WORLD WATCH LIST Porte Aperte

a MERKEL TROIKA ] [ smettila! l'INFERNO è pieno di leggi buone che i poveri non potranno mai utilizzare! ] è INDISPENSABILE AGIRE IN MODO STRUTTURALE SIA SUL DEBITO PUBBLICO CHE SUL DEBITO PRIVATO! incomincia a bruciare i tuoi titoli bancari, per non far morire di disperazione i popoli!

a MERKEL TROIKA ] [ ma, è proprio questa la tragedia nella tragedia! in tempi di recessione, come i nostri, molti inquilini non possono pagare l'affitto, e ti devi accontentare di quello che, loro ti possono dare, perché le spese di sfratto, e la vandalizzazione dell'immobile, per atto di sfregio, sono onerose, e non più recuperabili! INOLTRE I LOCALI COMMERCIALI RIMANGONO SFITTI! ma, tu alla Banca, che, ti ha dato il mutuo e che è piena di prodotti derivati finti? tu queste cose alla Banca, non le puoi andare a dire! Per legge devono essere immediatamente dimezzate, al 50%, tutte le rate dei mutui! Questa è la dimostrazione matematica della estorsione del sistema bancario: azionisti privati farisei SpA Banche CENTRALi ] gli interessi a 25 anni, di un mutuo ipotecaro, superano del 100% il denaro avuto in prestito, e nel caso degli immobili prima casa, questa rata, non può essere recuperata dagli utili (affitti) neanche, per il 50% della rata che si deve versare alla Banca, se a questo si aggiunge la tassazione, di una seconda casa, che per 200 mq è pari a 1600 euro l'anno, da questo si capisce come la nostra struttura sociale è destinata a collassare sotto il debito.. è per nascondere questo crimine, di usura e satanismo e predazione dei popoli, che il sistema massonico Bildenberg, Banche Centrali ci farà uccidere tutti dalla guerra mondiale!

lo sanno tutti Maometto aveva la buona intenzione di essere un bravo musulmano, ma, di fatto lui ha finito per fare ISIS sharia in Arabia Saudita Al-Quaeda Allah akbar, Obama Sodoma culto l'anticristo, alleato, per fin di bene: la conquista del mondo Califfato Saudita MECCA Caba! .. e tutti vissero felici e contenti!

Emanuele Callioni  Data:  03/09/2015 12.54 Da: Emanuele.Callioni@mediaset.it Letto: https://www.youtube.com/user/noahNephillim  Allegati: ] LUI NON MI RISPONDERà MAI, E NEANCHE BERLUSCONI MI RISPONDERà, PERò IL SUO COMPUTER CONTRO LA COSTITUZIONE E CONTRO IL DIRITTO UNIVERSALE E NATURALE DELLA LEGITTIMA DIFESA MI HA MINACCIATO UGUALMENTE! [ Le informazioni trasmesse sono destinate esclusivamente alla persona o alla societa' in indirizzo e sono da intendersi confidenziali e riservate. Ogni trasmissione, inoltro, diffusione o altro uso di queste informazioni a persone o societa' differenti dal destinatario e' proibita. Se ricevete questa comunicazione per errore, contattate il mittente e cancellate le informazioni da ogni computer.
SILVIO BERLUSCONI MI HA DETTO, IN MODO SOTTINTESO: "FOTTITI TU, IL TUO ISRAELE, IL TUO CRISTIANESIMO, IL TUO GENERE UMANO, E FOTTITI CON IL TUO SITO DI DENUNCIA FARISEI MASSONI COMPLOTTISTI BILDENBERG NUOVO ORDIME MONDIALE!" INFATTI, LUI MI HA FATTO CHIUDERE https://www.youtube.com/user/noahNephillim [CHE ERA QUESTO IL SUO VERO OBIETTIVO ] MI RICORDA LA STESSA RISPOSTA DI ROTHSCHILD AD UN GIORNALISTA: "SE TU HAI LE PALLE VIENI AL CONGRESSO!" CIOè PER FARE UNA LEGGE CHE MI DICHIARI COME CRIMINALE INTERNAZIONALE s.P.a. NWO 322 BUSH 666 KERRY OBAMA LA ABOMINAZIONE MERKEL TROIKA DELL'ANTICRISTO!!
The information transmitted is intended only for the person or entity to which it is addressed and may contain confidential and/or privileged material. Any review, retransmission, dissemination or other use of, or taking of any action in reliance upon this information by persons or entities other than the intended recipient is prohibited. If you received this in error, please contact the sender and delete the material from any computer.

OK! LIBERA CHIESA IN LIBERO STATO! GIù LE MANI DALLA CHIESA! ] L'UNICO POSTO DI UNA NOTA LOCALITà TURISTICA DOVE NON SI PAGA IL PARCHEGGIO? è PROPRIO INTORNO ALLA CHIESA! ORA CI FANNO PAGARE ANCHE L'ARIA CHE RESPIRIAMO! QUESTO NON è PIù UN MONDO DOVE I POVERI, schiacciati dalla grande usura Banche Centrali s.p.A., POSSONO VIVERE: ancora! [ Il Vaticano ha stabilito che le persone transgender non possono essere padrini nella Chiesa cattolica, il che ha sollevato un polverone nei media secolari e tra gli attivisti, soprattutto in Spagna, dov’è esploso il caso. Alex Salinas, della città spagnola di Cadice, è nato donna, ma ora ha una carta d’identità maschile ed è in […]

IDF Rescues US Jews from Arab Lynch Mob in Hevron ] IDF Rescuse 5 American Boys From Lynch Mob in Hevron [ Five Jewish tourists from the US mistakenly entered the Arab-controlled section of Hevron Thursday, where they were attacked by a mob that threw firebombs and rocks at them, the IDF and police spokesman said. A local Arab took them into his home, where they awaited rescue by the IDF. Forces from the Hevron District police and Judea and Samaria police, assisted by an IDF force, entered the neighborhood and rescued them. Two of the men are in moderate to light condition. They have been taken to receive medical attention. Photos from the scene show a pair of tefillin [phylacteries - ed.] lying on the road, belonging to one of the victims who escaped during the attack. According to reports from emergency service ZAKA in Hevron / Kiryat Arba, a firebomb was hurled at their vehicle, which went up in flames.
Watch Here. A report from the Hatzala emergency service of Judea and Samaria said that one of them is bleeding from the face. The latest reports said that the IDF has reached the men and that they are being taken to Israeli-controlled territory. They have been alternately described as haredi and as yeshiva students. Large IDF forces are combing the area where the attack took place and investigating the event. Source: Arutz Sheva

FARISEI MASSONI SALAFITI GENDER S.p.A. Banche Centrali, voi senza i cristiani "luce del mondo e sale della terra?" voi vi godrete un pianeta trasformato in un inferno, perché è dall'inferno che voi siete nati! [ NON VI PREOCCUPATE NOI CRISTIANI ANDIAMO TUTTI IN PARADISO E VI LASCIAMO QUESTO INFERNO DI PIANETA.. NON VI PREOCCUPATE, NOI TOGLIAMO IL DISTURBO! ] 2015_8_Dossier Macroanalisi [ Dunque il nostro focus si allarga e prende in esame molte realtà in questo ultimo dossier del 2015. Ecco cosa troverete:
1) Olanda: Tensioni fra cristiani e musulmani nei centri di accoglienza [ la marea nera maomettana sharia uccide tutto ]
2) India: L’Alta Corte dichiara che i cristiani convertiti hanno ancora una casta [ INDIA nega in modo formale la sua costituzione ]
3) Europa: L'islam politico è una minaccia per la democrazia?
4) Nigeria/Camerun/Ciad/Benin/Niger: La violenza dei Boko Haram si intensifica e diventa regionale
5) Repubblica Centrafricana: un conflitto complesso
6) Russia: Gli ortodossi diventano più aggressivi
7) Asia Centrale: sempre meno libertà religiosa
8) Messico e America Latina: Dati allarmanti. Buona lettura! 1 settembre 2015 | N. 08
Macro-analisi: allarghiamo la prospettiva
================
https://www.youtube.com/watch?v=dHCAyJag_94 Iran is about to attack Israel and just tried to 3/25/2014 ] SE, ISRAELE NON FOSSE VIOLENTO? SI SAREBBE GIà ESTINTO, COME, ANCHE AFRICA, EUROPA SONO DESTINATE A DIVENTARE UN CALIFFATO! QUESTA STORIA EMOTIVA DEI BAMBINI PALESTINESI, CHE, in realtà, SONO LE VITIME DELLA EGOMONIA SAUDITA SUL MONDO, è UN FUMO NEGLI OCCHI DEGLI STUPIDI CHE NON RIESCONO A VEDERE TUTTI I GENOCIDI CHE LA LEGA ARABA, HA FATTO, STA FACENDO E FARà IN FUTURO, PERCHé L'ISLAM SHARIA è IL NAZISMO AUTORIZZATO SOTTO PROTEZIONE ONU USA! Russia e Cina, in questo scenario, non possono perdere i loro alleati islamici, che, è perché, la guerra mondiale: in Siria ed Ucraina, ormai è già iniziata!
OBAMA GENDER è IL PIù GRANDE TERRORISTA ISLAMICO DELLA STORIA DEL GENERE UMANO! WATCH: How Will Iran Spend Over $150 Billion? The next time someone tells you that Iran will use the money from the nuclear deal to support its economy and improve the country, make sure you show them this video.
Prior to the nuclear deal, Iran was suffering from crippling economic sanctions imposed by the P5+1 powers aimed at getting the Islamic Republic to suspend its uranium enrichment program.
Still, Iran managed to allocate funds in order to promote terror around the world, and especially against Israel.
Can you imagine what Iran will do another $150 billion? Watch this video and see for yourselves. Iran's Intercepted Weapons Shipment Unloaded in Israel Pubblicato il 09 mar 2014 Iran's Intercepted Weapons Shipment Unloaded in Israel
On March 9, 2014, the IDF completed the unloading and inspection of the weapons containers uncovered onboard the Klos-C. This concluded Operation Full Disclosure, aimed at preventing the smuggling of advanced weaponry from Iran to terrorist organizations in the Gaza Strip.

IMAM OBAMA SHARIA GENDER L'ANTICRISTO, HA DECISO DI BOMBARDARE IL MONDO, AL POSTO DI BOMBARDARE IL NUCLEARE IRANIANO! ED ORA SOTTO RICATTO DI OBAMA, bUSH 322 kERRY, anche, ISRAELE è COSTRETTO A DIVENTARE UN SATANISTA,  complice di usurai massoni Merkel Troika, PER POTER SOPRAVVIVERE!  Ecco perché l'EUROPA verrà annientata! ed Erdogan si sta preparando per fare il suo massacro sharia in Europa! ] [ Palestinian Authority aims to unite with Iran against Israel ] [ In a renewed effort to bolster anti-Israel activity, PA Chair Mahmoud Abbas will visit Iran and is working to consolidate ties with the Islamic Republic. By: Palestinian Media Watch (With files from Atara Beck, World Israel News)
Palestinian Authority (PA) leader Mahmoud Abbas will be visiting Tehran in the near future in order to strengthen bilateral ties. Abbas Zaki, a senior official of Fatah, the PA’s ruling party, who is traveling to Iran to arrange Abbas’ visit, said the ties are “an inevitable step if we [the Palestinians] want to confront the Israeli occupation,” as reported this week in Al-Hayat Al-Jadida, the official PA daily. http://worldisraelnews.com/proof-found-irans-destabilization-middle-east/ Iran has been a significant supplier of weapons used in terror against Israel. For instance, it was behind the shipping of 50 tons of weapons to the PA on the ship “Karine A” that Israel intercepted in 2002 as well as the Iranian weapons-laden “Klos C” that the IDF captured in March, 2014. Earlier this month, Abbas had already sent a senior official to Tehran to deliver a personal letter to Iranian President Hassan Rouhani concerning “Israeli offensives against ‘our people and its holy places,'” according to the Jordanian online Watan News Agency. Ironically, it is the Jordanian Waqf (Islamic religious trust), which controls the Temple Mount in the Old City of Jerusalem, that abuses non-Muslims visiting the site.
PLO Executive Committee Member Ahmed Majdalani was sent “to repair its relations with Iran… and it was agreed to determine actual steps to bring the occupation to an end, in addition to Palestinian participation in resolving the Syrian crisis. This is due to the fact that http://worldisraelnews.com/abbass-fatah-party-to-hezbollah-we-are-resisting-the-same-enemy/ and the Iranian initiative to end the war taking place there intersect,” says independent Palestinian news agency Ma’an.

ma ISIS sharia [ grazie al supporto di IMAM USA, sharia Turchia e sharia ARABIA SAUDITA, sgozza tutti i cristiani, e trasforma: sotto pena di morte, in terroristi tutte le popolazioni locali! QUESTO CRIMINE DI GENOCIDIO E PULIZIA ETNICA è QUALCOSA DI ABNORME, RISPETTO A TUMANO, SALAFITI E FARISEI DEVONO SCHIAVIZZARE IL MONDO, E SE ISRAELE SI ALLONTANA DA ME, IL SUO RE LORENZOJHWH, SI TRASFORMERà UTTI I DELITTI CHE, ASSAD POTREBBE FARE! IN SIRIA SI COMBATTE LA ULTIMA BATTAGLIA, PER LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE DEFINITIVAMENTE IN UN SATANISMO! .. CHI DEVE AGIRE? è IL MOMENTO DI AGIRE! IO STO FACENDO SEMPRE BRUTTI SOGNI LA NOTTE! ] The spiraling crisis spurred the Security Council — usually paralyzed by divisions on Syria — to pass three resolutions last year aiming to increase humanitarian aid. The latest resolution, approved unanimously in December, extended cross-border aid deliveries to Syrians in rebel-held areas without approval from Damascus. La crisi a spirale ha spronato il Consiglio di Sicurezza - di solito paralizzato da divisioni sulla Siria - per passare tre risoluzioni dell'anno scorso volte ad aumentare gli aiuti umanitari. L'ultima risoluzione, approvata all'unanimità in dicembre, esteso consegna degli aiuti transfrontalieri ai siriani nelle zone controllate dai ribelli senza l'approvazione da Damasco.
perché si guarda al moscerino(armi chimiche) e non si guarda al Cammello di galassia jihadista ( USA, Turchia e ARABIA SAUDITA ) per il mondo? Istigazione e finanzimento del terrorismo islamico internazionale è di gran lunga il deliggio peggiore! ] NESSUNO HA SIMPATIA DEI DITTATORI ISLAMICI, MA, VOI CON CHE COSA LI AVETE SOSTITUITI? è CHIARO: ONU, USA, UE, e LEGA ARABA sharia, IN SE STESSA sono un CRIMINE DI GAN LUNGA SUPERIORE AI DITTATORI ISLAMICI! [ The UN Security Council has delayed action on Ban Ki-moon’s request to establish an investigation into chemical weapons use in Syria – thanks to Russia.
WATCH: When Iran Repeats ‘Death to America’ – It Means It! Iran has made it abundantly clear time and again that it hates America and seeks its destruction. With that in mind, here is a video that demonstrates Iran’s intransigence.
President Obama now has the necessary support in the US Senate to push forward the nuclear deal.
The majority of Congress, and the majority of the American people, oppose the deal. But the president is still pushing it forward. https://www.youtube.com/watch?v=RvMMglwjlnw America vs Iran - who is going to be-head?
Pubblicato il 02 set 2015. The "deal" with Iran. אנימציה: הנחומים איור ואנימציה.
So what has the US given up? Who is the sacrificial lamb? The answer appears to be Israel.
Despite the humorous content in this video, the message is painfully real. Israel and the West MUST fight against the deal.

Vescovo in campo contro il ddl Cirinnà scrive ai parlamentari della sua regione. «Cari parlamentari piemontesi, non firmate la legge sulle unioni civili» Gelsomino Del Guercio and Aleteia. 3 settembre 2015. «Egregio Onorevole, non voti la legge Cirinnà». Monsignor Pier Giorgio Micchiardi, vescovo di Acqui (Alessandria), invita i parlamentari piemontesi e liguri, espressione del territorio sul quale insiste la sua Diocesi, a non approvare il ddl sulle unioni civili, il cui iter è ripreso in Commissione Giustizia di Palazzo Madama, per la discussione e l’esame degli emendamenti.
COSA DICE IL DDL CIRINNA’
Con questo disegno di legge si prevede l’equiparazione di fatto dell’unione omosessuale alla famiglia naturale fondata sul matrimonio, riconosciuta come tale dalla Costituzione (art. 29). L’unione omosessuale, infatti, verrebbe sancita di fronte all’ufficiale di stato civile alla presenza di testimoni e l’atto che ne fa fede contenuto in apposito registro. I due partner godrebbero degli stessi diritti delle coppie sposate, ad eccezione dell’adozione, ma con garanzia della step child adoption, cioè la possibilità di adottare eventuali figli avuti da uno dei due partner dell’unione (Notizieprovita.it).
“LA CHIESA NON E’ CONTRO NESSUNO”
Monsignor Macchiardi, che rinnova la sua ferma contrarietà al ddl, cita ai parlamentari della sua regione le parole del Cardinale Angelo Bagnasco, Presidente della Cei: «La Chiesa non è contro nessuno. Crede nella famiglia come è riconosciuta dalla nostra Costituzione e come corrisponde all’esperienza universale dei singoli e dei popoli: papà, mamma, bambini, con diritti e doveri che conseguono il patto matrimoniale».
FAMIGLIA E ALTRE RELAZIONI SONO COSE DIVERSE
«Applicare gli stessi diritti della famiglia ad altri tipi di relazione – prosegue Bagnasco – è voler trattare allo stesso modo realtà diverse: è un criterio scorretto anche logicamente e quindi un’omologazione impropria. I diritti individuali dei singoli conviventi, del resto, sono già riconosciuti in larga misura a livello normativo e giurisprudenziale».

all Unione EUROPEA fuck you, bich: Merkel la cogliona troika! ] io pensavo che, tu non dovresti spaventarti troppo, solo perché: Obama IMAM, sharia USA, ARABIA SAUDITA sharia, ONU sharia, e Turchia sharia, tutti loro Boko Haram, ecc..  ecc.. tutti gli stramorti di Maometto all'inferno di allah akbar, loro hanno deciso di sterminare tutti i cristiani di Africa: anche, dopotutto tu hai lo spazio per accogliere la metà di tutti gli abitanti della AFRICA: io ho pensato!

è vero quello che ha detto ERDOGAN, cioè che, un tempo lontano, noi eravamo in Europa la più antica umanistica e grande civiltà, cioè, prima di cadere come vittime della MERKEL TROIKA, usurai Rothschild di farisei satanisti massoni Bildenberg Trilaterale, ecc. ecc. tutte Banche Centrali culto S,p.A. ] MA, NESSUNO HA CAPITO QUELLO CHE, ERDOGAN VOLEVA DIRE VERAMENTE .. allora, cosa ha pensato un maniaco religioso come lui? ecco cosa pensa Erdogan: "dopotutto, anche voi siete degli assassini come me! Anche le vostre mani sono macchiate di sangue innocente, io non sono peggiore di voi!" MA LA SUA INTENZIONE NON ERA SOLTANTO QUELLA DI FARCI DIVENTARE COME LUI COLPEVOLI DI DELITTI DI GENOCIDIO: no! ma, di renderci collettivamente, in modo corporativo degni di genocidio: di voto di sterminio, perché è scritto che: su colui che è colpevole di sangue innocente, su di lui pesa l'IRA di Dio.. ecco perché, lui si ritiene adesso, in diritto di fare il genocidio di tutti noi! LO SO CHE è UN RAGIONAMENTO DA COGLIONI, MA, I MANIACI RELIGIOSI ISLAMICI FARISEI IN SPECIE, E TUTTI GLI ALTRI IN GENERE? sono molto malati, e posseduti da demoni di religione!

Dear 666 Rothschild S.p.A. parassita! ] da quando io ho detto, che nel giorno del giudizio universale, io non lascerò disintegrare i demoni e le anime punite all'inferno, cioè tutti coloro che, vorranno fare i bravi ragazzi, per essere i miei sudditi? bene da quel momento il mio sito https://www.youtube.com/user/Noahthenephilim/discussion è diventato il canale più famoso all'INFERNO! [ L'account NoahTheNephilim è stato chiuso, perché abbiamo ricevuto diversi reclami di terze parti relativi a violazioni del copyright riguardanti materiale postato dall'utente. ] e nessuno si deve stupire di questa scritta minacciosa, questo canale è già stato aperto, e chiuso troppe volte! infatti, presto, questo canale verrà riaperto di nuovo, dai sacerdoti di satana, in qualche modo! [ non ha importanza il numero e la gravità dei delitti, coloro che vorranno ritornare a JHWH holy io non li respingerò, e non li riterrò colpevoli di nulla!
===================
IN QUESTI ARTICOLI C'è UNA APPARENTE, RAZIONALE FORMALE INCONGRUENZA, PERCHé IO  HO CONFUSO IL CANALE DI https://www.youtube.com/user/Noahthenephilim/discussion  [ CHE è stato chiuso ] con il canale https://www.youtube.com/user/noahNephillim  [ CHE NON è STATO ANCORA CHIUSO] chiedo scusa, e comprensione ai miei lettori!

Islam spread by all the word sharia nazism terror coercion by satana: STOP THIS EVIL ISLAM SAUDI ARABIA AGENDA TERRORISTS JIHAD SALAFIS CULTO MECCA CABA! STOP SHARIA!

WORLD WATCH LIST 2014. Porte Aperte Italia
1 PORTE APERTE ITALIA. - CP 45. - 37063 Isola della Scala (VR)
- Tel. 0456631224. - E: info@porteaperteitalia.org
- Web: www.porteaperteitalia.org
COS'E' PORTE APERTE/OPEN DOORS INTERNATIONAL? La cronaca internazionale degli ultimi tempi ci ricorda quanto sia reale la persecuzione a danno dei cristiani e l'ondata di violenze in vari paesi nel mondo, documentata con reportage dettagliatissimi dalle TV e dai periodici nazionali e internazionali, non è altro che la punta di un iceberg.
Porte Aperte (Open Doors International è il nome con cui si conosce a
livello internazionale) è un 'agenzia missionaria attiva da oltre 55 anni nel campo del sostegno ai cristiani perseguitati. Nasce dalla visione di un singolo missionario, conosciuto come Fratello Andrea " Il contrabbandiere di Dio". L'opera di questo mission
ario, iniziata nel 1955 portando Bibbie oltre la Cortina di Ferro, oggi è diventata
un'organizzazione attiva e strutturata in oltre 60 paesi. Sfidando il controllo del KGB russo durante la Guerra Fredda, Fratello Andrea distribuì materiale cristiano ai cre
denti in difficoltà in buona parte del blocco sovietico. Anni dopo, la sua attività giunse in Cina, anche attraverso piani avventurosi come il Progetto Perla, grazie al, quale in una notte 1 milione di Bibbie vennero consegnate sulle spiagge cinesi, progetto che la rivista Time, Magazine non esitò a definire "una spedizione impavida". Dalla Cina al Medio Oriente passando per l'India e dall'America Latina all'Africa, la sfida di quest'uomo si trasformò in un ministero senza confini, che oggi, sostiene e aiuta milioni di cristiani perseguitati nel mondo. Ai primi posti dell'elenco dei paesi nei quali i cristiani vengono perseguitati troviamo nazioni come Corea del Nord, Iran, Arabia Saudita, Yemen, Afghanistan, tutti Stati in cui quasi non sorprende apprendere
che i cristiani subiscano torture, vessazioni, incarceramenti o, nella peggiore delle ipotesi, sparizioni e uccisioni. Ma la lista è lunga e contiene Stati che potrebbero sorprendere l'opinione pubblica italiana, come le bellissime Maldive (meta turistica ambita da moltissimi connazionali), le imponenti Cina e India (punti di riferimento economici mondiali ), per non parlare della lunga lista di paesi africani (dal Marocco alla Libia, dall'Eritrea all'Etiopia passando per la Somalia e l'Egitto, senza dimenticare Algeria, Nigeria, Mauritania, Sudan, ecc.). Porte Aperte ha soccorso milioni di cristiani e ha provveduto al sostegno spirituale e legale dei prigionieri, vessati e perseguitati unicamente per aver manifestato la loro fede cristiana, offrendo inoltre aiuti economici
alle loro famiglie e alle famiglie dei martiri. In questo momento opera attraverso moltissimi progetti, che spaziano dagli aiuti umanitari di prima necessità al sostegno spirituale e psicologico alle vittime, dalla fornitura di materiale formativo cristiano alla costruzione di infrastrutture utili alle comunità locali e molto altro.
alleluia
lorenzo scarola
5 alleluia

WORLD WATCH LIST 2014 Porte Aperte Italia PORTE APERTE ITALIA. - CP 45 - 37063 Isola della Scala (VR)
- Tel. 0456631224 - E: info@porteaperteitalia.org
- Web: www.porteaperteitalia.org
WORLD WATCH LIST 2014 : LA LISTA DEI PAESI DOVE ESISTE LA PERSECUZIONE, Press release (8 gennaio 2014) Oggi Porte Aperte ha pubblicato la
World Watch List 2014, la nuova lista dei 50 paesi dove più si
perseguitano i cristiani al mondo. Senza ombra di dubbio,
la persecuzione dei cristiani nel mondo è in crescita
e si conferma anche quest'anno l'estremismo islamico come fonte principale (non l'unica) di tale persecuzione, in ben 36 stati su 50 presenti nella lista.
Nella top 10sono 9 gli stati a maggioranza islamica
(Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Arabia Saudita, Maldive, Pakistan, Iran e Yemen).
La Corea del Nord è ancora al °1 posto per il 12° anno consecutivo. Si stima che tra 50.000 e 70.000 cristiani soffrano negli orribili campi di prigionia
nordcoreani. Persiste poi il trend di incremento della
persecuzione in Africa, con la Somalia, addirittura al 2° posto, il
Sudan all'11° e l'entrata nella WWList, direttamente al 16° posto della Repubblica Centrafricana, nazione al limite del collasso. La guerra civile in Siria anche nel 2013 ha devastato il paese, salito addirittura
al 3°posto: la specifica vulnerabilità della comunità cristiana in questo conflitto è ormai un fatto accertato, dopo la presentazione in sede ONU e UE dei nostri rapporti sulla condizione dei cristiani. Ma peggioramenti preoccupanti si registrano, anche in
Pakistan, entrato nella top 10, Tunisia, oltre che in Iraq.
I paesi con il più elevato numero di violenze, contro i cristiani (assassini, rapimenti, stupri, distruzioni di chiese) sono: Repubblica Centrafricana,
Siria, Pakistan, Egitto, Iraq, Myanmar, Nigeria, Colombia, Eritrea
e Sudan. Assoluta, estrema, severa, moderata e leggera persecuzione
sono i gradi in cui abbiamo diviso la lista,
in base a un punteggio elaborato attraverso precisi questionari compilati sul campo dai nostri operatori e da vittime dirette della persecuzio
ne. La presenza nel territorio e il contatto diretto con i cristiani ci permette di
avere una maggiore chiarezza sulle specifiche situazioni, comparandole a dati raccolti da altre fonti attendibili (ONG, agenzie, ecc.). Il periodo preso in esame va dal 1 n
ovembre 2012 al 31 ottobre 2013. Il 15 gennaio 2014 verrà pubblicato
uno speciale dossier gratuito sulla WWList
(vedi sezione Dossier del sito ). Per maggiori info, visitate il nostro sito:
www.porteaperteitalia.org
Nota: La WORLD WATCH LIST elenca 50 paesi secondo l'intensità della persecuzione che i cristiani affrontano per il fatto di confessare e
praticare attivamente la loro fede. E' compilata da analisti di Porte Aperte specialisti della persecuzione, ricercatori ed esperti sul campo operativo e indipendenti all'interno dei vari paesi. I livelli assegnati sono basati su vari aspetti della libertà religiosa,
nella fattispecie identifica no principalmente il grado di libertà dei cristiani nel vivere apertamente la loro fede in 5 aree della vita quotidiana: nel privato, in famiglia, nella comunità in cui risiedono, nella chiesa che frequentano e nella
vita pubblica del paese in cui vivono, a cui si aggiunge una sesta area che serve a misurare l'eventuale grado di violenze che subiscono
alleluia
lorenzo scarola
11 alleluia

satana rothschild, tu lo sai, se ti consumi la Lega ARABA, completamente? non ti dirò niente!
alleluia
lorenzo scarola
12 alleluia

WORLD WATCH LIST 2014. Porte Aperte Italia PORTE APERTE ITALIA
-CP 45. -37063 Isola della Scala (VR). -Tel. 0456631224
-E: info@porteaperteitalia.org-Web: www.porteaperteitalia.org
PRINCIPALI CAMBIAMENTI DELLA WWLIST 2014
RISPETTO A QUELLA DEL 2013. La WORLD WATCH LIST, elenca 50 paesi secondo l'intensità della persecuzione che i cristiani affrontano per il fatto di confessare e praticare attivamente la loro fede. E' compilata da analisti di Porte Aperte specialisti della persecuzione, ricercatori ed esperti sul campo operativo e
indipendenti all'interno dei vari paesi. I livelli assegnati sono basati su vari aspetti della libertà religiosa, nella fattispecie identificano principalmente il grado
di libertà dei cristiani nel vivere apertamente la loro fede in 5 aree della vita quoti
diana: nel privato, in famiglia, nella comunità in cui risiedono, nella
chiesa che frequentano e nella vita pubblica, del paese in cui, vivono, a cui si aggiunge una sesta area che serve a misurare l'eventuale grado di
violenze che subiscono. Vi proponiamo una sintesi dei cambiamenti avvenuti nella WWList 2014 rispetto a quella dell'anno precedente, ricordandovi che il periodo coperto dalla WWList dal 1 Novembre 2012, al 31 Ottobre 2013
.• Quest'anno la metodologia della WWList è stata sottoposta al controllo
e alla valutazione dell'organismo internazionale indipendente
International Institute for Religious Freedom
(http://www.iirf.eu/) per mostrare la massima trasparenza e utilità dell'immenso lavoro di raccolta e analisi da ti fatto da Porte Aperte e sfociante nella WWList.
• La Corea del Nord è al °1 posto per il 1 2° anno consecutivo. Si stima che tra 50.000 e 70.000 cristiani soffrano negli orribili campi di prigionia
nordcoreani. Coloro che vengono
trovati in possesso di una
Bibbia affrontano lunghe detenzioni o addirittura la morte.
• Nella top 10 della lista oltre alla Corea del Nord troviamo
Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Arabia
Saudita. Maldive, Pakistan, Iran e
Yemen: 9 di queste 10 nazioni sono a maggioranza islamica.
L'estremismo islamico è il motore della persecuzione in 36 dei 50 stati della WWList. Tutto ciò riflette un'intensificazione del trend che negli ultimi 15 anni ha reso
l'estremismo islamico la fonte principale di persecuzione dei cristiani. • In ben 34 nazioni la persecuzione è aumentata rispetto all'anno precedente (64%). In 5 nazioni la persecuzione è diminuita, ossia la situazione per i cristiani è migliorata (10%). Nel resto delle nazioni la situazione è rimasta più o meno la s
tessa (26%). • Per la prima volta una nazione sub
- sahariana, la Somalia, raggiunge la seconda posizione. Sempre in
Africa, il Sudan. è all'11°. I paesi africani assumono un ruolo determinante nella WWList. La Repubblica
Centrafricana è la nuova new entry, di
rettamente al 16° posto: violenze orribili sono state dirette
contro i cristiani dai ribelli Seleka nel periodo preso in esame.
• Per la prima volta la Siria (dall'11° alla 3°) e il
Pakistan (dalla 14° all'8°) entrano nella top 10. La
terribile guerra civile in atto in Siria è un'ovvia ragione di questa scalata. Il Pakistan invece diventa sempre più per i cristiani un posto dove è difficile vivere. Gli islamici più radicali hanno ampio margine
di manovra e spesso commettono crimini e discriminazioni contro i
cristiani rimanendo impuniti: il
governo non sembra in grado di garantire la sicurezza della minoranza cristiana.
• La violenza contro i cristiani è stata più visibile nei cosiddetti paesi "in crisi" o in via di dissoluzione. Basti pensare a stati come: Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Pakistan, Yemen e Repubblica, Centrafricana, per capire di cosa si tratta, senza dimenticare Libia e Nigeria. • Le nazioni uscite
dai primi 50 stati dove esiste la persecuzione e quindi dalla WWList 2014 sono
l'Azerbaigian (al 38° posto l'anno scorso), Kirghizistan (49°) e l'Uganda (47°), che rimangono sorvegliati speciali. Oltre alla Repubblica Centrafricana, entrano
Sri Lanka direttamente al 29° posto e il
Bangladesh al 48°.
• La Colombia fa un enorme salto nella WWList
, dalla 46° alla 25° posizione, dimostrando come sia
possibile in una nazione cristiana parlare in molte aree di persecuzione dei cristiani.
• I paesi con il più elevato numero di: violenze contro i cristiani (assassini, rapimenti, stupri, distruzioni di chiese) sono: Repubblica Centrafricana
, Siria, Pakistan, Egitto, Iraq, Myanmar, Nigeria, Colombia, Eritrea
e Sudan.• Una buona notizia è la discesa notevole del Mali, dalla 7° alla 33°. Anche la Tanzania passa dalla 24°
alla 49°
alleluia
lorenzo scarola
20 alleluia

WORLD WATCH LIST 201
Porte Aperte
Italia
PORTE APERTE ITALIA
CP 45
37063 Isola della Scala (VR)
Tel. 0456631224
E: info@porteaperteitalia.org
Web: www.porteaperteitalia.org
La persecuzione dei cristiani nel mondo è in crescita.
Per maggiori info visitate il nostro sito:
www.porteaperteitalia.org
dove troverete un'intera sezione dedicata
alla WWList,
oppure, senza indugio conta
ttateci telefonicamente allo
045/6631224
oppure via mail:
info@porteaperteitalia.org
RANKING
WORLD WATCH LIST 201
alleluia
lorenzo scarola
25 alleluia

World Watch List 2014
Analisi della persecuzione nel mondo
La WORLD WATCH LIST elenca 50 paesi secondo l'intensità della persecuzione che i cristiani affrontano per il fatto di confessare e praticare attivamente la loro fede. E' compilata da analisti di Porte Aperte specialisti della persecuzione, ricercatori ed esperti sul campo operativo e indipendenti all'interno dei vari paesi. I livelli assegnati sono basati su vari aspetti della libertà religiosa, nella fattispecie identificano principalmente il grado di libertà dei cristiani nel vivere apertamente la loro fede in 5 aree della vita quotidiana: nel privato, in famiglia, nella comunità in cui risiedono, nella chiesa che frequentano e nella vita pubblica del paese in cui vivono, a cui si aggiunge una sesta area che serve a misurare l'eventuale grado di violenze che subiscono.
Dalla WWList 2014 (quindi basata su dati 2013), la metodologia della WWList è stata sottoposta al controllo e alla valutazione dell'organismo internazionale indipendente International Institute for Religious Freedom (http://www.iirf.eu/) per mostrare la massima trasparenza e utilità dell'immenso lavoro di raccolta e analisi dati fatto da Porte Aperte e sfociante nella WWList. L'IIRF ne ha attestato la professionalità e l'affidabilità dei contenuti.
Scarica la MAPPA WWList 2014 in PDF
Cosa cambia rispetto alla precedente lista
Vi proponiamo una sintesi dei cambiamenti avvenuti nella WWList 2014 rispetto a quella dell'anno precedente, ricordandovi che il periodo coperto dalla WWList dal 1 Novembre 2012 al 31 Ottobre 2013.
• La Corea del Nord è al °1 posto per il 12° anno consecutivo. Si stima che tra 50.000 e 70.000 cristiani soffrano negli orribili campi di prigionia nordcoreani. Coloro che vengono trovati in possesso di una Bibbia affrontano lunghe detenzioni o addirittura la morte.
• Nella top 10 della lista oltre alla Corea del Nord troviamo Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Arabia Saudita, Maldive, Pakistan, Iran e Yemen: 9 di queste 10 nazioni sono a maggioranza islamica. L'estremismo islamico è il motore della persecuzione in 36 dei 50 stati della WWList. Tutto ciò riflette un'intensificazione del trend che negli ultimi 15 anni ha reso l'estremismo islamico la fonte principale di persecuzione dei cristiani.
• In ben 34 nazioni la persecuzione è aumentata rispetto all'anno precedente (64%). In 5 nazioni la persecuzione è diminuita, ossia la situazione per i cristiani è migliorata (10%). Nel resto delle nazioni la situazione è rimasta più o meno la stessa (26%).
• Per la prima volta una nazione sub-sahariana, la Somalia, raggiunge la seconda posizione. Sempre in Africa, il Sudan è all'11°. I paesi africani assumono un ruolo determinante nella WWList. La Repubblica Centrafricana è la nuova new entry, direttamente al 16° posto: violenze orribili sono state dirette contro i cristiani dai ribelli Seleka nel periodo preso in esame.
• Per la prima volta la Siria (dall'11° alla 3°) e il Pakistan (dalla 14° all'8°) entrano nella top 10. La terribile guerra civile in atto in Siria è un'ovvia ragione di questa scalata. Il Pakistan invece diventa sempre più per i cristiani un posto dove è difficile vivere. Gli islamici più radicali hanno ampio margine di manovra e spesso commettono crimini e discriminazioni contro i cristiani rimanendo impuniti: il governo non sembra in grado di garantire la sicurezza della minoranza cristiana.
• La violenza contro i cristiani è stata più visibile nei cosiddetti paesi "in crisi" o in via di dissoluzione. Basti pensare a stati come Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Pakistan, Yemen e Repubblica Centrafricana, per capire di cosa si tratta, senza dimenticare Libia e Nigeria.
• Le nazioni uscite dai primi 50 stati dove esiste la persecuzione e quindi dalla WWList 2014 sono l'Azerbaigian (al 38° posto l'anno scorso), Kirghizistan (49°) e l'Uganda (47°), che rimangono sorvegliati speciali. Oltre alla Repubblica Centrafricana, entrano Sri Lanka direttamente al 29° posto e il Bangladesh al 48°.
• La Colombia fa un enorme salto nella WWList, dalla 46° alla 25° posizione, dimostrando come sia possibile in una nazione cristiana parlare in molte aree di persecuzione dei cristiani.
• I paesi con il più elevato numero di violenze contro i cristiani (assassini, rapimenti, stupri, distruzioni di chiese) sono: Repubblica Centrafricana, Siria, Pakistan, Egitto, Iraq, Myanmar, Nigeria, Colombia, Eritrea e Sudan.
• Una buona notizia è la discesa notevole del Mali, dalla 7° alla 33°. Anche la Tanzania passa dalla 24° alla 49°.
Qui di seguito trovate il ranking, ossia non una mappa ma la stessa lista disposta in uno schema che permette di vedere la posizione e il punteggio in confronto all'anno precedente:
alleluia
lorenzo scarola
26 alleluia

Diritti Umani.. http://www.porteaperteitalia.org/persecuzione/diritti_umani/
Nel 1948 l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. La dichiarazione è la risultante dell'olocausto degli ebrei (shoah) nella Germania nazista. Il documento afferma che ogni persona deve poter godere almeno dei diritti umani più elementari. Ciò riafferma la dignità e il valore di ogni essere umano indipendentemente dalla razza, colore, sesso, lingua, religione, opinione politica o di altra natura, origine sociale, nazionalità, proprietà, nascita o altro status.
Nel 1966, le Nazioni Uniti hanno sviluppato il Patto Internazionale per i Diritti Politici e Civili in aggiunta alla suddetta dichiarazione. L'articolo 18 del Patto Internazione per i Diritti Politici e Civili si concentra su quattro elementi della libertà di religione:
1. Ognuno ha il diritto di libertà di pensiero, coscienza e religione. Tale diritto include la libertà di avere o di adottare una religione o un credo di sua scelta, e la libertà, individualmente o comunitariamente, in pubblico o in privato, di manifestare la propria religione o credo con atti di adorazione, pratica, osservanza e insegnamento.
2. Nessuno sarà soggetto a coercizione che possa compromettere la sua libertà di avere o adottare una religione o un credo di sua scelta.
3. La libertà di manifestare la propria religione o credo potrebbe essere soggetta solo a quelle limitazioni prescritte dalla legge e necessarie a proteggere la pubblica sicurezza, l'ordine, la salute o la morale o i diritti fondamentali e di religione degli altri.
4. Gli stati aderenti al presente Patto si impegnano a rispettare la libertà dei genitori e, laddove sia possibile, quella dei tutori legali per assicurare un'educazione morale e religiosa ai loro figli conformemente alle loro convinzioni.
La mancanza dei diritti umani basilari è una parte significativa della persecuzione in alcuni paesi. Ai cristiani vengono negate le libertà fondamentali, alle quali hanno diritto tutti gli esseri umani; dunque non vengono trattati equamente. Vengono perseguitati a causa della loro religione e a causa di ciò che professano.
La Bibbia ci chiama a un'azione di patrocinio dei diritti umani. Il Salmo 82:3 dice: "Difendete la causa del debole e dell'orfano, fate giustizia all'afflitto e al povero". In quanto cristiani dobbiamo accertarci che tutti abbiamo accesso ai diritti umani basilari.
alleluia
lorenzo scarola
32 alleluia

[ lettera aperta ai Governi ] " tutto può essere vinto con la Pace, tutto può essere perso con la Guerra! " Questo ha detto, San Pio XII! [] dobbiamo smettere di fare una politica bassata sull'interesse economico, geopolitico ecc.. perché, chi persegue questi obiettivi, non può più essere sincero, ma, deve mentire, oppure, essere ipocrita, ed in questo modo, le persone migliori della società verranno uccise, perché, voi avete permesso, alla empietà ( la legge del più forte, contro, il più debole, che, è la negazione di ogni civiltà! ) di dominare sulla terra.. ecco perché, io sono Unius REI, io sono la forza della Verità razionale, e la forza della Ragione razionale.. soltanto, il questo modo, giustizia e diritto potranno regnare sulla terra! su questa strada, la prosperità, il successo, il progresso, sarà un diritto di tutto, ed i satanisti farisei banchieri, e maniaci salafiti, perderanno ogni potere!