satanisti associazioni segrete

a MERKEL TROIKA ] [ smettila! l'INFERNO è pieno di leggi buone che i poveri non potranno mai utilizzare! ] è INDISPENSABILE AGIRE IN MODO STRUTTURALE SIA SUL DEBITO PUBBLICO CHE SUL DEBITO PRIVATO! incomincia a bruciare i tuoi titoli bancari, per non far morire di disperazione i popoli!

a MERKEL TROIKA ] [ ma, è proprio questa la tragedia nella tragedia! in tempi di recessione, come i nostri, molti inquilini non possono pagare l'affitto, e ti devi accontentare di quello che, loro ti possono dare, perché le spese di sfratto, e la vandalizzazione dell'immobile, per atto di sfregio, sono onerose, e non più recuperabili! INOLTRE I LOCALI COMMERCIALI RIMANGONO SFITTI! ma, tu alla Banca, che, ti ha dato il mutuo e che è piena di prodotti derivati finti? tu queste cose alla Banca, non le puoi andare a dire! Per legge devono essere immediatamente dimezzate, al 50%, tutte le rate dei mutui! Questa è la dimostrazione matematica della estorsione del sistema bancario: azionisti privati farisei SpA Banche CENTRALi ] gli interessi a 25 anni, di un mutuo ipotecaro, superano del 100% il denaro avuto in prestito, e nel caso degli immobili prima casa, questa rata, non può essere recuperata dagli utili (affitti) neanche, per il 50% della rata che si deve versare alla Banca, se a questo si aggiunge la tassazione, di una seconda casa, che per 200 mq è pari a 1600 euro l'anno, da questo si capisce come la nostra struttura sociale è destinata a collassare sotto il debito.. è per nascondere questo crimine, di usura e satanismo e predazione dei popoli, che il sistema massonico Bildenberg, Banche Centrali ci farà uccidere tutti dalla guerra mondiale!

lo sanno tutti Maometto aveva la buona intenzione di essere un bravo musulmano, ma, di fatto lui ha finito per fare ISIS sharia in Arabia Saudita Al-Quaeda Allah akbar, Obama Sodoma culto l'anticristo, alleato, per fin di bene: la conquista del mondo Califfato Saudita MECCA Caba! .. e tutti vissero felici e contenti!

Emanuele Callioni  Data:  03/09/2015 12.54 Da: Emanuele.Callioni@mediaset.it Letto: https://www.youtube.com/user/noahNephillim  Allegati: ] LUI NON MI RISPONDERà MAI, E NEANCHE BERLUSCONI MI RISPONDERà, PERò IL SUO COMPUTER CONTRO LA COSTITUZIONE E CONTRO IL DIRITTO UNIVERSALE E NATURALE DELLA LEGITTIMA DIFESA MI HA MINACCIATO UGUALMENTE! [ Le informazioni trasmesse sono destinate esclusivamente alla persona o alla societa' in indirizzo e sono da intendersi confidenziali e riservate. Ogni trasmissione, inoltro, diffusione o altro uso di queste informazioni a persone o societa' differenti dal destinatario e' proibita. Se ricevete questa comunicazione per errore, contattate il mittente e cancellate le informazioni da ogni computer.
SILVIO BERLUSCONI MI HA DETTO, IN MODO SOTTINTESO: "FOTTITI TU, IL TUO ISRAELE, IL TUO CRISTIANESIMO, IL TUO GENERE UMANO, E FOTTITI CON IL TUO SITO DI DENUNCIA FARISEI MASSONI COMPLOTTISTI BILDENBERG NUOVO ORDIME MONDIALE!" INFATTI, LUI MI HA FATTO CHIUDERE https://www.youtube.com/user/noahNephillim [CHE ERA QUESTO IL SUO VERO OBIETTIVO ] MI RICORDA LA STESSA RISPOSTA DI ROTHSCHILD AD UN GIORNALISTA: "SE TU HAI LE PALLE VIENI AL CONGRESSO!" CIOè PER FARE UNA LEGGE CHE MI DICHIARI COME CRIMINALE INTERNAZIONALE s.P.a. NWO 322 BUSH 666 KERRY OBAMA LA ABOMINAZIONE MERKEL TROIKA DELL'ANTICRISTO!!
The information transmitted is intended only for the person or entity to which it is addressed and may contain confidential and/or privileged material. Any review, retransmission, dissemination or other use of, or taking of any action in reliance upon this information by persons or entities other than the intended recipient is prohibited. If you received this in error, please contact the sender and delete the material from any computer.

OK! LIBERA CHIESA IN LIBERO STATO! GIù LE MANI DALLA CHIESA! ] L'UNICO POSTO DI UNA NOTA LOCALITà TURISTICA DOVE NON SI PAGA IL PARCHEGGIO? è PROPRIO INTORNO ALLA CHIESA! ORA CI FANNO PAGARE ANCHE L'ARIA CHE RESPIRIAMO! QUESTO NON è PIù UN MONDO DOVE I POVERI, schiacciati dalla grande usura Banche Centrali s.p.A., POSSONO VIVERE: ancora! [ Il Vaticano ha stabilito che le persone transgender non possono essere padrini nella Chiesa cattolica, il che ha sollevato un polverone nei media secolari e tra gli attivisti, soprattutto in Spagna, dov’è esploso il caso. Alex Salinas, della città spagnola di Cadice, è nato donna, ma ora ha una carta d’identità maschile ed è in […]

IDF Rescues US Jews from Arab Lynch Mob in Hevron ] IDF Rescuse 5 American Boys From Lynch Mob in Hevron [ Five Jewish tourists from the US mistakenly entered the Arab-controlled section of Hevron Thursday, where they were attacked by a mob that threw firebombs and rocks at them, the IDF and police spokesman said. A local Arab took them into his home, where they awaited rescue by the IDF. Forces from the Hevron District police and Judea and Samaria police, assisted by an IDF force, entered the neighborhood and rescued them. Two of the men are in moderate to light condition. They have been taken to receive medical attention. Photos from the scene show a pair of tefillin [phylacteries - ed.] lying on the road, belonging to one of the victims who escaped during the attack. According to reports from emergency service ZAKA in Hevron / Kiryat Arba, a firebomb was hurled at their vehicle, which went up in flames.
Watch Here. A report from the Hatzala emergency service of Judea and Samaria said that one of them is bleeding from the face. The latest reports said that the IDF has reached the men and that they are being taken to Israeli-controlled territory. They have been alternately described as haredi and as yeshiva students. Large IDF forces are combing the area where the attack took place and investigating the event. Source: Arutz Sheva

FARISEI MASSONI SALAFITI GENDER S.p.A. Banche Centrali, voi senza i cristiani "luce del mondo e sale della terra?" voi vi godrete un pianeta trasformato in un inferno, perché è dall'inferno che voi siete nati! [ NON VI PREOCCUPATE NOI CRISTIANI ANDIAMO TUTTI IN PARADISO E VI LASCIAMO QUESTO INFERNO DI PIANETA.. NON VI PREOCCUPATE, NOI TOGLIAMO IL DISTURBO! ] 2015_8_Dossier Macroanalisi [ Dunque il nostro focus si allarga e prende in esame molte realtà in questo ultimo dossier del 2015. Ecco cosa troverete:
1) Olanda: Tensioni fra cristiani e musulmani nei centri di accoglienza [ la marea nera maomettana sharia uccide tutto ]
2) India: L’Alta Corte dichiara che i cristiani convertiti hanno ancora una casta [ INDIA nega in modo formale la sua costituzione ]
3) Europa: L'islam politico è una minaccia per la democrazia?
4) Nigeria/Camerun/Ciad/Benin/Niger: La violenza dei Boko Haram si intensifica e diventa regionale
5) Repubblica Centrafricana: un conflitto complesso
6) Russia: Gli ortodossi diventano più aggressivi
7) Asia Centrale: sempre meno libertà religiosa
8) Messico e America Latina: Dati allarmanti. Buona lettura! 1 settembre 2015 | N. 08
Macro-analisi: allarghiamo la prospettiva
================
https://www.youtube.com/watch?v=dHCAyJag_94 Iran is about to attack Israel and just tried to 3/25/2014 ] SE, ISRAELE NON FOSSE VIOLENTO? SI SAREBBE GIà ESTINTO, COME, ANCHE AFRICA, EUROPA SONO DESTINATE A DIVENTARE UN CALIFFATO! QUESTA STORIA EMOTIVA DEI BAMBINI PALESTINESI, CHE, in realtà, SONO LE VITIME DELLA EGOMONIA SAUDITA SUL MONDO, è UN FUMO NEGLI OCCHI DEGLI STUPIDI CHE NON RIESCONO A VEDERE TUTTI I GENOCIDI CHE LA LEGA ARABA, HA FATTO, STA FACENDO E FARà IN FUTURO, PERCHé L'ISLAM SHARIA è IL NAZISMO AUTORIZZATO SOTTO PROTEZIONE ONU USA! Russia e Cina, in questo scenario, non possono perdere i loro alleati islamici, che, è perché, la guerra mondiale: in Siria ed Ucraina, ormai è già iniziata!
OBAMA GENDER è IL PIù GRANDE TERRORISTA ISLAMICO DELLA STORIA DEL GENERE UMANO! WATCH: How Will Iran Spend Over $150 Billion? The next time someone tells you that Iran will use the money from the nuclear deal to support its economy and improve the country, make sure you show them this video.
Prior to the nuclear deal, Iran was suffering from crippling economic sanctions imposed by the P5+1 powers aimed at getting the Islamic Republic to suspend its uranium enrichment program.
Still, Iran managed to allocate funds in order to promote terror around the world, and especially against Israel.
Can you imagine what Iran will do another $150 billion? Watch this video and see for yourselves. Iran's Intercepted Weapons Shipment Unloaded in Israel Pubblicato il 09 mar 2014 Iran's Intercepted Weapons Shipment Unloaded in Israel
On March 9, 2014, the IDF completed the unloading and inspection of the weapons containers uncovered onboard the Klos-C. This concluded Operation Full Disclosure, aimed at preventing the smuggling of advanced weaponry from Iran to terrorist organizations in the Gaza Strip.

IMAM OBAMA SHARIA GENDER L'ANTICRISTO, HA DECISO DI BOMBARDARE IL MONDO, AL POSTO DI BOMBARDARE IL NUCLEARE IRANIANO! ED ORA SOTTO RICATTO DI OBAMA, bUSH 322 kERRY, anche, ISRAELE è COSTRETTO A DIVENTARE UN SATANISTA,  complice di usurai massoni Merkel Troika, PER POTER SOPRAVVIVERE!  Ecco perché l'EUROPA verrà annientata! ed Erdogan si sta preparando per fare il suo massacro sharia in Europa! ] [ Palestinian Authority aims to unite with Iran against Israel ] [ In a renewed effort to bolster anti-Israel activity, PA Chair Mahmoud Abbas will visit Iran and is working to consolidate ties with the Islamic Republic. By: Palestinian Media Watch (With files from Atara Beck, World Israel News)
Palestinian Authority (PA) leader Mahmoud Abbas will be visiting Tehran in the near future in order to strengthen bilateral ties. Abbas Zaki, a senior official of Fatah, the PA’s ruling party, who is traveling to Iran to arrange Abbas’ visit, said the ties are “an inevitable step if we [the Palestinians] want to confront the Israeli occupation,” as reported this week in Al-Hayat Al-Jadida, the official PA daily. http://worldisraelnews.com/proof-found-irans-destabilization-middle-east/ Iran has been a significant supplier of weapons used in terror against Israel. For instance, it was behind the shipping of 50 tons of weapons to the PA on the ship “Karine A” that Israel intercepted in 2002 as well as the Iranian weapons-laden “Klos C” that the IDF captured in March, 2014. Earlier this month, Abbas had already sent a senior official to Tehran to deliver a personal letter to Iranian President Hassan Rouhani concerning “Israeli offensives against ‘our people and its holy places,'” according to the Jordanian online Watan News Agency. Ironically, it is the Jordanian Waqf (Islamic religious trust), which controls the Temple Mount in the Old City of Jerusalem, that abuses non-Muslims visiting the site.
PLO Executive Committee Member Ahmed Majdalani was sent “to repair its relations with Iran… and it was agreed to determine actual steps to bring the occupation to an end, in addition to Palestinian participation in resolving the Syrian crisis. This is due to the fact that http://worldisraelnews.com/abbass-fatah-party-to-hezbollah-we-are-resisting-the-same-enemy/ and the Iranian initiative to end the war taking place there intersect,” says independent Palestinian news agency Ma’an.

ma ISIS sharia [ grazie al supporto di IMAM USA, sharia Turchia e sharia ARABIA SAUDITA, sgozza tutti i cristiani, e trasforma: sotto pena di morte, in terroristi tutte le popolazioni locali! QUESTO CRIMINE DI GENOCIDIO E PULIZIA ETNICA è QUALCOSA DI ABNORME, RISPETTO A TUMANO, SALAFITI E FARISEI DEVONO SCHIAVIZZARE IL MONDO, E SE ISRAELE SI ALLONTANA DA ME, IL SUO RE LORENZOJHWH, SI TRASFORMERà UTTI I DELITTI CHE, ASSAD POTREBBE FARE! IN SIRIA SI COMBATTE LA ULTIMA BATTAGLIA, PER LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE DEFINITIVAMENTE IN UN SATANISMO! .. CHI DEVE AGIRE? è IL MOMENTO DI AGIRE! IO STO FACENDO SEMPRE BRUTTI SOGNI LA NOTTE! ] The spiraling crisis spurred the Security Council — usually paralyzed by divisions on Syria — to pass three resolutions last year aiming to increase humanitarian aid. The latest resolution, approved unanimously in December, extended cross-border aid deliveries to Syrians in rebel-held areas without approval from Damascus. La crisi a spirale ha spronato il Consiglio di Sicurezza - di solito paralizzato da divisioni sulla Siria - per passare tre risoluzioni dell'anno scorso volte ad aumentare gli aiuti umanitari. L'ultima risoluzione, approvata all'unanimità in dicembre, esteso consegna degli aiuti transfrontalieri ai siriani nelle zone controllate dai ribelli senza l'approvazione da Damasco.
perché si guarda al moscerino(armi chimiche) e non si guarda al Cammello di galassia jihadista ( USA, Turchia e ARABIA SAUDITA ) per il mondo? Istigazione e finanzimento del terrorismo islamico internazionale è di gran lunga il deliggio peggiore! ] NESSUNO HA SIMPATIA DEI DITTATORI ISLAMICI, MA, VOI CON CHE COSA LI AVETE SOSTITUITI? è CHIARO: ONU, USA, UE, e LEGA ARABA sharia, IN SE STESSA sono un CRIMINE DI GAN LUNGA SUPERIORE AI DITTATORI ISLAMICI! [ The UN Security Council has delayed action on Ban Ki-moon’s request to establish an investigation into chemical weapons use in Syria – thanks to Russia.
WATCH: When Iran Repeats ‘Death to America’ – It Means It! Iran has made it abundantly clear time and again that it hates America and seeks its destruction. With that in mind, here is a video that demonstrates Iran’s intransigence.
President Obama now has the necessary support in the US Senate to push forward the nuclear deal.
The majority of Congress, and the majority of the American people, oppose the deal. But the president is still pushing it forward. https://www.youtube.com/watch?v=RvMMglwjlnw America vs Iran - who is going to be-head?
Pubblicato il 02 set 2015. The "deal" with Iran. אנימציה: הנחומים איור ואנימציה.
So what has the US given up? Who is the sacrificial lamb? The answer appears to be Israel.
Despite the humorous content in this video, the message is painfully real. Israel and the West MUST fight against the deal.

Vescovo in campo contro il ddl Cirinnà scrive ai parlamentari della sua regione. «Cari parlamentari piemontesi, non firmate la legge sulle unioni civili» Gelsomino Del Guercio and Aleteia. 3 settembre 2015. «Egregio Onorevole, non voti la legge Cirinnà». Monsignor Pier Giorgio Micchiardi, vescovo di Acqui (Alessandria), invita i parlamentari piemontesi e liguri, espressione del territorio sul quale insiste la sua Diocesi, a non approvare il ddl sulle unioni civili, il cui iter è ripreso in Commissione Giustizia di Palazzo Madama, per la discussione e l’esame degli emendamenti.
COSA DICE IL DDL CIRINNA’
Con questo disegno di legge si prevede l’equiparazione di fatto dell’unione omosessuale alla famiglia naturale fondata sul matrimonio, riconosciuta come tale dalla Costituzione (art. 29). L’unione omosessuale, infatti, verrebbe sancita di fronte all’ufficiale di stato civile alla presenza di testimoni e l’atto che ne fa fede contenuto in apposito registro. I due partner godrebbero degli stessi diritti delle coppie sposate, ad eccezione dell’adozione, ma con garanzia della step child adoption, cioè la possibilità di adottare eventuali figli avuti da uno dei due partner dell’unione (Notizieprovita.it).
“LA CHIESA NON E’ CONTRO NESSUNO”
Monsignor Macchiardi, che rinnova la sua ferma contrarietà al ddl, cita ai parlamentari della sua regione le parole del Cardinale Angelo Bagnasco, Presidente della Cei: «La Chiesa non è contro nessuno. Crede nella famiglia come è riconosciuta dalla nostra Costituzione e come corrisponde all’esperienza universale dei singoli e dei popoli: papà, mamma, bambini, con diritti e doveri che conseguono il patto matrimoniale».
FAMIGLIA E ALTRE RELAZIONI SONO COSE DIVERSE
«Applicare gli stessi diritti della famiglia ad altri tipi di relazione – prosegue Bagnasco – è voler trattare allo stesso modo realtà diverse: è un criterio scorretto anche logicamente e quindi un’omologazione impropria. I diritti individuali dei singoli conviventi, del resto, sono già riconosciuti in larga misura a livello normativo e giurisprudenziale».

all Unione EUROPEA fuck you, bich: Merkel la cogliona troika! ] io pensavo che, tu non dovresti spaventarti troppo, solo perché: Obama IMAM, sharia USA, ARABIA SAUDITA sharia, ONU sharia, e Turchia sharia, tutti loro Boko Haram, ecc..  ecc.. tutti gli stramorti di Maometto all'inferno di allah akbar, loro hanno deciso di sterminare tutti i cristiani di Africa: anche, dopotutto tu hai lo spazio per accogliere la metà di tutti gli abitanti della AFRICA: io ho pensato!

è vero quello che ha detto ERDOGAN, cioè che, un tempo lontano, noi eravamo in Europa la più antica umanistica e grande civiltà, cioè, prima di cadere come vittime della MERKEL TROIKA, usurai Rothschild di farisei satanisti massoni Bildenberg Trilaterale, ecc. ecc. tutte Banche Centrali culto S,p.A. ] MA, NESSUNO HA CAPITO QUELLO CHE, ERDOGAN VOLEVA DIRE VERAMENTE .. allora, cosa ha pensato un maniaco religioso come lui? ecco cosa pensa Erdogan: "dopotutto, anche voi siete degli assassini come me! Anche le vostre mani sono macchiate di sangue innocente, io non sono peggiore di voi!" MA LA SUA INTENZIONE NON ERA SOLTANTO QUELLA DI FARCI DIVENTARE COME LUI COLPEVOLI DI DELITTI DI GENOCIDIO: no! ma, di renderci collettivamente, in modo corporativo degni di genocidio: di voto di sterminio, perché è scritto che: su colui che è colpevole di sangue innocente, su di lui pesa l'IRA di Dio.. ecco perché, lui si ritiene adesso, in diritto di fare il genocidio di tutti noi! LO SO CHE è UN RAGIONAMENTO DA COGLIONI, MA, I MANIACI RELIGIOSI ISLAMICI FARISEI IN SPECIE, E TUTTI GLI ALTRI IN GENERE? sono molto malati, e posseduti da demoni di religione!

Dear 666 Rothschild S.p.A. parassita! ] da quando io ho detto, che nel giorno del giudizio universale, io non lascerò disintegrare i demoni e le anime punite all'inferno, cioè tutti coloro che, vorranno fare i bravi ragazzi, per essere i miei sudditi? bene da quel momento il mio sito https://www.youtube.com/user/Noahthenephilim/discussion è diventato il canale più famoso all'INFERNO! [ L'account NoahTheNephilim è stato chiuso, perché abbiamo ricevuto diversi reclami di terze parti relativi a violazioni del copyright riguardanti materiale postato dall'utente. ] e nessuno si deve stupire di questa scritta minacciosa, questo canale è già stato aperto, e chiuso troppe volte! infatti, presto, questo canale verrà riaperto di nuovo, dai sacerdoti di satana, in qualche modo! [ non ha importanza il numero e la gravità dei delitti, coloro che vorranno ritornare a JHWH holy io non li respingerò, e non li riterrò colpevoli di nulla!
===================
IN QUESTI ARTICOLI C'è UNA APPARENTE, RAZIONALE FORMALE INCONGRUENZA, PERCHé IO  HO CONFUSO IL CANALE DI https://www.youtube.com/user/Noahthenephilim/discussion  [ CHE è stato chiuso ] con il canale https://www.youtube.com/user/noahNephillim  [CHE NON è STATO ANCORA CHIUSO] chiedo scusa, e comprensione ai miei lettori!




Ancora tensione, nella Repubblica Centroafricana [ come in ogni altra parte del mondo, qui, i cristiani si sono organizzati, spontanemente per resistere al genocidio che ONU, LEGA RABA USa, hanno decretato contro di loro.. questa è la verità, come in siria Kosovo, Iraq, Medio Oreinte, ecc.. ma, questa verità viene occultata dai media massonici! Se i cristiani non difendono la loro vita? presto saranno tutti sterminati.. in questo caso si stanno difendendo dagli islamici jihadisti della SELEKA, cioè, parte di una organizzazione, dei servizi segreti sauditi. ] BANGUI. Ancora tensione nella Repubblica Centroafricana. Due soldati ciadiani e due civili sono stati uccisi ieri a Bangui, in uno dei quartieri a maggioranza cristiana. Il generale Francisco Soriano, comandante della missione francese nella Repubblica Centroafricana, pur sottolineando la gravità delle violenze compiute, non ha voluto usare l'espressione — spesso rilanciata dai media — di «pulizia etnica». Secondo un ufficiale della forza dell'Unione africana, c'è stata una durissima sparatoria nella quale, oltre alle quattro vittime, alcune persone sono state gravemente ferite. Il generale camerunense Martin
Tumenta, capo della missione Misca, ha detto che i soldati sono stati attaccati mentre erano di pattuglia a piedi, in una strada del quartiere. L'attacco, che porta a 19 il numero dei caduti della Misca nella Repubblica Centroafricana dal mese di dicembre, conferma il clima di tensione che si respira soprattutto nella capitale: nello stesso quartiere, pochi giorni fa, erano stati uccisi altri tre civili musulmani. «Abbiamo un problema: ci sono delle armi, delle munizioni, delle granate che, circolano nel campo profughi, non lontano dal quartiere luogo dei recenti combattimenti; la nostra priorità è quella di ripulire questo campo profughi il più velocemente possibile» ha dichiarato Tumenta. Disordini si registrano anche in altre parti del Paese. Secondo alcune fonti, almeno una settantina di cittadini musulmani sono stati uccisi da miliziani che hanno attaccato Guen, remoto villaggio del sud ovest, costringendo alla fuga altre centinaia di civili. L'attacco è durato due giorni: almeno 27 persone sono state brutalmente assassinate durante il primo giorno dell'attacco, mentre
altre 43 in quello successivo.


[tutta la civiltà della Sharia, sotto egida ONU Bildenberg ] Attentati dinamitardi, a Zanzibar DODOMA. A Zanzibar due ordigni sono stati lanciati contro, una cattedrale anglicana e un bar frequentato da turisti, ma le esplosioni non hanno provocato feriti. Il primo attentato ha preso di mira la chiesa nel centro storico di Stone Town, la zona vecchia dell'omonimo capoluogo dell'isola, tanzaniana, considerato dall'Unesco patrimonio dell'umanità. L'altra esplosione è avvenuta in un bar nei pressi del porto principale. Secondo quanto riferito dalla polizia, gli ordigni rudimentali hanno provocato solo danni alle auto parcheggiate. L'anno scorso nell'arcipelago due ragazze britanniche furono aggredite con l'acido, mentre passeggiavano nel centro, storico di Stone Town.


L'OSSERVATORE ROMANO. pagina 4
mercoledì 26 febbraio 2014. A tu per tu con Elena Bono. Sono solo un'amanuense
Emarginata dalle grandi case editrici è l'anima della letteratura italiana
di SILVIA GUIDI e ANNA RODA. Nella sua stanza c'è un profumo fresco di agrumi (Van Cleef e Arpels
probabilmente, o comunque un'acqua di colonia altrettanto fragrante e
delicata). Dal letto, dal quale non si
alza più, dai suoi 93 anni di combattente, Elena Bono, anima della letteratura italiana del Novecento, continua a spandere il profumo della sua
poesia. E a sorridere, perché il profumo — non capriccio vanitoso ma
segno della sacralità del corpo e della presenza di Dio — aiuta a ricordare la positività della vita, anche nella
fatica e nel dolore. Elena ricorda ancora l'incanto delle fiale di unguento
profumato viste a Siena, da bambina, in quello Spedale di Santa Maria
della Scala dove Caterina Benincasa
portava materialmente il buon odore. di Cristo ai malati che andava a visi-
tare. Elena Bono ha scritto molto
ma pur avendo all'attivo una produzione letteraria di livello qualitativo
altissimo è assente dai circoli delle
grandi case editrici. All'indomani
dell'uscita in e-book del suo capolavoro (e suo libro preferito)
Morte di
Adamo
ci riceve nella sua bella casa
liberty sul lungomare di Chiavari,
piena di quadri, sculture, stampe del
Settecento e ceramiche bianche e blu
alle pareti. Una passione travolgente, quella per l'arte, quasi come la
vocazione alla scrittura, che l'ha accompagnata per tutta la vita. «Al
punto di usare i soldi messi da parte
per il vestito da sposa — ci racconta
Stefania Ventorino, press agent e angelo custode della scrittrice — per, comprare un quadro bellissimo, appena intravisto nella vetrina di un antiquario». Quando iniziamo a farle delle domande sul mistero dell'ispirazione che ha dato origine ai suoi libri risponde paragonandosi, in modo scherzoso a Giovanna d'Arco: «Che cosa ho visto per dar vita a un'arte così? Ho ascoltato delle voci parlare e ho scritto di conseguenza. Ho obbedito a un dono proveniente dall'esterno di me stessa, dal Creatore di tutte le cose» Nei suoi libri ci sono sempre due livelli, il letterale e l'universale. Certo. Nel microcosmo si rispecchiano le dinamiche del macrocosmo. Lei ha scritto di tutto: teatro, poesia, la trilogia in prosa «Uomo-Superuomo». E poi i racconti di «Morte di Adamo», un'opera a se stante. Uomo-Superuomo è la Passione di Cristo calata nella storia. Il primo scritto della trilogia è Fanuel Nuti, che ho cominciato a scrivere nel 1957. L'ho riscritto, e poi si infilavano gli altri. Così per il secondo volume del Fanuel. Il tema della trilogia «Uomo-Superuomo» è il dramma dal nulla all'essere. Per descriverlo, lei ha usato spesso, l'espressione: «Così semplice era tutto, chiudere gli occhi e guardare». Cosa intende dire? Questo risponde a un momento mio nichilista. Capisco benissimo la tentazione delle filosofie orientali, indiane. Quando avevo 19 anni ne fui tentata. Da una parte però sono grata ai lirici orientali, perché mi hanno aiutato a recuperare l'identità della parola con se stessa. Lo sperimentalismo italiano ed europeo ha polverizzato la parola. La più insidiosa forma è stato l'ermetismo con l'analogismo, perché ha lasciato intatto il guscio. Quindi è un flatus vocis, che per analogia dovrebbe evocare lo stato d'animo del poeta. Questo rovello stanca il lettore perché lo costringe ad immaginare questo rebus. Questa è stata l'op erazione più satanica. Davanti al sogno, al nulla e all'illusione è la realtà che si impone, la potenza della realtà. L'identità della parola con se stessa, tutto lì questo sull'ermetismo è un giudizio controcorrente; si dice di solito che gli ermetici hanno recuperato la parola. E infatti me l'hanno fatta pagare! Io sono stata tentata dalla nullificazione. Scrissi allora, una poesia che ora è riportata in Fanuel Nuti, si intitola Barca sul Gange. Nel libro è scritta da un giovane di Chiavari, Vado,
che in realtà si chiamava Bado, morto nel campo di concentramento di Fossemburg. In questa poesia le parole sono bestemmie per un cristiano, ma io ero tentata dall'Oriente: il bene uguale al male, il sì uguale al no, l'indeterminazione dei valori, la negazione della storia. C'è voluto l'8 settembre per risvegliarmi. Quel giorno, quando ho visto i nostri soldati scappare per le strade inseguiti, mitragliati dai tedeschi, è stato vedere crollare lo Stato, qualunque forma di Stato
fosse. Eravamo antifascisti, ma eravamo anche cittadini italiani, da casa nostra vedevamo i soldati italiani inseguiti come tante lepri. Alla stazione ferroviaria di Chiavari ho visto i vagoni piombati in cui venivano cacciati questi poveretti acciuffati e queste mani, che buttavano i bigliettini perché, fossero informate le famiglie. Oh, mi sono svegliata alla storia e alla responsabilità che ognuno di noi ha della storia. E risvegliata dalla tentazione del nulla. Sì, e quindi l'Oriente è andato a
farsi benedire. Però mi era servito per il recupero della parola, perché, gli sperimentalismi avevano rotto i nessi orizzontali, cioè logici, quelli che collegano il pensiero, che danno un principio di causalità e finalità. Nella poesia le immagini sono tutte allineate, come ha fatto Foscolo nelle Grazie o Keats in certe poesie meravigliose. Lì viene fuori con chiarezza cosa vogliono dire, quelle poesie sono purissime come forma. Gli orientali mi sono serviti in questo senso, Leopardi non ne parliamo. I miei rapporti con Leopardi sono iniziati quando ero bambina, perché mia sorella è nata a Recanati. Ho scritto una poesia su Leopardi, che, condensa i miei ricordi infantili: «Su quell'altura che chiamavi colle». La tentazione del nichilismo fu spazzata via dai classici latini e greci e dagli
orientali, perché quella poesia è di una semplicità estrema, soprattutto i lirici cinesi. I tre romanzi di «Uomo-Superuomo» rivelano una cultura molto vasta. Non, è facile trattenere e comunicare così, tanto mentre si scrive; forse è per questo che i suoi libri non sono adeguatamente conosciuti e divulgati? Lo dice anche Giovanni Casoli (curatore dell'antologia Novecento letterario italiano ed europeo): non rientrano nell'industria culturale, sono un ex lege. Nella trilogia l'esperienza religiosa non è mai esplicita, eppure la si percepisce tra le righe. Cos'è per lei? Credo che l'esperienza religiosa faccia l'uomo uomo. Senza l'esperienza religiosa l'uomo è una bestia, allora tanto vale non essere mai nati, come dicono tutti i pessimisti. L'esperienza religiosa consiste in questo: prendere atto del Dio Creatore, e del fatto che ci ha creato e
che si assomiglia a Dio. Con tutte le
nostre miserie siamo fatti a immagine di Dio. Questo è uno di quei misteri tremendi! Quando ero mezza morta, a causa di un ictus, dicevo: «Gesù mio, misericordia!», e mezza morta ho scritto. Come in Flamenco matto. Anche quello è un mistero sacro: come può don Giovanni diventare santo da quello che era? Ecco, quando vede quel povero mostro sostitutivo della beffa, scopre Gesù. Si può perdonare agli altri, ma solo dopo aver perdonato a se stessi ed essere in pace con se stessi, sennò che, perdono è? Io sono indegnamente terziaria francescana, anche mio padre; siamo di tradizione zoccolante, come si dice a Roma. Siamo anche molto vicini a santa Caterina; per Caterina ho scritto e ho parlato spesso a Genova. «Morte di Adamo» occupa un posto a sé, sia perché è stato il suo primo libro pubblicato, sia perché la forza di immedesimazione che lo caratterizza sembra trascendere i limiti della scrittura. «Ho esultato nella vastità del tuo cuore»
dice Dio ad Adamo nel primo racconto che dà il titolo all'opera . Da parte mia sarebbe una presunzione dire di sì, ma di mio non c'è niente, io non c'entro. So che tutte le volte che scrivevo qualcosa piangevo, soprattutto quando Gesù entra nella casa di Abi, povero matto... (cfr.: Piccolo Abi in Morte di Adamo) Di mio non c'è niente. Io non rileggo più nulla, ma ogni mio testo ha più stesure, fino a nove volte. L'elaborazione è lunga, faticosa, nauseante. Però l'ispirazione è un'altra cosa, è momentanea, fulminea, poi l'elaborazione è lunga. Quando scrissi Morte di Adamo, il primo racconto, ero in sala e stavo ascoltando musica ungherese. Poi fu come se la musica, sparisse del tutto, e cominciai a scrivere «Quando venne il suo giorno, dopo novecentotrenta anni di vita, Adamo ritornò alla terra». Tutto così: di mio non c'è nulla. Quando sento dire "autore, autore!", lo ripeto cento volte: io sono solo un'amanuense, sono uno scrivano. Lei poi lesse il racconto a suo padre. Mio padre inorridì, non mi incoraggiò mai, e giustamente. Infatti mi ricordo che al tempo dell'università, quando lui vedeva il tutto, diceva «Preparate piuttosto i vostri esami!»,
ma io di nascosto mi mettevo a scrivere. Quando scrissi, Morte di Adamo non resistetti e dissi «Papà, senti cosa m'è capitato». Lui ascoltò, lì per lì non disse niente, poi al termine fece «Povera figlia mia!» e dette così il suo fiat a una dura strada... Non sono rose e fiori. Si rassegnò e non mi ostacolò mai più. Però diceva, e io stavo già scrivendo Fanuel Nuti, «Figlia mia, affrettati! Finché c'è tuo padre, ti dà da mangiare, poi?». Quindi una vocazione non cercata, ma, accettata, «obbedita». Lui oltre a questo grande dono come padre, mi ha dato allo stesso tempo una grande lezione: non farmi vedere una strada di soddisfazione. Di pene, di sacrifici, non me lo ha nascosto, e io non ho avuto delle vanità. Anche il mio antifascismo di allora: quando non volli fare i littoriali, siccome venivo precettata dai fascisti, dissi «Papà, io non li faccio». Lui rispose «Ti sei fatta i conti
in tasca?», cioè: te la senti di affrontare tutto questo? Non è stato indolore per lei accettare questa vocazione, quindi. Bisogna accettarlo ed essere pronti a tutto. In casa Garzanti abbiamo
convissuto, io e Pasolini, senza drammi. Non è stato questo il motivo della rottura con Garzanti, la presenza di Pasolini. Pasolini anzi mi fece arrivare la proposta di mettere in film «La testa del profeta». Io dissi di no, che ognuno andasse per la sua strada. Signora Bono, perché le piacciono tanto i profumi? Il profumo aiuta a vivere, diceva mio marito. Iniziamo la cerimonia dei saluti; meglio non affaticarla troppo e non abusare della sua disponibilità. E ci ripete accorata: «Leggetelo con intelligenza, Morte di Adamo. Io ho dato tutto quello che ho potuto». Mentre usciamo dall'ombra della palazzina liberty al sole del lungomare, l'ultima immagine che ci resta negli occhi, oltre al sorriso radioso di Elena nel ricordare il marito, è un polso sottile e fragile che si sporge dal
bianco del lenzuolo a chiedere profumo, a domandare ancora vita, ancora benedizione e ancora bellezza.


[ inedito] Parlate piano. Dettata il 18 settembre 2013
e dedicata a padre Massimiliano Kolbe
e a suor Edith Stein.
Parlate piano, parlate piano
con voci soavi.
Seguendo i tuoi piedi di sangue
siamo passati per la grande tribolazione.
Noi morti, specialmente noi donne, siamo
sempre in ascolto
a sentire se anche stasera
la voce di bronzo ci chiami
nella stanza della tortura.
Tu dici, Signore: «Basta ogni giorno il suo
affanno».
È vero, Signore: per oggi basta così.
Manca sempre qualcuno nella nostra baracca
a destra Svetlana, a sinistra Giulietta.
Passate per il camino?
Ma tu rispondi, Signore: «Per oggi basta così»


Lotta in Messico. alla tratta degli esseri umani. [questi crimini nell'era, del Grande FRATELLO NWO FMI; microchip, non sarebbero possibili se non fossero voluti, pianificati, indotti, infatti i  satanisti, Kerry, 322, Bush, 666 Rothschild, in USA sono legali! ] CITTÀ DEL MESSICO. La tratta, delle persone a scopo di sfruttamento sessuale ha messo Tlaxcala sotto gli occhi di tutto il mondo, tuttavia la triste realtà dello sfruttamento sessuale forzato purtroppo riguarda anche molti altri luoghi. È quanto ha sottolineato il vescovo di Tlaxcala, monsignor Francisco Moreno Barrón. «La nostra diocesi — ha detto il presule — non sfugge a questa triste, realtà e anche se la gente parla di una sola comunità sappiamo tutti che la tratta di esseri umani è presente in molte città del nostro Paese, e viviamo questa situazione dolorosa da 50 anni». Tra il 2009
e il 2013, ha proseguito il vescovo riportando alcuni dati ufficiali, sono state presentate oltre 170 denunce per il reato di traffico di persone, mentre altri rapporti dello Stato riferiscono che le reti "tlaxcaltecas" operano in più della metà degli Stati della Repubblica, messicana e oltre i confini. «Una triste realtà che mette Tlaxcala agli occhi di tutto il mondo», appunto. Il grave problema della tratta per monsignor Moreno Barrón richiede la collaborazione della Chiesa, del Governo e della società per la sua completa eradicazione. La diocesi di Tlaxcala — riferisce Fides — ha promosso, attraverso vari mezzi di comunicazione, la sensibilizzazione e la prevenzione del reato di tratta, ma è indispensabile un'azione efficace, da parte delle autorità, a vari livelli, per rafforzare i programmi di azione per la prevenzione dello sfruttamento sessuale forzato, per il salvataggio delle vittime e per la loro protezione, oltre che per punire i responsabili.



Evento 8 marzo 2014.

LA POVERTA' DELL'ITALIA
Tra euro e incostituzionalità

Convegno sulla crisi/truffa dell'Italia dovuta all'Euro della BCE istituito con i Trattati Europei INCOSTITUZIONALI.
Il convegno sarà un simposio in cui si affronterà la soluzione GIURIDICA per l'uscita dalla truffa che chiamano crisi istituita con Leggi come il Pareggio di Bilancio, i Patti di Stabilità, il Fondo Salva Stati e sopratutto con la moneta PRESTATA agli Stati.

Il convegno si terrà sabato 8 marzo 2014 dalle ore 16,00...

His Holiness the Dalai Lama with Larry King after their interview in Los Angeles, California on February 26, 2014. The interview will air on Larry King Now on March 10th. (Photo by Jeremy Russell)