commissione: http://it.sputniknews.com/mondo/20151222/1770325/brunei-divieto-natale.html#ixzz3vpE2flZl
politicalUniusREI
TUTTE LE PROVE DELLA RUSSIA, DI COME USA E NATO SONO I COMPLICI DEL CALIFFATO ISIS SAUDITA ] [ Secondo il portavoce del Cremlino, le informazioni che la Russia possiede sul presunto acquisto da parte di Ankara di petrolio dal Daesh potranno contribuire al contrasto del terrore: http://it.sputniknews.com/mondo/20151201/1642061/turchia-daesh-petrolio-commercio-terrorismo.html#ixzz3vpEfyvUP
30.12.2015. Negli ultimi 2 giorni gli aerei dell'Aviazione russa hanno effettuato 121 missioni di combattimento in Siria, colpendo 424 obiettivi dei terroristi, ha riferito il generale Igor Konashenkov, rappresentante ufficiale del ministero della Difesa russo.
"Negli ultimi 2 giorni 28 velivoli dell'Aviazione russa di stanza in Siria hanno completato 121 missioni ed hanno colpito 424 infrastrutture terroristiche tra le province di Aleppo, Idlib, Latakia, Hama, Homs, Damasco, Dar, Raqqa e Deir ez-Zor," — ha riferito Konashenkov.
A seguito dei raid aerei sono state distrutte 6 infrastrutture petrolifere del Daesh (ISIS) e una colonna di autocisterne cariche di petrolio dirette verso il confine con la Turchia.
"Nei bombardamenti sono state distrutte 20 autocisterne, sfruttate dal Daesh per contrabbandare il petrolio verso la Turchia, così come 2 jeep con mitragliatori Zu-23", — ha aggiunto Konashenkov: http://it.sputniknews.com/mondo/20151230/1808829/Russia-Raid-Daesh-Terrorismo.html#ixzz3vpFWBlwB
politicalUniusREI
Questar Entertainment: 1. AVRESTI POTUTO CHIEDERMI DI RIMUOVERE IL VIDEO TUO, INVECE DI FARMI PRENDERE LA PENALITà, CIOè, INVECE DI DENUNCIARMI! 2. TUTTE LE VOLTE CHE TI HO SCRITTO? NON MI HAI MAI RISPOSTO! 3. SARà DIO IL GIUDICE NEL NOSTRO CONTENZIOSO: INFATTI TU FAI IL MALE AI SITI CHE PROTEGGONO I MARTIRI CRISTIANI! 4. CHE C'è, FORSE NON TI PIACEVA IL COMMENTO CHE STAVA SOTTO IL VIDEO? PER ESSERE TU IL VIGLIACCO CHE SI NASCONDE DIETRO AL COMPUTER!
Descrizione sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convinceri di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! BURN SATAN, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF, AMEN IN JESUS'S NAME, ALLELUIA, BURN SATAN SCHIT U SANG DA NGAN, AMEN AMIN, ALLELUJAH Obama, il tuo dialogo con Netanyahu? è definitivamente perso, come tu lo hai perso ANCHE, con Putin! Quindi sarai tu a perdere il dialogo, anche, con tutte le nazioni del mondo... perché, io ho detto che, tu sei un satanista! INFATTI ESSERE TUO AMICO, SIGNIFICA FINIRE SUBITO, SOTTO I CINGOLI DELLA GUERRA MONDIALE.. NOI SAPPIAMO TUTTI CHE, I ROTHSCHILD SPA, HANNO CONDANNATO ISRAELE E TUTTO IL MEDIO ORIENTE ALLA DISTRUZIONE! JHWH HALLELUJAH c'è qualcuno, proprio il sacerdote di satana Ihatenewlayout, dipendente youtube CIA, che cancella questa frase: "hallelujah burn satan, scit u sang da ngan, drink your poison made by yourself, in Jesus's name, amen alleluia" da sotto i commenti dei miei video non soltanto io ho accettato tutte le corrispondenze di terze parti, ma, io ho anche incollato sotto ogni video questa frase: "burn satan, scit u sang da ngan, drink your poison made by yourself, in Jesus's name, amen alleluia" ma, c'è qualcuno, che è proprio il sacerdote di satana Ihatenewlayout, dipendente youtube CIA, che cancella e rimuove, questa frase: "hallelujah burn satan, scit u sang da ngan, drink your poison made by yourself, in Jesus's name, amen alleluia" da sotto i commenti dei miei video, e non contento di questo crimine lui mi riattiva, molte delle "Note sul copyright", che io avevo in precedenza accettato... è chiaro in questo modo lui blocca i miei video sui motori di ricerca!
politicalUniusREI
Questar Entertainment: DIO RIMUOVERà TE DAL LIBRO DELLA VITA SEPOLCRO IMBIANCATO! CHE C'è SEI UN CRISTIANO MASSONE ANCHE TU? Email dell'autore del reclamo: breynolds@questarentertainment.com Opera presumibilmente violata Web "Exodus Revealed" Exodus Revealed part 4.
io sono quì, per coordinare le forze terrestri del Regno di Dio, contro le forze sovrumane, soprannaturali di Farisei SpA NWO Salafiti Massoni, del Regno di SATANA! io quindi, io sono quì, PERCHé IO SONO L'ESERCITO DEL SIGNORE JHWH, e sono quì, per confortare e incoraggiare tutti i figli di ISRAELE! MI DISPIACE CHE LA LEGA ARABA, essa, si SIA VOLUTA donare a SATANA USA, per dire: anche il nostro Dio Allah è il demonio, mentre le Chiese cristiane fingono di non vedere e di non sapere: che anche questo è tradimento, ma, non vera complicità, ma, tuttavia, LE LORO FORZE PREPONDERANTI E LA LORO SUPERIORE TECNOLOGIA aliena? NON POSSONO PREVALERE CONTRO DI ME!
    20:15 L’Arabia Saudita fa i conti delle sue guerre
    19:28 La Moldavia verso un nuovo esecutivo
    18:23 Referendum in Svizzera contro la rendita frazionata
    17:32 Turchia, traffico di uomini: traversate a prezzi stracciati con il mare grosso
    16:45 Apple pagherà 318 milioni di euro al Fisco italiano
Putin: rapporti tra Russia e USA sono fattore chiave per la sicurezza internazionale
Il presidente russo Vladimir Putin ha porto gli auguri di Natale e Capodanno al presidente Barack Obama, sottolineando che i rapporti tra Mosca e Washington sono un fattore chiave per assicurare la sicurezza internazionale, ha riferito oggi l'ufficio stampa del Cremlino.

Combattenti del Daesh. "Razzismo" occidentale e Stato Islamico sono gemelli siamesi
Lo Stato Islamico è una conseguenza. Il motivo della sua comparsa è stato il monopolio americano sul mondo, cresciuto dopo la fine dell'URSS e continuato per gli ultimi 25 anni.

Jeroen Dijsselbloem, capo del eurogruppo di ministri di Finanze e il ministro di Finanze greco Yanis Varoufakis
2016: nuovi rischi finanziari globali
La Federal Reserve, come previsto, ha chiuso il 2015 con un aumento del tasso di interesse dello 0,25%. Evidentemente si intenderebbe dare il messaggio di fine della crisi negli Stati Uniti.
La politica russa “Pivot to Asia” rende marginale l'area europea attanagliata da una grave crisi economica a vantaggio del più dinamico estremo oriente
Il “Pivot to Asia” della Russia
Appare sempre più chiaro che la risposta della Russia alle sanzioni occidentali si sta rivelando non come una strategia di contenimento del danno ma come un`occasione di sviluppo delle regioni del profondo est della Russia e del partenariato con le nazioni asiatiche.
Angela Merkel - Recep Tayyip Erdoğan. Trentatrè motivi per lasciare la Turchia fuori dall'Europa
Ogni Paese candidato a diventare membro dell'Unione Europea ha dovuto rispettare determinate condizioni per essere ammesso e in tutto sono trentatré i "capitoli" che vanno approfonditi e negoziati tra i Governi e i rappresentanti della Commissione.
Nel frattempo nel Donbass la guerra continua
Esistono conflitti di serie A e di serie B, vittime di cui vale la pena parlare, morti di cui la stampa tace. Non sarà di certo la scoperta del secolo o una novità, ma una triste regola che si riconferma. Perché alcune guerre vengono dimenticate?
======================================
Get Involved. Show your support for Israel. http://int.icej.org/about/get-involved
The ICEJ stands at the forefront of a growing mainstream movement of Christians worldwide who share a love and concern for Israel and an understanding of the biblical significance of the modern in-gathering of the Jews to the land of their forefathers.
Join us as we endeavor to support Israel, teach truth and promote justice.
Ways to get involved:
Support Israel. Support Israel Financially
Support the extensive ongoing work and witness of the ICEJ by helping us fund our core activities in fulfilling our mandate to support Israel, educate the Church and promote justice. Donations allow us to maintain funding for emergency projects, and embark on new initiatives to support Israel in these critical days.
Pray for Israel
The ICEJ was literally birthed in prayer in the late 70s by a group of Christians from some six countries who met regularly to pray for Israel. We have always appreciated the importance of prayer and intercession and continue to encourage and organize prayer for Israel all around the world.
Free Magazine. Stay Informed with Our Free Magazine
Sign up to receive your copy of our free flagship monthly magazine Word from Jerusalem... Your window into a deeper understanding of Israel, the Bible and the ICEJ's extensive worldwide ministry.   
Leave a Lasting Legacy for Israel
Many of us wish we could give more to support Israel, but there are things we can do beyond simply writing a cheque that allow us to give more both now and in the future. With proper planning it is possible to save on taxes, provide for loved ones and also bless Israel in far greater measure than most of us ever imagined
ICEJ Events. Host an ICEJ Event at Your Church
The ICEJ is committed to telling the truth about Israel, and helping the church to understand the wonderful faithfulness of God through the fulfillment of His promises to the Jewish people. Contact us to host an ICEJ event at your church.
Volunteer at the ICEJ
The International Christian Embassy in Jerusalem is always on the lookout for committed believers who are interested in volunteering in Israel.
==============================
MA IO SONO IL REGNO DI ISRAELE ] [  Cari Amici, La restaurazione del moderno Israele è un messaggio globale di speranza per ogni nazione del pianeta, perchè afferma la fedeltà di Dio al patto sia con la Chiesa che con Israele. E' anche un forte promemoria ad attendere il prossimo ritorno del nostro Re. Ringraziamo fin d'ora tutti quelli che ci sosterranno in preghiera e finanziariamente. Scorrendo questo sito, prendete in coinsiderazione su come potreste compartecipare accanto a noi in questa grande opera di Dio.
Dio vi benedica da Sion! Dr. Jürgen Büler Direttore esecutivo ICEJ
===========================
 IL MANDATO. "Confortate, confortate il Mio popolo” - la citazione è presa in parte da Isaia 40:1-2. Era il "mandato dal cielo", dato all’ Ambasciata Cristiana Internazionale di Gerusalemme tre decenni fa. Comprende anche un'esortazione che sembra essere una contraddizione, almeno se viene applicata al contesto moderno di oggi. Questa esortazione dice: “Parlate al cuore di Gerusalemme e proclamatele che il tempo della sua schiavitù è compiuto…” (Isaia 40:2). Da oltre trent'anni la ICEJ ha intrapreso un viaggio nel dare conforto a Israele. Questo viaggio ha coinvolto azioni e compassione ed ogni città, paese e villaggio è stato influenzato, in qualche modo, dal nostro ministero di amore che ha aiutato i poveri, guarito i malati, ospitato il solitario, incoraggiato i bambini e curato gli anziani.
La nostra celebrazione della festa dei Tabernacoli ha toccato più di centomila cristiani con la prospettiva biblica di riconoscere la mano di Dio nella restaurazione moderna di Israele e la necessità di lavorare con ciò che Dio sta facendo per benedirLo. Come ho scritto prima, siamo grati a Dio per la sua fedeltà. Non abbiamo fatto il nostro lavoro perfettamente, ma lo abbiamo fatto sinceramente. Quel “giorno” presso il trono del giudizio Cristo determinerà il suo valore reale! Anche di questo siamo consapevoli e tutti dovremmo esserlo!
In qual modo poi comprenderemo il comando di dire a Israele che il suo stato di guerra è finito? Chiaramente non lo è ancora! Credo che dobbiamo capire questo nei seguenti modi:
Una chiamata profetica
Il restauro moderno dello stato ebraico è stato caratterizzato da guerre e conflitti. Tuttavia, il Dio che ha portato il Suo popolo a tornare dalle nazioni  lo ha fatto con la benedizione e la redenzione in mente. È l'incoraggiamento di e l'aspettativa di un glorioso futuro che porta perseveranza, speranza e conforto a Israele.
Le scritture prevedono un tempo di gioia impareggiabile e pace alla presenza di Israele. Le notevoli profezie messianiche di Isaia nei capitoli 2, 11 e 60 lo rivelano. "Lo stato di guerra di Israele" sta infatti quasi per finire e quando lo farà, tutta la terra sarà stupita. Soprattutto, Dio solo otterrà la gloria perché Lui  risolverà un problema che è stato troppo grande da affrontare per il mondo . Nemmeno la chiesa è stata in grado di risolverlo! Infatti gran parte della Chiesa oggi non vede alcun significato biblico nella restaurazione di Israele. Credono che sia solo un incidente politico orchestrato dalle Nazioni Unite.
Una dichiarazione teologica
Cioè, gran parte delle sofferenze di Israele sono state legate alla sua chiamata. Esso, per scelta di Dio, diventa il veicolo della redenzione del mondo. La benedizione redentrice di Dio è venuta su tutte le famiglie della terra attraverso Israele.
Questo veicolo è stato costantemente sfidato dal potere delle tenebre. Per esse l'equazione è stata semplice; distruggere Israele e distruggere efficacemente lo scopo di Dio per il mondo. Fortunatamente Isaia dichiara che questo "giorno" della guerra sta arrivando alla fine. Quel "giorno" tutto il mondo saprà che Israele è esistito per la sua benedizione e non per la sua maledizione.
Una riposta pietosa
Il profeta Isaia dice: “Pronunciate parole di conforto a Gerusalemme”. Un’altra traduzione dice: “Parlate dolcemente a Gerusalemme”. Parole di conforto o tenerezza non sono necessarie ad un popolo in pace, gioia, vittoria e benedizione. No, è un popolo in perpetui traumi e conflitti che ha bisogno di conforto e tenerezza. Purtroppo la storia della Chiesa è stata tutt’altro che questo! Le parole sono state dure, amare e insultanti. Per fortuna abbiamo sentito all’Ambasciata Cristiana Internazionale di Gerusalemme un'esortazione dal cielo venti-cinque anni fa che ci ha chiamato a parlare di conforto a Gerusalemme". Mentre Israele procede costantemente, ma sicuramente verso il suo destino dato da Dio, siamo determinati a "percorrere la strada" con lei. Essa sarà guidata dalle parole di Isaia 40 e i principi di cui sopra che escono da esse. Siamo sempre consapevoli che il nostro viaggio non è stata la nostra storia. Infatti migliaia di cristiani di tutto il mondo hanno fatto loro viaggio e pure la storia . Noi vi salutiamo per unirvi a noi e vi ringrazio per sostenerci con la preghiera e il sostegno. Dr. Juergen Buehler
Direttore Esecutivo International Christian Embassy Jerusalem
================================
TUTTO IL MALE CHE GLI USA STANNO FACENDO AL MONDO. ISLAM è INTRINSECAMENTE VIOLENTO E NEGA IL DIRITTO ALLA RECIPROCITà, QUINDI LA SHARIA DEVE ESSERE CONDANATA A LIVELLO MONDIALE. perché è obbligo di ogni saudita turco e islamici TUTTI, di sterminare, soprattutto ebrei e, in conseguenza di sottomettere in schiavitù i cristiani, perché sono tutti idolatri, i non islamici! Ma per i salafiti tutti i popoli del modo sono idolatri, anche i musulmani laici son idolatri. Sahih International
The Jews say, "Ezra is the son of Allah "; and the Christians say, "The Messiah is the son of Allah ." That is their statement from their mouths; they imitate the saying of those who disbelieved [before them]. May Allah destroy them; how are they deluded?
Italian
Dicono i giudei: «Esdra è figlio di Allah»; e i nazareni dicono: «Il Messia è figlio di Allah». Questo è ciò che esce dalle loro bocche. Ripetono le parole di quanti già prima di loro furono miscredenti. Li annienti Allah. Quanto sono fuorviati!
Sahih International
O you who have believed, do not take the Jews and the Christians as allies. They are [in fact] allies of one another. And whoever is an ally to them among you - then indeed, he is [one] of them. Indeed, Allah guides not the wrongdoing people.
Italian
O voi che credete, non sceglietevi per alleati i giudei e i nazareni, sono alleati gli uni degli altri. E chi li sceglie come alleati è uno di loro. In verità Allah non guida un popolo di ingiusti.
=============================
Perché i jihadisti decapitano i loro nemici? Perché Maometto ha dato l'esempio! I MARTIRI DI OTRANTO SONO STATI DECAPITATI, perché, hanno riufiutato di convertirsi all'istante, E DURANTE LA LORO STORIA, PER VIOLAZIONE DI LIBERTà DI COSCIENZA E DI LIBERTà DI RELIGIONE GLI ISLAMICI HANNO SEMPRE DECAPITATO LE PERSONE! QUINDI ONU HA AMMESSO LA PRATICA LEGALE NAZISTA DELLA LEGA RABA, E HA INTRODOTTO NEL SUO CONSESSO TUTTe LE NAZIONI ISLAMICHE, VIOLANDO I DIRITTI FONDAMENTALI! Quindi gli islamici ritengono reato di morte, quello che il diritto internazionale approva. James Foley è stato decapitato dall'Is. Oggi quattro presunte "spie del Mossad" sono state decapitate da estremisti del Sinai. Pochi giorni fa la decapitazione di un cristiano in Kenya per mano di Al Shabaab. L'anno scorso il soldato Lee Rigby è stato decapitato a Londra da fanatici islamici. Nel 2004 il regista Theo Van Gogh venne ritualmente sgozzato in pieno centro di Amsterdam per "un film blasfemo". Stessa fine per il giornalista americano Daniel Pearl. La domanda è: perché gli estremisti islamici decapitano i loro "nemici"? E c'è un legame tra Islam e decapitazioni sommarie, con tanto di efferati e cruenti video?
========================
Perché i jihadisti decapitano i loro nemici? Perché Maometto ha dato l'esempio. l'unico che ancora contempla la decapitazione nei suoi codici penali è effettivamente un paese islamico (più precisamente wahabita, una branca estremista del sunnismo) come l'Arabia Saudita (e fino al 2005 hanno fatto lo stesso altri stati musulmani come Yemen, Iran e Qatar). Il primo biografo di Maometto, Ibn Ishaq (704-767), ha scritto che nel 627 il Profeta, durante la Battaglia del Fossato, approvò la decapitazione di centinaia di ebrei della tribù dei Banu Qurayza alla periferia di Medina. FORSE CHE CI IMPRESSIONEREMO, soltanto, PERCHé, LA LEGA ARABA HA LA PENA DI MoRTE PER APOSTASIA E BLASFEMIA? E QUALI ABUSI AI DIrITTI UMANI FONDAMENTALI, si SOTTENDOnO a QUESTA STRUTTURA DELL'ISLAM SHARIA CRIMINALE?
=============================
Perché i jihadisti decapitano i loro nemici? Perché Maometto ha dato l'esempio. lui Maometto rappresenta l'apice di ogni atrocità, di ogni abuso delitti e peccati, nella Battaglia del fossato nel 627 d.C. Maometto attaccò l'ultima tribù ebraica rimasta a MEDINA, poi, decapitò tra 600 e 900 uomini, mentre le donne e i bambini furono fatti schiavi! soprattutto, nel Corano ci sono alcuni riferimenti che possono far pensare alla decapitazione del nemico. Alla sura 8, versetto 12 si legge: "E quando il tuo Signore ispirò agli angeli: 'Invero sono con voi: rafforzate coloro che credono. Getterò il terrore nei cuori dei miscredenti: colpiteli tra capo e collo, colpiteli su tutte le falangi!'". E poi, sura 47, verso 4: "Quando incontrate i miscredenti, colpiteli al collo finché non li abbiate soggiogati, poi legateli strettamente".
=========================
ECCO PERCHé DI FATTO è LA LEGA ARABA CHE HA PRESO LA DECISIONE POLITICA DI STERMINARE TUTTI I POPOLI DEL MONDO! forse, VOI credete che la più grande minaccia per la democrazia, i diritti umani, e la libertà di poter credere il Dio, di poter affermare la propria identità, sia rappresentata dalla minaccia dell'ISLAM? niente di tutto questo! Noi abbiamo sempre combattuto e sempre abbiamo fronteggiato questa minaccia islamica, e le sue dinamiche assassine e genocidarie le conosciamo molto bene dai libri di storia. MA, MAI ERANO GIUNTI, prima d'ora, AL POTERE mondiale, I FARISEI Bildenberg PD ex-comunisti, SATANISTi MASSONI delle BANCHE CENTRALI, la NATO, di cui la LEGA ARABA si è fatta, prontamente alleata, perché spera di vincere lo scontro mortale contro di loro con la Potenza di Allah, ma, loro non sanno però, degli alieni che collaborano con la CIA, e che non esiste più per nessuno, una speranza in questo pianeta! Questo è un potere demoniaco Darwin GENDER usura Banche CENTRALI, che non potrà essere spezzato senza una alleanza di tutti i popoli e di tutte le religioni! ECCO PERCHé DI FATTO è LA LEGA ARABA CHE HA PRESO LA DECISIONE POLITICA DI STERMINARE TUTTI I POPOLI DEL MONDO!
=====================================
PERCHé GLI ISLAMICI SONO GLI STORICI ALLEATI DEL NAZISMO, COME OGGI SONO GLI ALLEATI DEI SATANISTI mASSONI DELLA CIA regime Bildenberg NATO? PERCHé, ambito naturale di ISLAM SHARIA è IL REGNO DI SATANA! Per noi un nemico mortale ] Amin al-Husseini saluta a braccio teso le SS bosniache musulmane [ Era questa, in breve, la posizione degli Arabi di Palestina quando l’Assemblea Generale della Nazioni Unite, con la risoluzione del 29 Novembre 1947, aveva stabilito la costituzione di due Stati indipendenti, uno Ebraico e uno Arabo, in Palestina. Se gli Arabi avessero accettato e dato seguito alla decisione, si sarebbero assicurati il controllo sovrano su metà del paese, sarebbero potuti rimanere tutti nelle loro case e  avrebbero ottenuto i maggiori benefici materiali derivanti dall’Unione Economica proposta dallo Stato di Israele. Tutto questo non accadde. Non appena venne annunciata la decisione dell’Assemblea Generale, gli Arabi la rifiutarono e presero le armi contro i loro vicini Ebrei. Il Supremo Comitato Arabo guidò la campagna con il supporto attivo e passivo della maggior parte della popolazione Araba. I membri del Comitato residenti al Cairo e a Damasco si presero in carico il finanziamento, i rifornimenti e l’equipaggiamento, nonché le relazioni con la Lega Araba e diversi Stati Arabi. Quelli che rimasero a Gerusalemme assunsero la direzione tattica e strategica delle operazioni, la distribuzione dell’equipaggiamento e dei fondi ricevuti dai paesi Arabi, lo spiegamento delle forze e l’esecuzione delle direttive ricevute dal Cairo e da Damasco. I comandanti supremi in sul campo erano: Abd al-Kader al-Husseini nel distretto di Gerusalemme e Hassan Salama della regione di Jaffa-Ramle. Al nord, dove non c’erano leader locali, il comando fu preso dal siriano Fawzi al-Qawuqji, che si mise alla testa del cosiddetto “Esercito di Liberazione” costituito da volontari provenienti da Palestina, Siria e Libano. http://zweilawyer.com/2014/07/17/gli-arabi-israele-un-documento-del-1952-i/
World Watch List 2016, picco dei cristiani uccisi. Notizia inserita il 23/12/2015 alle 20:49 nella categoria: Chiesa Perseguitata. VERONA - Sarà l'impressionante aumento dei cristiani uccisi a causa della loro fede e delle chiese attaccate per lo stesso motivo a segnare la World Watch List 2016, la classifica dei cinquanta Paesi del mondo dove la persecuzione dei cristiani è più intensa. L'uscita della nuova WWList è prevista in contemporanea in tutto il mondo il prossimo 13 gennaio, anticipa un comunicato di Porte Aperte, l'organizzazione internazionale evangelica a sostegno della chiesa perseguitata.
Il periodo esaminato dalla WWList 2016 prenderà in considerazione, come di consueto, i dodici mesi precedenti, da novembre 2014 a tutto ottobre 2015. Dalla mattina del 13 gennaio saranno disponibili nel sito di Porte Aperte l'elenco, il commento e anche gli aggiornamenti di tutti i profili dei Paesi compresi nella WWList.
Prodotta ogni anno dal 1993 sulla base di un minuzioso lavoro di ricerca condotto sul campo nei Paesi dove i cristiani sono perseguitati e confrontata con altre fonti attendibili esistenti, la WWList è certificata da un organo internazionale indipendente, l'International Institute for Religious Freedom, che l'ha riconosciuta come uno «strumento affidabile e credibile» per "l'accurata metodologia", "la trasparenza delle scelte" e "la preparazione degli esperti" coinvolti. «Proprio per la sua autorevolezza - spiega Porte Aperte - il rapporto viene usato da anni e in misura sempre maggiore da organizzazioni non governative, Stati ed enti nazionali e internazionali come punto di partenza per ricerche e analisi». [gp]
(nella foto: un particolare della World Watch List 2015): http://www.evangelici.net/notizie/1450900171.html#sthash.i4C3p1PG.dpuf
AL di la, della ipocrisia e dissimulazione, quì c'è una religione demoniaca ISLAM ummah sharia, che pensa che è giusto vivere lei, continuando a fare il genocidio di tutti gli altri! PERCHé LORO NON SANNO FARE ALTRO! SARANNO GLI ISLAMICI A PORTARE SATANA DELLA CIA E DEI FARISEI A DOMINARE SUL MONDO! non ha nessuna importanza che gli alieni, e i loro sacerdoti di satana della CIA, ENTITà, il GRANDE FRATELLO SPA BANCHE CENTRALI, loro pensano che io sono una specie di super sayan, NON è VERO! IO SONO SOLTANTO UN UOMO NORMALE E VOI SIETE TUTTI FOTTUTI!
========================
non c'è qualcosa di sbagliato, nelle affermazioni di queste parole, quanto, nelle problematiche che nascondono, cioè, la aggressione ideologica islamica turco salafita saudita! NON AFFRONTARE QUESTO PROBLEMA NELLA LEGA ARABA OGGI? è DA CRIMINALI! IL VERO SUICIDIO DI UNA IMMIGRAZIONE DI MUSULMANI CHE SI TRASFORMERà IN UN INCUBO DI INVASIONE. BERLINO, 31 DIC - "Ne sono profondamente convinta: affrontato per il verso giusto, anche il grande compito odierno dell'arrivo e dell'integrazione di così tante persone è un'opportunità per il domani". Angela Merkel ribadisce le ragioni della sua politica sui profughi nel discorso di fine anno di stasera, reso noto in anticipo. La cancelliera ricorda che il Paese è cresciuta anche attraverso tante grandi sfide, ultima quella della riunificazione e aggiunge: "Tutto dipenderà dalla capacità di stare assieme".
=====================
ISRAELE -- io ho fatto 8 anni di tentativi, per creare una alleanza con i sauditi, e tu sai che io posso usare la metafisica, MA L'UNICA COSA CHE LORO VOGLIONO è LA NOSTRA MORTE! non c'è nel loro Islam una speranza di reale: mediazione collaborazione! IN UN DOGMATICO TU PUOI TROVARE IL FATALISMO! "se, alla fine, i sacerdoti di satana della CIA NWO prevarranno anche contro di noi? PAZIENZA! Così avrà voluto Allah " .. fine della storia! ora nel NWO è il nostro momento di morire!
Cina: libro, ex premier Zhou Enlai era gay ] forse, si scoprirà che è una calunnia? ma, dal mio punto di vista, la notizia in se, non ha importanza, perché, la vita sessualle delle persone deve rimanere un fatto privato e non deve mai divenire una ideologia del GENDER, o petenti lobby di Omosessuali: che scardinano i fondamenti, sociali e morali della nostra società: al punto che oggi nessuno più si sposa, e, di quelli che si sposano: ogni tre matrimoni c'è un divorzio!
==================
USA preparano sanzioni contro l'Iran per sviluppo di missili balistici. L'amministrazione del presidente americano Barack Obama sta preparando delle sanzioni contro quasi una decina di aziende e persone fisiche di Iran, Hong Kong ed Emirati Arabi per il loro contributo e assistenza allo sviluppo del programma missilistico di Teheran. Lo ha scritto il Wall Street Journal, riferendosi a funzionari americani: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3vtR2btuq
Anno difficiledi Giulietto ChiesaSarà un anno estremamente difficile. Quello che è appena finito è stato il secondo anno di guerra: di una guerra per molti aspetti inedita, che non può più essere definita come una guerra fredda.
: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3vtRQ52Xh
31.12.2015 Iraq avverte la Turchia: “se non ritira le sue truppe iniziera la guerra”Baghdad ha ancora una volta invitato Ankara a ritirare dal territorio dell'Iraq i soldati turchi, paventando la possibilità di utilizzare la forza militare se la Turchia non soddisferà questa richiesta: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3vtRYAXjA
31.12.2015 Lavrov: NATO cerca di giustificare espansione presentando Crimea come aggressione RussiaAlcuni membri della NATO stanno cercando di far passare il desiderio e la volontà del popolo della Crimea come intenzioni aggressive della Russia, giustificando così il loro espansionismo, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3vtRc5i54
MY ISRAEL ] il mio ufficio diplomatico in Turchia Arabia Saudita ed USA ha fallito, un giorno di questi manderò il mio esercito! www.pandoratv.it/?p=5485 Sempre piu' dentro l'incubo.. PTV news 30 dicembre 2015 – La Turchia arma i terroristi contro la Russia, Like?    https://www.youtube.com/watch?v=BOSptjl6Bxw Pubblicato il 30 dic 2015, TRUPPE ISLAMICHE MANDATE A COMBATTERE CONTRO IL DONBASS E CONTRO LA CRIMEA. -La Turchia arma i terroristi contro la Russia, -L’Arabia saudita fa i conti delle sue guerre, -Referendum in Svizzera contro la rendita frazionata, -La resistenza curda in Turchia si intensifica

satana, 322 bush, 666 kerry Gmos .. poiché, il genoma, è proprietà collettiva del genere umano,
1. voi non avete avuto dal genere umano (tutto insieme, nella sua totalità), il diritto di modificare i geni!
2. voi non siete capaci da elementi minerali, di realizzare, in laboratorio, una sola cellula vegetale!
3. le vostre manipolazioni genetiche sono un crimine, ed ogni vostra presunta proprietà sui geni, è giuridicamente: nulla, invalida, abusiva decaduta,
perché, voi non avete il diritto sulla vita, che, Dio soltanto ha, e la cui proprietà appartiene al genere umano, nel suo insieme, con diritto di veto, ad ogni, sua componente, più piccola!



[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ]Case Nos. 13-4178, 14-5003, 14-5006. UNITED STATES COURT OF APPEALS FOR THE TENTH CIRCUIT DEREK KITCHEN, individually, et al., Plaintiffs-Appellees, v. GARY R. HERBERT, in his official capacity as Governor of Utah, et al., Defendants-Appellants. Appeal from the United States District Court for the District of Utah, Civil Case No. 2:13-CV-00217- RJS MARY BISHOP, et al., Plaintiffs-Appellees, and SUSAN G. BARTON, et al., Plaintiffs-Appellees/Cross-Appellants, v. SALLY HOWE SMITH, in her official capacity as Court Clerk for Tulsa County, State of Oklahoma, Defendant-Appellant/Cross-Appellee. Appeal from the United States District Court for the Northern District of Oklahoma,Civil Case No. 04-CV-848-TCK-TLW ________________________ Brief of Amici Curiae United States Conference of Catholic Bishops; National Association of Evangelicals; The Church of Jesus Christ of Latter-Day Saints; The Ethics & Religious Liberty Commission of the Southern Baptist Convention; and Lutheran Church—Missouri Synod. In Support of Defendants-Appellants and Supporting Reversal.. ii.. CORPORATE DISCLOSURE STATEMENT Pursuant to Rule 26.1 of the Federal Rules of Appellate Procedure, the undersigned states that none of the religious organizations that join, this brief issues stock or has a parent corporation that issues stock. s/Alexander Dushku Alexander Dushku. Attorney for Amici Curiae Religious Organizations, February 10, 2014. xi. FED. R. APP. P. 29 (c)(5) STATEMENT. Pursuant to Rule 29 (c)(5), the undersigned states that counsel for the parties have not authored any part of this brief and no party or counsel for any party contributed money to fund any part of the preparation or submission of this brief. This brief is filed with the written consent of all parties. 1. IDENTITY AND INTEREST OF AMICI The voices of millions of Americans are represented in the broad cross-section of faith communities that join in this brief. Our theological perspectives, though often differing, converge on a critical point: that the traditional, husband-wife definition of marriage is vital to the welfare of children, families, and society. Faith communities like ours are among the essential pillars of this Nation's marriage culture. With our teachings, rituals, traditions, and ministries, we sustain and nourish both individual marriages and a culture that makes enduring marriages possible. We have the deepest interest in strengthening the time-honored institution of husband-wife marriage because of our religious beliefs and also because of the benefits it provides to children, families, and society. Our practical experience in this area is unequaled. In millions of ministry settings each day we see the benefits that married mother-father parenting brings to children. And we deal daily with the devastating effects of out-of-wedlock births, failed marriages, and the general decline of the venerable husband-wife marriage institution. 2. We therefore seek to be heard in the democratic and judicial forums where the fate of that foundational institution will be decided. This brief is submitted out of a shared conviction that the United States Constitution does not prohibit the People of Utah and Oklahoma from deciding—directly or through their elected representatives—to preserve the husband-wife definition of marriage. Statements of interest of the amici are found in the Addendum. INTRODUCTION. A common theme has arisen among advocates for redefining marriage to include same-sex couples: that those who oppose them must be irrational or even bigoted—that they are motivated by "anti-gay animus," whether in the form of unthinking ignorance or actual hostility. Such aspersions, which take various forms, are often cast at people and institutions of faith. The accusation is false and offensive. It is intended to suppress rational dialogue and democratic conversation, to win by insult and intimidation rather than by reason, experience, and fact. In truth, we support the husband-wife definition of marriage because we believe it is right and good for children, families, and society. Our respective faith
[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 3. traditions teach us that truth. But so do reason, long experience, and social fact. We are among the "many religions [that] recognize marriage as having spiritual significance," Turner v. Safley, 482 U.S. 78, 96 (1987), indeed as being truly "sacred," Griswold v. Connecticut, 381 U.S. 479, 486 (1965). Our respective religious doctrines hold that marriage between a man and a woman is sanctioned by God as the right and best setting for bearing and raising children. We believe that children, families, society, and our Nationthrive best when husband-wife marriage is upheld and strengthened as a cherished, primary social institution. The family lives of millions of Americans are ordered around and given deep meaning and stability by these beliefs. The value we place on traditional, husband-wife marriage is also influenced by rational judgments about human nature and the needs of individuals and society (especially children) and by our collective experience counseling and serving millions of followers over countless years. For these reasons, too, we are convinced that traditional marriage is indispensable to social welfare and our republican form of government. 4. As our faith communities seek to sustain and transmit the virtues of husband-wife marriage and family life, our teachings and rituals seldom focus on sexual orientation or homosexuality. Our support for the established meaning of marriage arises from an affirmative vision "of the family, as consisting in and springing from the union for life of one man and one woman in the holy estate of matrimony," Murphy v. Ramsey, 114 U.S. 15, 44 (1885), and not from animosity toward anyone. In this brief we demonstrate that Utah's and Oklahoma's marriage laws should not be overturned based on the spurious charge that religious organizations support such laws out of animus. Our faith communities bear no ill will toward same-sex couples, but rather have marriage-affirming religious beliefs, that merge with both practical experience and sociological fact to convince us that retaining the husband-wife marriage definition is essential. We further demonstrate that under Supreme Court jurisprudence the notion of "animus" holds limited relevance—and none here. Finally, we refute the suggestion that the Establishment Clause limits the fundamental right of persons and institutions of faith to participate fully in the democratic process. 5. The fact that religious believers support Utah's and Oklahoma's marriage laws by no stretch undermines their constitutional validity. ARGUMENTI. Utah's and Oklahoma's Marriage Amendments Should Not Be Invalidated or Subjected to Closer Judicial Scrutiny Based on False Accusations of Animus. Plaintiffs in the Utah case argued below that State laws defining marriage as the union of a man and a woman are "based on a desire to harm [same-sex couples], and no legitimate purpose overcomes the State's purpose and effect of disparaging and injuring . . . gay and lesbian citizens." Pls' Mot. Summary Judgment, Kitchen v. Herbert, No. 2:13-cv-00217-RJS, at 19 (D. Utah Oct. 13, 2013). The district court in Oklahoma echoed that sentiment when, after canvassing religious beliefs expressed in support of husband-wife marriage, it concluded that Oklahoma's marriage laws represent "an arbitrary exclusion based upon the majority's disapproval of the defined class." Bishop v. United States ex rel Holder, ___F.Supp.2d ___, 2014 WL 116013, at *32 (N.D.Okla. Jan. 14, 2014). These statements do not represent the reasons we support marriage between a man and a woman. We believe that husband-wife



[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 6. marriage—"an institution more basic in our civilization than any other," Williams v. North Carolina, 317 U.S. 287, 303 (1942)—is "the most important relation in life" and "ha[s] more to do with the morals and civilization of a people than any other institution," Maynard v. Hill, 125. U.S. 190, 205 (1888). Our faiths also teach love and respect for all people. To suggest that our support for traditional marriage is based on hostility is false. That support predates by centuries the controversy over same-sex marriage and has nothing to do with disapproval of any group. Our support for traditional marriage stands on the affirmative belief that husband-wife marriage complements our human natures as male and female, promotes responsible procreation, and provides the best environment for children. Moreover, reducing religious support for traditional marriage to irrational bias ignores rational arguments for traditional marriage that have nothing to do with homosexuality. Obviously, "reasons exist to promote the institution of marriage beyond meremoral disapproval of an excluded group." Lawrence v. Texas , 539 U.S. 558, 585 (2003) (O'Connor, J., concurring). We discuss many of these reasons below. They are arguments supported by eons of history, right reason, 7. experience, common sense, and social science. They have been accepted by many courts. See, e.g. , Hernandez v. Robles, 855 N.E. 2d 1 (N.Y.2006). A. We Defend Traditional Marriage Out of Fidelity to Religious Beliefs That Include But Transcend Teachings About Human Sexuality, Not Out of Animus. Let us first dispel the myth that hostility lies at the root of religious support for husband-wife marriage. Jesus expressed no disapproval or hostility when he taught, "Have you not read that he who made them from the beginning made them male and female, and said, 'For this reason a man shall leave his father and mother and be joined to his wife, and the two shall become one flesh?'" Matthew 19:4-5 (RSV). Nor were the ancient Jewish scriptural texts that Jesus referenced based on animosity toward anyone. See. Genesis 1:27, 2:23. (RSV). Faith communities and religious or ganizations have a long history of upholding traditional marriage for reasons that have nothing to do with homosexuality. Their support for husband-wife marriage precedes by centuries the very idea of same-sex marriage. Many of this Nation's prominent faith traditions have rich religious narratives that extol the. 8. personal, familial, and social virtue s of traditional marriage while barely mentioning homosexuality. The Catholic Tradition. With a tradition stretching back two millennia, the Catholic Church recognizes marriage as a permanent, faithful, and fruitful covenant be tween a man and a woman that is indispensable to the common good. 1. Marriage has its origin, not in the will of any particular people, religion, or state, but rather, in the nature of the human person, created by God as male and female. When joined in marriage, a man and woman uniquely complement one another spiritually, emotionally, psychologically, and physically. This makes it possible for them to unite in a one-flesh union capable of participating in God's creative action through the generation of new human life. Without this unitive complementarity—and the corresponding capacity for procreation that is unique to such a union—there can be no marriage. 2. These fundamental Catholic teachings about marriage do not mention and have nothing to do with same-sex attraction.

[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 9. The Evangelical Protestant Tradition. For five centuries the various denominational voices of Protestantism have taught marriage from a biblical view focused on uniting a man and woman in a divinely sanctioned companionship for the procreation and rearing of children and the benefit of society. One representative Bible commentary teaches: "Marriage . . . was established by God at creation, when God created the first human beings as 'male and female' (Gen. 1:27) and then said to them, 'Be fruitful and multiply and fill the earth' (Gen.1:28). . . . Marriage begins with a commitment before God and other people to be husband and wife for life," with "[s]ome kind of public commitment" being important so that society can "know to treat a couple as married and not as single."
3. Homosexuality is far from central to Evangelical teachings on marriage. The Latter-day Saint (Mormon) Tradition. Marriage is fundamental to the doctrine of The Church of Jesus Christ of Latter-day Saints. A formal doctrinal proclamation on marriage declares that "[m]arriage between a man and a woman is ordained of God," that "[c]hildren are entitled to birth with in the bonds of matrimony, and to. 10. be reared by a father and a mother who honor marital vows with complete fidelity," and that "[h]usband and wife have a solemn responsibility to love and care for each other, and for their children." 4. Strong families based on husband-wife marriage "serve as the fundamental institution for transmitting to future generations the moral strengths, traditions, and values that sustain civilization." 5. Here again, homosexuality is remote from teachings about marriage and family. * * * In sum, our religious understandings of marriage are rooted in beliefs about God's will concerning men, women, children, and society, rather than in the narrower issue of homosexuality. Religious teachings may indeed address homosexual conduct and other departures from the marriage norm, but such issues are a secondary

[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 11. and small part of religious discourse on marriage. Indeed, it is only the recent same-sex marriage movement that has made it more common for religious organizations to include discussions of homosexuality in their teachings on marriage. The suggestion that religious support for husband-wife marriage is rooted in anti-homosexual animus rests on a false portrayal of our beliefs. B. We Defend Traditional Marriage to Protect Vital Interests in the Welfare of Children, Families, and Society. The social benefits of husband-wife marriages and families with a father and mother are critical for the well-being of society and its children. Utah and Oklahoma have compelling interests in maintaining traditional marriage. 1. Procreation and Child-Rearing Ideally Occur Within a Stable Marriage Between a Man and a Woman. Every child has a father and a mother. Procreation within a stable male-female marriage gives a child a uniquely full human context that accounts for both the child's biology and the deeper intentions and commitments of the child's parents. The male-female ideal in marriage and parenting provides children security and other irreplaceable benefits 12. a. Sex between men and women presents a social challenge. "[A]n orderly society requires some mechanism for coping with the fact, that sexual intercourse commonly results in pregnancy and childbirth." Morrison v. Sadler, 821 N.E.2d 15, 25-26 (Ind. Ct. App. 2005) (citation and quotation marks omitted). Marriage provides "the important legal and normative link between heterosexual intercourse and procreation on the one hand and family responsibilities on the other. The partners in a marriage are expected to engage in exclusive sexual relations, with, children the probable result and paternity presumed." Id. at 26 (citation and quotation marks omitted). Husband-wife marriage thus "protects child well-being . . . by increasing the likelihood that the child's own mother and father will stay together in a harmonious household." 6. That is important because, "[c]hildren in single-parent families, children born to unmarried mothers, and children in stepfamilies or cohabiting relationships face higher risks of poor outcomes than do children in intact families headed. 13. by two biological parents." 7. As Massachusetts Justice Robert Cordy observed, while nature forges a link between mother and child, there is "no corresponding process for creating a relationship between father and child. . . . The institution of marriage fills this void by formally binding the husband-father to his wife and child, and imposing on him the responsibilities of fatherhood." Goodridge v. Dep't of Pub. Health, 798 N.E.2d 941, 996 (Mass. 2003) (Cordy, J., dissenting). b. Both social science and our own experience have taught that, children thrive best when cared for by both of their biological parents. Lofton v. Sec'y of Dep't of Children and Family Servs. , 358 F.3d 804, 819 (11th Cir. 2004) ("[C]hildren benefit from the presence of both a father and mother in the home."). Innate differences between men and women mean that they "are not fungible in relation to child rearing." 8. From those natural differences it follows that "a child benefits from, 14. having before his or her eyes, every day, living models of what both a man and a woman are like." Hernandez, 855 N.E. 2d at 7. Social science confirms the common-sense understanding that, "family structure matters for children, and the family structure that, helps children the most is a family he aded by two biolog ical parents in a low-conflict marriage." 9. Indeed, "[a] family headed by two married parents who are the biological mother and father of their children is the optimal arrangement for maintaining a socially stable fertility rate, rearing children, and inculcating in them the [values] required for politically liberal citizenship." 10. The critical role of mothers in child development has never been doubted. But now a large and growing body of research demonstrates, that the contributions of fathers are equally critical to children's formation and well-being. 11. "The burden of social science evidence 9. MOORE, supranote 7, at 1-2. 10. Matthew B. O'Brien, Why Liberal Neutrality Prohibits Same-Sex Marriage: Rawls, Political Liberalism, and the Family, 2012 BRIT. J. AM. LEG. STUD. 411, 414. 11 See, e.g., W. BRADFORD WILCOX ET AL., WHY MARRIAGE MATTERS (2d ed. 2005); Cynthia C. Harper & Sara S. McLanahan, Father Absence 15. supports the idea that gender-differentiated parenting is important for human development and that the contribution of fathers to childrearing is unique and irreplaceable." 12. 2. Limiting Marriage to Male-Female Couples Furthers Powerful State Interests. a. Alternative child-rearing arrangements pose significant risks. The late James Q. Wilson detailed the overwhelming evidence that single and, in particular, fatherless parenting significantly increases the likelihood that a child will experience poverty, suicide, mental illness, physical illness, infant mortality, lower educational achievement, juvenile delinquency, adult criminality, unwed teen parenthood, lower life expectancy, and, reduced intimacy with parents. That such social pathologies bear a strong statistical correlation with child-rearing in family structures other than the stable husband-wife marital home with both biological parents is truly sobering. 13 and Youth Incarceration, 14 J. RES. oN ADOLESCENCE 369, 385-86. (2004). 12 DAVID POPENOE, LIFE WITHOUT FATHER: COMPELLING NEW EVIDENCE THAT FATHERHOOD & MARRIAGE ARE INDISPENSABLE FOR THE GOOD OF CHILDREN & SOCIETY 146 (1996). 13. See generally Brief Amici Curiae of James Q. Wilson et al., Legal and Family Scholars In Support of Appellees at 41-43, In re Marriage Cases,
16. The figures Professor Wilson cites are not merely impersonal statistics. Our faith communities are intimately familiar with the personal tragedies associated with unwed parenting and family breakdown. We have seen boys, bereft of their fathers or any proper male role model, acting out in violence, joining gangs, and engaging in other destructive social and sexual behaviors. We have cared for and mourned with victims left in their destructive wake. And we have ministered to those boys in prisons where too many are consigned to live out their ruined lives. We have seen young girls, deprived of the love and affection of a father, engaging in a wide array of self-destructive behaviors. All too often the result is pregnancy and out-of-wedlock birth, thereby cruelly repeating the cycle. The inescapable truth is that only male-female relationships can create children. Children need their mothers and fathers. And society, needs mothers and, fathers to raise their children. That, in a nutshell, is why society needs the institution of male-female marriage, and why Utah and Oklahoma are right to specially protect and support it. 183 P.3d 384 (Cal. 2008) (No. S147999), available at http://www.courts.ca.gov/documents/Legal_Family_Scholars_Amicus_Brief.pdf 17. b. In this respect, as in so many others, the law plays an important educational function. "[L]aw is not just an ingenious collection of devices to avoid or adjust disputes and to advance this or that interest, but also a way that society makes sense of things." 14. By reserving marriage for the relation ship between a man and a woman, the law encourages socially optimal behavior through an institution that supports and confirms the People's deep cultural understanding— and the sociological truth—that stable mother-father marital unions are best for children. "If same-sex partnerships were recognized as marriages, however, that ideal would be abolished from our law: no civil institution would any longer reinforce the notion that children need both a mother and father; that, men and women on average bring different gifts to the parenting enterprise; and that boys and girls need and tend to benefit from fathers and mothers in different ways." 15. A gender-neutral marriage definition unavoidably changes the message and function of marriage by al tering it to serve the interests of 14. MARY ANN GLENDON, ABORTION AND DIVORCE IN WESTERN LAW: AMERICAN, FAILURES, EUROPEAN CHALLENGES 7-8 (1987). 15. Sherif Girgis, Robert P. George, & Ryan T. Anderson, What is Marriage? , 34 HARV. J.L. & PUB. POL, Y 245, 262-63 (2011)

18 adults. 16. That would be a case of those in power (adults) using law to bring about change that is self-serving. "One may see these kinds of social consequences of legal change as good, or as questionable, or as both. But to argue that these kinds of cultural effects of law do not exist, and need not be taken into account when contemplating major changes in family law, is to demonstrate a fundamental lack of intellectual seriousness about the power of law in American society." 17. We reject the charge that the long-established understanding of marriage disrespects persons in same-sex relationships. That, understanding predates by centuries the current debate over same-sex unions. 18. But we do agree that changing the legal definition of 16. Supporters of same-sex marriage typically conceive of marriage primarily as a vehicle for advancing the autonomy interests of adults. See, e.g., Ralph Wedgwood, The Fundamental Argument for Same-Sex Marriage, 7 J.POL. PHIL. 225, 225 (1999) ("The basic rationale for marriage lies in its serving certain legitimate and important interests of married couples."). 17. INSTITUTE FOR AMERICAN VALUES, MARRIAGE AND THE LAW: A STATEMENT OF PRINCIPLES 26 (2006). 18 See, e.g., JOHN WITTE JR., FROM SACRAMENT TO CONTRACT: MARRIAGE, RELIGION, AND LAW IN THE WESTERN TRADITION 17 (2d ed. 2012) ("The western tradition inherited from ancient Greece and Rome the idea that, marriage is a union of a single man and a single woman who unite for 19. marriage would alter the way society views marriage, making it adult-focused rather than child-focused, just as Plaintiffs suggest. That is, if, the meaning of marriage is changed in concept, the cultural significance attached to marriage will also change in practice. Transforming marriage into a relationship primarily directed at adults and their life choices, we judge, will further deepen the devastating effects we have experienced over the last half-century with the devaluing of marriage as a child-centered institution. For all these reasons, society has the most compelling interest in keeping the focus of marriage where society needs it most: on legally uniting men and women so, that the children they bear will feel secure and have the best chance of being properly nurtured by both parents. This conclusion reflects not only venerable religious beliefs but reason, long experience, and sociological fact. C. We Support Laws Protecting Traditional Marriage to Safeguard the Marriage Institution Against Judicial Redefinition. In the past two decades, a surge of State-by-State lawmaking— most often through State constitutional amendments —has reaffirmed the purposes of mutual love and friendship and mutual procreation and nurture of children.").



666, CIA 187Audiohostem --- tutti gli omicidi, e tutti gli atti di cannibalismo, a cui tu hai partecipato, sull'altare di satana, e tutto il sangue di porco, che, tu potresti bere? non riusciranno mai a strapparti il mio AMORE dal tuo cuore! .. e tu lo sai, io ucciderò, tutti quelli, che, il mio amore, ed il mio perdono, non riuscirà, a conquistare!
io sono UNIUS REI!



[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 20. the traditional definition of marriage. But marriage amendments, like those challenged here, cannot be explained as manifestations of animus toward any citizens but as a safeguard against perceived overreach by State judges. See Kitchen v. Herbert, __ F.Supp.2d ___, 2013 WL 6697874, at *23 (D. Utah Dec. 20, 2013); Bishop, 2014 WL at *23. Support for new laws reaffirming traditional marriage has been motivated by a desire to reaffirm the societal importance of traditional marriage and preemptively protect it against judicial redefinition. Like the national groundswell against assisted suicide, traditional marriage, "[t]hough deeply rooted . [has] in recent years been reexamined and, generally, reaffirmed." Washington v. Glucksberg, 521 U.S. 702, 716(1997). II. Utah's and Oklahoma's Laws Reserving Marriage for a Man and a Woman Are Not Invalid Ex pressions of Animus. We have identified a few of the reasons why we support traditional marriage, none of which is based on hostility or animus. These reasons alone are sufficient to survive this Court's scrutiny. But, lest these and other reasons advanced by the States simply be brushed aside based on allegations of animus, we next address the limited role such allegations play in equal-protection analysis. 21. A. Allegations of "Animus" Are Relevant Only, If a Law Can Be Explained Solely By Animus with No Other Possible Rationale. Judicial inquiry into animus is an exception to the rule that a law will not be declared unconstitutional "on the basis of an alleged illicit legislative motive." United States v. O'Brien, 391 U.S. 367, 383 (1968); see also Board Ed. Westside Cnty. Schs. (Dist. 66) v. Mergens, 496 U.S. 226, 249 (1990) ("[W]hat is relevant is the legislative purpose of the statute, not the possibly religious motives of the legislators who enacted the law"). Inquiring into animus when adjudicating an equal protection claim serves the limited purpose of "ensur[ing] that classifications are not drawn for the purpose of disadvantaging the group burdened by the law." Romer v. Evans, 517 U.S. 620, 633 (1996) (emphasis added). The plaintiff must show "that, the decisionmaker . . . selected or reaffirmed a particular course of action at least in part 'because of,' not merely 'in spite of,' its adverse effects upon an identifiable group." Personnel Adm'r of Mass. v. Feeney, 442 U.S. 256, 279 (1979). That a law challenged under the Equal Protection Clause allegedly suggests "'negative attitudes' " or "'fear'" toward a group is not a sufficient basis to strike it down. Board Trustees Univ. Ala. v.



666 satana 187Audiohostem ---> cosa è l'AMORE?

[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 22. Garrett, 531 U.S. 356, 367 (2001). "Although such biases may often accompany irrational (and therefore unconstitutional) discrimination, their presence alone does not a constitutional violation make." Id. (emphasis added). Only naked animus—"unsubstantiated by factors, which are properly cognizable"—may render legislation unconstitutional. Id. (internal quotation marks omitted). B. Neither Windsor Nor Romer Justifies This Court in Construing Utah and Oklahoma Marriage Laws As Expressions of Impermissible Animus. These limits on the animus inquiry characterized the Supreme Court's approach to equal protection analysis in Windsor and Romer. Windsor struck down section 3 of the Defense of Marriage Act ("DOMA") as a "'discrimination[ ] of an unusual character'" requiring "careful consideration." United States v. Windsor, 570 U.S. ___, 133 S. Ct. 2675, 2693 (2013) (quoting Romer, 517 U.S. at 633). Only after concluding that Congress's definition of marriage was "unusual"—a "federal intrusion" on the States' "historic and essential authority to define the marital relation"—did the Court delve into "the design, purpose, and effect of DOMA" to determine whether the law was "motived by an improperanimus or purpose." Id. at 2692, 2693. Its. 23. purpose, the Court found, was to "impose restrictions and disabilities" on rights granted by those States that, through a deliberative process, had chosen to recognize same-sex marriage.
Id. at 2692. The Court reasoned: DOMA's unusual deviation from the usual tradition of recognizing and accepting state definitions of marriage here operates to deprive same-sex couples of the benefits and responsibilities of their marriages. This is strong evidence of a law having the purpose and effect of disapproval of that class. Id. at 2693 (emphasis added). Windsor does not decide this case because the Utah and Oklahoma laws challenged here fundamentally differ from DOMA. State laws reaffirming the historic definition of marriage cannot remotely be described as classifications of an "unusual character," especially when Windsor, went out of its way to stress that control of the marital relation lies within the "' virtually exclusive province of the States.'" Id. at 2693, 2691 (quoting Sosna v. Iowa, 419 U.S. 393, 404 (1975)). Because State laws defining marriage are the norm, there is no warrant for the "careful consideration" applied in Windsor or the inquiry into alleged animus. Id. at 2693. 28. characterize a suspect class and marrying a person of the same sex is not a fundamental right, "[a] century of Supreme Court adjudication under the Equal Protection Clause affirmatively supports the application of the traditional standard of review, which requires only that [State laws defining marriage] be shown to bear some rational relationship to legitimate state purposes." Rodriguez, 411 U.S. at 40. Finding animus here, when the challenged classifications are demonstrably not "unusual," would abandon the Supreme Court's established equal protection framework. Third, it would deny Utah's and Oklahoma's marriage laws the deference they are owed under rational basis review, thereby depriving the people of those States of the benefits of federalism—"the liberties that derive from the diffusion of sovereign power." Bond v. United States, 564 U.S. __, 131 S.Ct. 2355, 2364 (2011) (Kennedy, J.) (internal quotation marks omitted). Perhaps their greatest loss would be the capacity to petition State governments to "respond, through the enactment of positive law, to the initiative of those who seek a voice in shaping the destiny of their own times without having to rely solely upon the political processes that, control a remote central power." Id. A 29. mistaken finding of animus would defeat, in short, the efforts of "ordinary citizens seeking to maintain a degree of control, a sense of community, in an increasingly interrelated and complex world." College Savings Bank v. Florida Prepaid Postsecondary Educ. Expense Bd., 527 U.S. 666, 703 (1999) (Breyer, J., dissenting). In the marriage context, this disenfranchisement would fall especially hard on faith communities, which by religious mission and tradition shoulder much of the burden of sustaining a vibrant marriage culture and supporting families and in dividuals when marriages fail. Despite that vital role, their strongly held values would no longer be reflected in the law—indeed, their values would be declared illegitimate. 19 III. Utah's and Oklahoma's Marriage Amendments Are Not Invalid Under the Establishment Clause Because They Were Informed by Religious and Moral Viewpoints. Provisions protecting traditional marriage typically receive support from religious organizations and people of faith. Some suggest 19. Striking down State marriage laws for animus also would be unjustly one-sided. Laws protecting traditional marriage no more imply animus toward same-sex couples than laws redefining marriage imply animus toward people of faith.



187AudioHostem 666 Gmos aliens abductions, agenda, NWO, CIA, Nsa, cannibal, [] mi dispiace, di avere scoperto, la tua vera identità, soltanto, dopo averti fatto cacciare, come direttore, da youtube.. ma, tu lo sai, che, io ti voglio bene.. e se, ti annunci? io sarei felice di ospitarti a casa mia, qualche ora, con la tua compagna, o anche a solo! se, poi, non hai il coraggio di confessarti da un prete? poi, io ti posso assolvere io, da tutti i tuoi peccati, e crimini, anche, se tu preferisci! .. però confessarsi da un prete sarebbe la cosa migliore.. ma, tu lo sai, io NON parlo inglese, quindi, tu dovrai procurarti un traduttore, per parlare con me! .. e poi, con me, tu devi avere pazienza, perché, io sono un poco lento nella comprensione, infatti, io sono un poco stupido!



[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 30. this implicates the Establishment Clause. But religious motivations are not constitutionally disqualifying because legislation is not judged by the private motivations of its supporters. Mergens, 496 U.S. at 249 ("[W]hat is relevant is the legislative purpose of the statute, not the possibly religious motives of the legislators who enacted the law."). The constitutional separation of church and State does not require the removal of religious values from public life or democratic deliberations. Religion has been a key motivating factor for the most formative political movements in our Nation's history. From the founding of our Nation, 20. to the abolition of slavery, 21. the fight for women's suffrage, 22. 20. "[T]he Founding Fathers believed de votedly that there was a God and that the unalienable rights of man were rooted in Him." School Dist. of Abington Twp. v. Schempp, 374 U.S. 203, 212 (1963), Indeed, "[t]he men of 1776 believed that the good state would rise on the rock of private and public morality, that morality was in the case of most men and all states the product of religion, and that the earthly mission of religion was to set men free. It was no mere pose when they justified resistance to oppression as obedience to God and an appeal to heaven." CLINTON ROSSITER, SEEDTIME OF THE REPUBLIC: THE ORIGIN OF THE AMERICAN TRADITION OF POLITICAL LIBERTY 59 (1953). Accordingly, they amended the Constitution to secure religious liberty as America's first freedom. See, U.S. CONST. amend. 1. 21. Lincoln's presidential speeches were "suffused with" religious references that inspired and sustaine d the terrible fight to end slavery. WILLIAM LEE MILLER, LINCOLN' SVIRTUES. 50 (2002). 31. and the civil rights movement, 23. American discourse, politics, and law have been enriched by and suffused with religious faith. Perhaps this is why in his campaign for President, Barack Obama recognized that "to say that men and women should not in ject their 'personal morality' into public policy debates is a practical absurdity." 24. No principle of constitutional law, under the Establishment, Clause or otherwise, prevents vote rs from supporting a constitutional amendment—or prohibits State legislators from enacting a law—reflecting moral judgments about, what is best for society. See Harris v. McRae, 448 U.S. 297, 319-20 (1980) ("That the Judaeo-Chrstian religions oppose stealing does not mean that a State or the Federal Government may not, consistent with the Establishment Clause, enact 22. Susan B. Anthony argued that, women's suffrage would bring moral and religious issues "into the political arena" because such issues were of special importance to women. Letter from Susan B. Anthony to Dr.George E. Vincent (Aug. 1904), in 3 I DAHUSTED HARPER, LIFE AND WORKS OF SUSAN B. ANTHONY, at 1294 (1908). 23. Martin Luther King's best-known
speeches and writings relied on biblical language and imagery. See, e.g., Martin Luther King, I Have a Dream (1963), in I HAVE ADREAM: WRITINGS AND SPEECHES THAT CHANGED THE WORLD, at 105-06 (James Melvin Washington ed., 1992). 24. Barack Obama, Call to Renewal Keynote Address (June 28, 2006), available at http://www.nytimes.com/2006/06/28/us/politics/2006obama-speech.html?pagewanted=all&_r=0
.



187AudioHostem 666 aliens abductions agenda, NWO CIA, Nsa, cannibal, [ ] my son, tu sei andato da un prete cattolico a confessarti? perché, il fatto che, tu sei giovane? questo non vuol dire, che, la tua vita potrebbe essere lunga!



[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 32. laws prohibiting larceny."); McGowan v. Maryland, 366 U.S. 420, 422. (1961) (holding that a Sunday-closing law does not violate the Establishment Clause merely because it "happens to coincide or harmonize with the tenets of some or all religions"). To the contrary, most State and congressional enactments reflect moral judgments, meaning judgments about what is right and best for society. From criminal laws, to business and labor regulations, environmental legislation, military spending, and universal health care—the law and public policy are constantly based on notions of morality. See, e.g., Heart of Atlanta Motel, Inc. v. United States, 379 U.S. 241, 257 (1964) (collecting decisions upholding federal laws where "Congress was legislating against moral wrongs"). If all laws representing moral choices were to be invalidated under the Establishment Clause, it would be the end of representative government as we know it, for "[c]on flicting claims of morality . . . are raised by opponents and proponents of almost every [legislative] measure." Dandridge v. Williams. , 397 U.S. 471, 487 (1970). Thus, it is axiomatic that no law is invalid when it "merely happens to coincide or harmonize with the tenets of some or all. 33. religions." McGowan, 366 U.S. at 442; see also Harris, 448 U.S. at 319. The Civil Rights Act of 1964—whose anniversary we celebrate this year—was no less valid because "Congress was also dealing with what, it considered a moral problem." Heart of Atlanta Motel, 379 U.S. at 257. And courts "surely would not strike down a law providing money to feed the hungry or shelter the homeless if it could be demonstrated, that, but for the religious beliefs of the legislators, the funds would not have been approved." Edwards v. Aguillard , 482 U.S. 578, 615 (1987) (Scalia, J., dissenting) . More fundamentally, declaring a law void because it adheres to traditional moral beliefs is contrary to the fundamental constitutional right of religious citizens to participate fully in the process of self-government as believers. "[The Constitution] does not license government to treat religion and those, who teach or practice it . . . as subversive of American ideals and therefore subject to unique disabilities." Mergens, 496 U.S. at 248; see also In re Winship, 397 U.S. 358, 385 (1970) (Black, J., dissenting) (describing the "right of each man to participate in the self-government of his society" as "perhaps the most fundamental liberty of our people"). "[N]o less than members.
[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! poligamia e pedofilia islamica ] turtleturbo1025 said: Sharia law can go fuck off!! Try to deceive me? You can fuck off to and die in fiery torment yourself, I'm all about helping people innocent..
my JHWH, tu he dici, loro hanno capito che, contro di me, non devono più scommettere nulla?
. 34, any other group, [religious Americ ans must] enjoy the full measure of protection afforded speech, association, and political activity generally." McDaniel v. Paty , 435 U.S. 618, 641 (1978) (Brennan, J., concurring in the judgment). Voters cannot—and should not—be required to check
their religious beliefs at the door when they enter the polls. See id. ("[G]overnment may not . . . fence out from political participation those . . . whom it regards as over-involved in religion."). 25, It follows that subjecting marriage laws and amendments to unusual constitutional scrutiny because they coincide with traditional morality would also raise grave First Amendment concerns. Increased scrutiny could be regarded as a "religious gerrymander," indirectly, "regulat[ing] . . . [political participation] because it is undertaken for religious reasons." Church of Lukumi Babalu Aye, Inc. v. City of Hialeah, 508 U.S. 520, 532 (1993) (citations omitted). Though differing religious groups may align on differe nt sides of the marriage issue, 25. Nullifying Utah's and Oklahoma's marriage laws because they reflect the views of some religious voters would render meaningless the
"profound national commitment to the principle that debate on public issues should be uninhibited, robust, and wide-open." New York Times Co. v. Sullivan, 376 U.S. 254, 270 (1964)
35. judges cannot pronounce the religious beliefs of one set of voters, progressive and another ignorant or hateful. "The Establishment Clause . . . may not be used as a sword to justify repression of religion or its adherents from any aspect of public life." McDaniel, 435 U.S. at 640-41 (Brennan, J., concurring in the judgment) (citations omitted). Citizens of faith are entitled to rely on their religious beliefs in debating and making decisions about important matters of public policy. And Utah's and Oklahoma's marriage laws are entitled to be judged on their merits based on settled rules of law—not on a more demanding standard born of suspicion toward religion, religious believers, or their values. CONCLUSION. Marriage, understood as the union of one man and one woman, remains a vital and foundational institution of civil society. The government's interests in continuing to encourage and support marriage are not merely legitimate but compelling. No other institution joins together two persons with the natural ability to create children for the purpose of maximizing the welfare of such children. No other institution strives to ensure that, children have the opportunity of [[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 36. feeling a sense of security and being raised in a stable household by the mother and father who conceived them. Undermining the husband-wife marital institution by redefining it to include same-sex couples will, in the long term, harm vital child-welfare interests that only the husband-wife definition can secure. The result will be more mothers and fathers concluding that the highest end of marriage is not the welfare of their children but the advancement of their own life choices. We know, from personal experience over numerous decades of ministering to families and children, that more focus on satisfying adult needs will not benefit vulnerable children. The societal il
ls caused by the deterioration of husband-wife marriage will only be aggravated if the State cannot reserve to marriage its historic and socially vital meaning.
DATED this 10th day of February, 2014.



[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 39
CERTIFICATE OF DIGITAL SUBMISSION. I hereby certify that:(1)all required privacy redactions, have been made per 10th Cir. R. 25.5; (2) if required to file additional hard copies, the ECF submission is an exact copy of those documents; (3) the digital submissions have been scanned for viruses with the most recent version of a commercial virus scanning program, Sophos, version 10.3 and updated as of February 10, 2014 and according to the
program are free of viruses. KIRTON |MCCONKIE By:s/Alexander Dushku
Alexander Dushku R. Shawn Gunnarson, Justin W Starr 1800 Eagle Gate Tower
60 E. South Temple Salt Lake City, Utah 84111
Telephone: (801)328-3600
Facsimile: (801)321-4893
e-mail: adushku@kmclaw.com
Attorneys for Amici Curiae Religious Organizations



[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 40. ADDENDUM—STATEMENTS OF INTEREST OF THE AMICI The United States Conference of Catholic Bishops
("USCCB" or "Conference") is a nonprofit corporation, the members of which are the
Catholic Bishops in the United States. The USCCB advocates and promotes the pastoral teaching of the U.S. Catholic Bishops in such diverse areas of the nation's life as the free expression of ideas, fair employment and equal opportunity for the underprivileged, protection of the rights of parents and children, the sanctity of life, and the nature of marriage. Values of particular importance to the Conference include the promotion and defense of marriage, the protection of the First Amendment rights of religious organizations and their adherents, and, the proper development of the nation's jurisprudence on these issues. The National Association of Evangelicals. ("NAE") is the largest network of evangelical churches, denominations, colleges, and, independent ministries in the United States. It serves 41 member denominations, as well as numerous evangelical associations, missions, nonprofits, colleges, seminaries, and independent churches. NAE serves as the collective voice of evangelical churches, as well as other church-related and independent religious ministries.
[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 41. The Church of Jesus Christ of Latter-day Saints. ("LDS Church"). is a Christian denomination with over 14 million members worldwide. Marriage and the family are central to the LDS Church and its members. The LDS Church teaches that marriage between a man and, a woman is ordained of God, that the traditional family is the foundation of society, and that marriage and family supply the crucial relationships through which parents and children acquire private and public virtue. Out of support for these fundamental beliefs, the LDS Church appears in this case to defend the traditional, husband-wife
definition of marriage. The Ethics and Religious Liberty Commission (ERLC) is the moral concerns and public policy entity of the Southern Baptist Convention (SBC), the nation's largest Protestant denomination, with over 46,000 churches and 16 million members. The ERLC is charged by the SBC with addressing public policy affecting such issues as marriage and family, the sanctity of human life, ethics, and religious liberty. Marriage is a crucial social institution. As such, we seek to strengthen and protect it for the benefit of all. 42. The Lutheran Church-Missouri Synod. is the second largest, Lutheran denomination in North America, with approximately 6,150. member congregations which, in turn, have approximately 2.4 million, baptized members. The Synod believes that marriage is a sacred union of one man and one woman, Genesis, 2:24-25, and that God gave marriage as a picture of the relationship between Christ and His bride the Church, Ephesians 5:32. As a Christian body in this country, the Synod believes it has the duty and responsibility to speak publicly in support of traditional marriage and to protect marriage as a divinely. created relationship between one man and one woman.
GUERRA AL MES. Il volantino. Pubblicato 27 giugno 2012 - 18.35 - Da Claudio Messora
di Lidia Undiemi. Rischiamo di finire come la Grecia, dove la Troika, in cambio di aiuti finanziari, ha posto tutta una serie di politiche di austerità, di taglio dei dipendenti, di riduzione delle pensioni che non sono aiuti, ma un mero scambio di natura finanziaria. Cioè: danno del denaro a uno Stato, il quale in cambio cede loro la sovranità, e poi saranno loro ad imporre al popolo tutta una serie di condizioni insopportabili, soprattutto per le fasce più deboli. Bene, adesso anche gli italiani rischiano di ritrovarsi come i greci. Infatti un passaggio fondamentale del trattato MES dice espressamente che uno Stato che intenda chiedere un prestito al cosiddetto fondo salva stati (il MES, appunto) deve sottostare a condizioni molto rigorose. Non abbiamo sentito né un parlamentare nazionale né uno comunitario riferire al popolo italiano i dettagli di questo trattato, nonostante già di per sé preveda un vincolo di 125 miliardi di euro che influenzerà giocoforza le nuove generazioni nonché le politiche di ogni futuro governo. Nessuno, nessuno ha voluto chiedere alle istituzioni competenti dei chiarimenti, per poi riferire ai cittadini. Per tale ragione abbiamo lavorato tanto, in rete. Personalmente ho lanciato una iniziativa, tesa soprattutto a sensibilizzare l'opinione pubblica. Per fortuna la società civile ha mostrato grande impegno e lucidità, consentendo alla denuncia di una singola studiosa di diventare una battaglia nazionale. Adesso è arrivato il momento, anche per il singolo cittadino, di partecipare attivamente contro questo tipo di politica europea che mira, sostanzialmente, a togliere la sovranità politica alle singole nazioni. Per tali ragioni ho realizzato un volantino, che contiene le indicazioni di base per riuscire a far comprendere l'argomento, o quanto meno per sensibilizzare i singoli cittadini. Sul retro del volantino troverete una serie di domande da fare alla classe politica italiana, tra cui ad esempio: "In cosa si tradurranno le condizioni rigorose contenute nel trattato, per il popolo italiano?". Questo è uno dei punti fondamentali da sciogliere. E visto ciò che è accaduto in Grecia, dubito che si tratti di condizioni migliorative per la collettività. Fra le altre domande, proprio perché siamo nel periodo intermedio tra la strage di Capaci e quella di via D'Amelio, voglio fare una domanda a tutti i "professionisti dell'Antimafia", senza alcuna polemica (ndr: non mi riferisco alla magistratura per la quale nutro grandissimo rispetto). Poiché il MES farà ricorso al mercato finanziario esterno, per potere soddisfare le richieste di prestito, in che modo gli stati saranno protetti dal rischio di ingerenza dei capitali sporchi nelle operazioni finanziarie? Il dubbio sorge in relazione al fatto che, in un periodo di grave crisi in cui lo Stato è indebolito dal punto di vista economico-finanziario – ma direi anche istituzionale -, nel momento in cui lo Stato debitore si rivolge a questa organizzazione e questa, tra immunità e inviolabilità dei documenti, si pone in qualche modo da intermediario nei confronti dei finanziatori esterni, in operazioni finanziarie di carattere internazionale enormi e in uno stato di diritto sempre meno funzionante, chi ci garantisce che di fatto non si avrà una svendita degli stati nei confronti di organizzazioni finanziarie esterne, facenti riferimento ad organizzazioni criminali o meno? Ma in ogni caso, prima di vincolare l'attuale Governo, le future legislazioni e le future generazioni a pagare 125 miliardi di euro e a condividere le decisioni di politica interna con questa organizzazione finanziaria, perché nessuno vuole discuterne, nessuno dei parlamentari dei partiti di destra, di sinistra, grandi e piccoli, ipocriti e meno ipocriti? Su questi aspetti sono tutti d'accordo! Io mi sento priva di rappresentanza in Italia e credo che in questo Paese attualmente non ci sia una opposizione al Governo delle banche. L'articolo 15 del trattato MES prevede che il consiglio dei governatori dell'Organizzazione può decidere – attenzione a questo passaggio – di concedere assistenza finanziaria a un membro del MES ricorrendo a prestiti con l'obiettivo specifico di ricapitalizzare le istituzioni finanziarie dello stesso membro. Prestiti provenienti da organizzazioni esterne o private. Noi questo non lo dobbiamo, non possiamo permettercelo. Non abbiamo tanto tempo, perché siamo stati indifferenti troppo a lungo. Viviamo in un sistema sociale e politico marcio. Basta pensare alle dichiarazioni del presidente della Corte dei Conti, in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario 2011, in cui è stato messo in evidenza come le privatizzazioni e le esternalizzazioni si sono ridotte a un mezzo per la gestione clientelare del potere politico amministrativo. Cioè la nostra pubblica amministrazione non è completamente rivolta verso il bene comune, bensì verso interessi ed affari privati. Pensate a tutti gli scandali politici che stanno uscendo, da destra a sinistra. Anche il Fondo Monetario Internazionale, che si ingerisce mediante Monti delle decisioni di politica interna, volendo ancora una maggiore flessibilizzazione del mercato del lavoro (quando sappiamo che questo strumento ha fallito ormai da diversi anni), ora spinge per le privatizzazioni. Adesso la soluzione sarebbe dunque questa, per porre rimedio alla grande crisi? La svendita del patrimonio pubblico? Qui siamo alla follia! Uno Stato senza patrimonio pubblico non è uno Stato. Non può garantire i propri cittadini, non può tutelarli. Vogliono la nostra identità! I trattati ESM e Fiscal Compact necessitano dell'autorizzazione del Parlamento. Cioè è necessaria l'autorizzazione alla ratifica. Dunque si invertono completamente i rapporti tra il Governo e i parlamentari, perché da un lato abbiamo questa Europa, rappresentata da Mario Monti, che vuole a tutti i costi ulteriore cessione di sovranità da parte dello Stato italiano (in questo caso mediante questi due trattati), mentre dall'altro i nostri parlamentari hanno un potere enorme, in quanto saranno loro a decidere se concedere o meno l'autorizzazione alla ratifica. Ora, immaginate per un attimo questo potere spropositato nelle mani di un Parlamento che si è dimostrato di fatto incapace di portare l'Italia verso uno sviluppo virtuoso, con i parlamentari appartenenti a partiti politici soggetti a continui scandali. Ma davvero voi volete far sì che a decidere il futuro delle nuove generazioni siano questi soggetti, che siano cioè loro a ratificare trattati di una importanza gigantesca per la sopravvivenza del nostro stato di diritto? E' possibile accettare tutto questo? E sono tutti d'accordo! Una notizia importantissima, arrivata in questi giorni dalla Germania, è che la Corte tedesca ha fatto slittare la ratifica dei trattati poiché i verdi si sono opposti. L'hanno fatto perché non c'era stato un adeguato dibattito e approfondimento in Parlamento. Il secondo portavoce del partito di sinistra, Linke, ha annunciato che se il Parlamento concederà l'autorizzazione alla ratifica sottoporrà alla valutazione della Corte Costituzionale una serie di profili di illegittimità. Al di là di come andrà a finire, quantomeno in Germania un minimo di dibattito politico, un minimo di opposizione contro il Governo delle banche, c'è! Noi qui invece abbiamo questi giornali, questi mezzi di informazione che tengono in sala di rianimazione dei partiti che sono morti, ma che purtroppo oggi hanno ancora un potere enorme. E i primi a gridare contro l'informazione di regime sono proprio quelli che oggi ne stanno approfittando. Non dimenticatelo in futuro. Abbiate memoria di ciò che sta accadendo. Quindi vi invito a divulgare il più possibile il volantino che potete trovare su www.crisiesoluzioni.it. Soprattutto ora che è periodo di elezioni e tutti questi politici silenti se ne andranno in giro a fare campagna elettorale per se stessi, per i propri amici o per i propri candidati. Ponete loro le domande contenute nel volantino. Soprattutto diffondetelo presso i vostri concittadini, i vostri amici, i vostri parenti, i vostri conoscenti, in qualsiasi occasione anche durante le vacanze. Parlate a tutti del MES. E mi riferisco anche alla società civile, ai movimenti, alle associazioni: dovete cogliere tutte le occasioni, dovete mettervi in prima fila per difendere il nostro Stato rispetto a queste scellerate cessioni di sovranità, dove il popolo è stato completamente tagliato fuori. Attenzione, non per colpa di Monti, ma per colpa dei nostri parlamentari nazionali ed europei che non stanno dicendo assolutamente nulla sull'argomento. Per scaricare il volantino: www.crisiesoluzioni.it.